A.G.C.I. – Trofeo Campagnolo: il calendario 2012 delle gare in terra italiana

In Piemonte i Campionati MTB, nel Trentino la STRADA, nel Lazio la CRONO e la COPPA DELLA STAMPA – Rimane in Emilia, nel classico appuntamento settembrino di Medicina, la CRONOCOPPIE
 
Eugenio Capodacqua (La Repubblica - www.sportpro.it)

(25 febbraio)  – In Italia anche quest’anno il Trofeo Campagnolo affiancherà le gare dell’Associazione Giornalisti Ciclisti Italiani (AGCI) che sono:

3 giugno – Campionato italiano MTB – Cerano (NO) – in concomitanza con la 4a Ticino Bike (organizzazione Romagna) 
17 giugno – Campionato italiano – Pergine Valsugana – in concomitanza con la settimana tricolore (organizzazione Calovi) 
23 giugno – Campionato italiano a cronometro – Rieti – in concomitanza con la Due Giorni della Sabina (organizzazione Prandi)
24 giugno – Coppa della Stampa – Rieti – in concomitanza con la Due Giorni della Sabina (organizzazione Prandi)
8 settembre – Cronocoppie – Medicina (organizzazione S.C. Medicina – Ronchi) per le quali verranno fornite notizie più avanti.
L’organizzazione dei mondiali 2012 che si svolgeranno nell’isola greca di Creta è partita e si possono trovare notizie su questo sito : www.wpcc-crete.com.
Buone pedalate a tuttiRoberto Ronchi 

MONTE LUSSARI e ISTITUTO BACHMANN: “Studio e Sport allenano alla Vita”

Un gruppo di giovani ciclisti della Federciclismo, accompagnati da collaboratori e dirigenti delle società  sono saliti al Monte Santo del Lussari per la “Messa del Ciclista”

(domenica 26 febbraio) L’iniziativa, voluta ed organizzata dal Comitato Provinciale di Udine della Federazione Ciclistica , è ormai divenuta una tradizione che vede ritrovarsi a Monte Lussari atleti e sportivi alla vigilia dell’inizio della stagione sportiva. 

Leggi tutto “MONTE LUSSARI e ISTITUTO BACHMANN: “Studio e Sport allenano alla Vita””

E/U23 – Domenica 4 marzo a Trieste il Trofeo internazionale ZSSDI

Il Comune di Trieste quest’anno coorganizzatore della manifestazione – Per la prima volta alla partenza ci sarà una squadra romena

Enrico Battaglin vince l'edizione 2011 del Trofeo ZSSDI

Svelata la 36° edizione del Trofeo internazionale ZSŠDI in programma domenica 4 marzo che come da tradizione darà il via alla stagione ciclistica internazionale del Friuli Venezia Giulia. Partenza ufficiosa da Longera-Lonjer alle 13.00, mentre la partenza ufficiale sarà data alle ore 13.15 a Barcola-Barkovlje. La vera novità della 36° edizione è che il Comune di Trieste sarà coorganizzatore della manifestazione, come ha sottolineato anche l’Assessore allo sport Emiliano Edera. ”Anche se conoscevo questa manifestazione, quando gli organizzatori mi hanno fatto vedere l’albo d’oro sono rimasto veramente colpito dalla caratura di questa classica per i giovani talenti e abbiamo immediatamente deciso di aderire e non solo. Abbiamo anche inserito il Trofeo ZSŠDI in una brochure turistica su Trieste, perché sia i turisti ma anche i triestini stessi devono conoscere questa fantastica gara.”

Leggi tutto “E/U23 – Domenica 4 marzo a Trieste il Trofeo internazionale ZSSDI”

SICUREZZA STRADALE – Il Manifesto lanciato dal Times a tutela dei ciclisti

ECCO GLI OTTO PUNTI DEL MANIFESTO
1. Gli autoarticolati che entrano in un centro urbano devono, per legge, essere dotati di sensori, allarmi sonori che segnalino la svolta, specchi supplementari e barre di sicurezza che evitino ai ciclisti di finire sotto le ruote.
2. I 500 incroci più pericolosi del paese devono essere individuati , ripensati e dotati di semafori preferenziali per i ciclisti e di specchi che permettano ai camionisti di vedere eventuali ciclisti presenti sul lato.
3. Dovrà essere condotta un’indagine nazionale per determinare quante persone vanno in bicicletta in Italia e quanti ciclisti vengono uccisi o feriti.
4. Il 2% del budget dell’ANAS dovrà essere destinato alla creazione di piste ciclabili di nuova generazione.
5. La formazione di ciclisti e autisti deve essere migliorata e la sicurezza dei ciclisti deve diventare una parte fondamentale dei test di guida.
6. 30 km/h deve essere il limite di velocità massima nelle aree residenziali sprovviste di piste ciclabili.
7. I privati devono essere invitati a sponsorizzare la creazione di piste ciclabili e superstrade ciclabili prendendo ad esempio lo schema di noleggio bici londinese sponsorizzato dalla Barclays
8. Ogni città deve nominare un commissario alla ciclabilità per promuovere le riforme.

