Calendario gare e risultati del mese di NOVEMBRE

domenica 19  – La vittoria nella 3^edizione del Ciclocross del Brenta, valida quale Campionato Regionale Veneto ed 8^prova del Trofeo Triveneto che si è corsa al Parco dell’Amicizia di TEZZE SUL BRENTA (Vicenza) è andata a Enrico FRANZOI, seguito a 36″ da Fruet, terzo Smarzaro a 47″. Al 10°posto, migliore friulo-giuliano, Rudy Molinari (Caprivesi). Anna OBERPARLEITER ha vinto la gara riservata alle DONNE OPEN, Fontana tra gli JUNIORES (4°Toneatti).

Sono 3 le vittorie di categoria per  friulo-giuliani nel Ciclocross del Brenta:  Alice PAPO (Jam’s Bike) nelle RAGAZZE ALLIEVE, Bryan OLIVO (DP66) negli ALLIEVI 1°ANNO, Giuseppe DAL GRANDE (Cycling Team Friuli) tra gli AMATORI 3.

Trasferta austriaca invece per il team Trentino Cross Giant selle Smp, che ha vinto l’internazionale di Stadl Paura (AUSTRIA) con la Sara CASASOLA (Open Donne). Quinti posto nella stessa manifestazione per Marco Ponta (Open Uomini).

Leggi tutto “Calendario gare e risultati del mese di NOVEMBRE”

Il Cycling Team Friuli 2018 prende forma

La “mission”: puntare sulla ricerca di talenti da valorizzare – Nel 2018 diversi nuovi inserimenti a cui riservare molta attenzione

La nuova rosa del Cycling Team Friuli del 2018 abbasserà notevolmente l’età media della formazione: fatta eccezione per il pistard Alex Buttazzoni, il più “esperto” sarà il trentino Mattia Bais, classe 1996 e attualmente al terzo anno tra gli under23. Altri confermati sono ancora più giovani, saranno al 2° anno della categoria, ma già vincitori nel 2017: Filippo Ferronato e Alberto Giuriato. A questi vengono confermati Matteo Donegà, Massimo Orlandi e Nicola Venchiarutti. Il salto da juniores lo faranno invece Emanuele Amadio (ex Sacilese, campione regionale), Mattia Consolaro (ex Fontanafredda), Giovanni Aleotti e Jacopo Cavicchioli (ex Sancarlese) mentre arriverà Davide Bais (già under 23 con il Sud Tirol) fratello di Mattia. Leggi tutto “Il Cycling Team Friuli 2018 prende forma”

Tricolori Vigili del Fuoco a Mont di Buja

CICLOCROSS – Ritorno nella location storica a Mont di Buja per la quarta tappa del Trofeo Triveneto di ciclocross. L’11° Memorial Jhonathan Tabotta torna all’origine, nel percorso al monte, molto tecnico e con diversi dislivelli e ostacoli naturali lungo il percorso. Il Comitato Organizzatore della Jam’s Bike Team di Buja comunica che In caso di forte pioggia verranno ridotti i giri. La gara è dedicata a Jhonathan Tabotta, il ciclocrossista azzurro di Buja , mancato a causa di una malattia nel fiore degl’anni, amato e rispettato da tutta la famiglia del ciclismo nazionale e non solo. Leggi tutto “Tricolori Vigili del Fuoco a Mont di Buja”

Ora è ufficiale: Aru con la UAE Emirates

Fabio Aru (Bettini Photo)

17/10/2017 – L’UAE Team Emirates ufficializza l’ingaggio di Fabio Aru. Il corridore italiano ha raggiunto con la dirigenza emiratina un accordo triennale. “Sono onorato per la volontà espressa dalla dirigenza e dagli sponsor dell’UAE Team Emirates di unire i nostri percorsi ciclistici. Ringrazio per la fiducia accordatami e spero di ripagare presto le aspettative. Vorrei rivolgere un ringraziamento anche a tutti coloro che mi hanno accompagnato fino a ora nella mia carriera, sono stati tutti importanti per la mia crescita”.

Mattia Consolaro al Cycling Team Friuli

Juniores del Fontanafredda

JUNIORES – Si è svolta a S.Marco di Ravenna l’ultima gara della stagione 2017 per gli juniores della Società Ciclistica Fontanafredda. Per i ragazzi, diretti da Claudio Biasi con la collaborazione di Riccardo Ceschiat e Stafano Nadin, è stata una ottima stagione agonistica con una amalgama di squadra che ha portato Mattia Consolaro ad ottenere 2 splendide vittorie; la Coppa Montes a Monfalcone e il Giro della Vallata Feltrina; a queste si sono aggiunti numerosi piazzamenti nei primi 5, che hanno portato il portacolori della SC Fontanafredda ad essere tra i primi 25 Juniores in Italia. Ora il passaggio di categoria. Leggi tutto “Mattia Consolaro al Cycling Team Friuli”

San Luca: è fatta per Matteo Fabbro

Ferronato e Donegà tra i grandi in pista a Vienna

ELITE/UNDER23 – 14/10/2017 – E’ un finale di stagione in crescendo quello di cui si sta rendendo protagonista Matteo Fabbro: lo scalatore di Zompicchia di Codroipo (Ud), dopo essersi aggiudicato l’80^ Coppa Città di San Daniele ha confermato quest’oggi le proprie qualità vincendo anche la cronoscalata che da Bologna saliva in cima al Santuario della Madonna di San Luca, simbolo del capoluogo emiliano. 6’15″09 il tempo fatto segnare, lungo i 2,2 chilometri in programma, dal portacolori del Cycling Team Friuli, l’unico a salire con una media di poco superiore ai 19 km/h lungo le difficili rampe del colle bolognese.