LAMPRE ISD – Allenamenti agonistici a San Vincenzo: c’è anche Cimolai

Molti atleti hanno corso ancora poco, e allora … ecco l’idea di Piovani: allenamenti con classifica “di tappa” e finale a tempo: ogni uscita diventa una gara! – Per Cimolai un 3° e un 5° posto

(24 febbraio) In un periodo nel quale il calendario di corse per la Lampre-ISD è rado, la squadra del general manager Saronni ha colto l’occasione per riunirsi ancora una volta a San Vincenzo. Presso il Residence Riva degli Etruschi, dal 18 febbraio (qualche corridore dal 19) fino al 24 febbraio si sono ritrovati ben 19 ciclisti: Cunego, Petacchi, Bertagnolli, Bole, Bono, Buts, Cimolai, Graziato, Hondo, Dmytro Krivtsov, Kostyuk, Kvachuk, Malori, Marzano, Mori, Pietropolli, Possoni, Righi e Viganò. L’impostazione del raduno è stata però differente rispetto al solito, come spiegato da Maurizio Piovani, direttore sportivo responsabile del ritiro assieme al collega Bruno Vicino: “Visto che molti degli atleti presenti a San Vincenzo hanno corso poco o non hanno ancora preso parte ad alcuna gara, abbiamo pensato di impostare il lavoro di preparazione aggiungendo una componente agonistica. Leggi tutto “LAMPRE ISD – Allenamenti agonistici a San Vincenzo: c’è anche Cimolai”

DANIELE PONTONI – L’idea della “scuola”…si è concretizzata

La copertina di agosto dell'anno 2000 della rivista nazionale "MTB"
 
(18 febbraio) Alla BIT di Milano l’assessore regionale allo Sport, De Anna, ha confermato la volontà di riportare un grande nome del ciclismo mondiale in Carnia sul percorso del Crostis. Presentati anche diversi eventi, come la Carnia Classic, Gemona Città dello Sport, la Scuola di ciclismo fuoristrada di Forgaria e Magraid. (fonte: sito ufficiale regionale)
 

UDINE – Pedalata simbolica e “Decalogo dei buoni comportamenti in bici”

“Caterpillar”, la nota trasmissione di Radio2, promuove l’8^ edizione della campagna radiofonica sul risparmio energetico – La Fiab organizza la pedalata simbolica “M’illumino di meno… ma mi faccio vedere di più”

“M’illumino di meno”, la celebre campagna radiofonica sul risparmio energetico lanciata da Caterpillar, trasmissione di Radio2, dopo aver spento simbolicamente mezza Europa e acceso tricolori “puliti” in tutta Italia, in questa sua ottava edizione rinnova l’invito a ridurre gli sprechi, a produrre energia pulita, a preferire la bici, l’autobus o il car sharing alla macchina, a fare la raccolta differenziata e a ridurre la produzione di rifiuti. Per quanto riguarda Udine sono già diverse le realtà che hanno deciso di aderire a “M’illumino di meno”. La Federazione italiana amici della bicicletta organizza la pedalata simbolica “M’illumino di meno… ma mi faccio vedere di più”, con l’obiettivo di diffondere l’uso della bici, ma in sicurezza con fanali e catarinfrangenti opportunamente posizionati. Proprio in quest’ottica,  il 17 febbraio alle 18 in pizza Libertà, una delegazione della Fiab incontrerà il sindaco Honsell e gli assessori Croattini e Pizza per consegnare loro un decalogo dei buoni comportamenti in bici in relazione alla sicurezza sulle due ruote. (fonti: udin-e.it e-magazine del comune di udine – caterpillar.blog.rai.it)

MESSA DEL CICLISTA – Domenica 26 febbraio: al Monte Lussari e a Tarvisio la visita all’istituto per lo sport Bachmann

Santuario al Monte Lussari

Una giornata con i giovani del ciclismo friulano – L’invito è rivolto alle società e a tutti gli sportivi – IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA definito dalla FCI Provinciale di Udine –  Prenotazioni sino a giovedì 22 febbraio.

ore 10:10 ritrovo a CAMPOROSSO Stazione Cabinovia; ore 10:30 salita al Monte Lussari con cabinovia; ore 11:00 arrivo a MONTE LUSSARI; ore 12:00 Santa Messa del CICLISTA presso il Santuario della Madonna del Lussari; ore 13:30 pranzo presso “RIFUGIO ALPINO Monte Lussari”; ore 16:00 discesa con cabinovia; ore 16:30 visita all’Istituto per lo sport Ingeborg Bachman a Tarvisio

La Preghiera del Ciclista

Per i ragazzi sarà una giornata di sport/turismo/fede/cultura e sana aggregazione. Per i dirigenti e gli sportivi l’occasione di un incontro amichevole e sereno per ben iniziare la stagione sportiva che è alle porte. La quota di partecipazione comprende : Biglietto A/R Cabinovia, Pranzo: adulti € 25,00 , ragazzi fino a 16 anni € 10,00 – PRENOTAZIONI: al fax  0432 522653 entro  giovedì 22 febbraio – Consigliato abbigliamento adeguato per montagna e neve – Informazioni: 335-7760496 – Presidente del Comitato Provinciale FCI Udine, Aldo Segale – (fonte: fci provinciale udine)