Leggi tutto “San Luca: è fatta per Matteo Fabbro”

Gp Città di Cividale: dominio veneto, vince Bonaldo

JUNIORES – domenica 8 ottobre – Pare che il Gp Città di Cividale debba finire ogni anno con la formula “sprint” e la tradizione continua con la vittoria di Kevin Bonaldo che sul viale d’arrivo ha beffato sulla fettuccia Alex Pavan e Davide Bauce. La gara organizzata dal “Forum Julii” (72 partenti, solo 32 arrivati) si è svolta nel territorio cividalese con diversi movimenti altimetrici (Ronchi di Sant’Anna e colli di Spessa) ma alla fine si è conclusa in volata. Da evidenziare quattro friulani nei primi 10, ma nessuno nella top-five.

ARRIVO: 1.Kevin Bonaldo (Giorgione) km.126 – tempo 3h00’46” – media 41,9 km/h – 2.Alex Pavan (San Vendem  iano) 3.Davide Bauce (Borgo Molino Rinascita Ormelle) 4.Fabio Mazzucco (idem) 5.Luca Paladin (Industrial Forniture Moro) 6.Mattia Consolaro (Fontanafredda) 7.Matteo Rosalen (Danieli Cycling Team) 8.Marco Grendene (Borgo Molino Rinascita Ormelle) 9.Davide Adamo (Campana Imballaggi) 10.Nicolò Di Bernardo (Gottardo Giochi Caneva)

“Progetto ciclocross” con Daniele Pontoni: continua una lunga tradizione in Friuli V.G.

Dal 18 ottobre la collina di San Leonardo a Variano diverrà la “palestra”

Omaggio bianco/nero per Antonio Maurino

Nella nostra Regione la specialità del ciclocross ha una lunga tradizione, che si è manifestata in grandi organizzazioni come il Trofeo Fogolar e in grandi risultati da parte di diversi atleti, primo fra tutti Antonio Maurino che negli anni sessanta è stato il precursore. Daniele Pontoni, “il folletto “di Variano” (è nativo di Variano di Basiliano, il paese subito a est di Udine), invece può essere considerato l’icona del ciclocross nazionale e mondiale. I suoi innumerevoli titoli tricolori, i campionati del mondo conquistati a Leeds (Gran Bretagna) ed a Monaco (Germania) rimangono indelebili nella memoria storica del ciclocross. Leggi tutto ““Progetto ciclocross” con Daniele Pontoni: continua una lunga tradizione in Friuli V.G.”

Fabbro è 3° in Toscana nel 66°Gp Del Rosso

Elite/Under23 – domenica 8 ottobre 2017 – MONTECATINI TERME (Pistoia) 66°Gran Premio Ezio Del Rosso (corsa Nazionale) – Il bielorusso Aleksandr Riabushenko (nel 2018 professionista con la UAE Team Emirates) si è imposto su questo prestigioso traguardo, portando a ben 9 le vittorie stagionali, regolando due bravissimi compagni di fuga, vale a dire Orsini (vincitore per distacco nel 2016) e il friulano Matteo Fabbro, due atleti tra i favoriti della classica pistoiese e pronti come il vincitore per il salto nei professionisti dopo una stagione da protagonisti ed essere stati nei giorni scorsi “stagisti” in gare professionistiche.

ARRIVO: 1. Aleksandr Riabushenko (Team Palazzago Amarù) Km 179 – tempo 4h08’40” – media 43,2 km/h – 2.Umberto Orsini (Team Colpack) – 3.Matteo Fabbro (Cycling Team Friuli) – 4.Marco Landi (Hopplà Petroli Firenze) a 23” – 5.Mattia Bevilacqua (idem) – 8.Bais (Cycling Team Friuli)

Nibali conquista Il Lombardia

Nibali al Lombardia 2017

WORLD TOUR – sabato 8 ottobre 207 – COMO 49°Giro di Lombardia – Ancora Nibali! Chi lo dava in difficoltà si deve ricredere (nel 2017 fino ad ora aveva vinto “solo” il Giro di Croazia, una tappa al Giro e una alla Vuelta). Oggi è partito a 17 km. dal traguardo, sul Civiglio, solo il francese Phinot ha cercato di stargli a ruota in discesa ma giunti in pianura (10 km. all’arrivo) il siciliano ha guadagnato secondi su secondi. Dietro un altro francese, Alaphilippe, ha cercato di contenere il distacco. Terzo un bravissimo Moscon, che già aveva allungato sul Civiglio prima di riprendere il quartetto che comprendeva il nostro Alessandro De Marchi (BMC) il belga Gilbert, lo spagnolo Bilbao e il francese Cherel, bravo quest’ultimo a transitare per primo sia sul Ghisallo sia alla Colma di Sormano.

La grinta di De Marchi durante la fuga

 Sulle rampe del Ghisallo si era visto anche il friulano Enrico Gasparotto (Bahrain Merida) che aveva per un tratto condotto il gruppo. Il tentativo di De Marchi era nato appena finita la discesa dal Sormano, per riprendere il belga Gilbert, da qui il tentativo con Bilbao e Cherel, conclusosi alle prime rampe del Civiglio. Qui Nibali ha attaccato e meritatamente ha vinto per la 2^volta Il Lombardia. ARRIVO: 1.Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) km.247 – 2.Julian Alaphilippe 3.Gianni Moscon 4.Thibaut Pinot 5.Domenico Pozzovivo 6.Fabio Aru 7.Mikel Nieve Iturralde 8.Nairo Quintana 9.Sergei Chernetckii 10.Sam Oomen