CICLO-NOTIZIE del mese di Aprile

 domenica 21 – Professionisti, Liegi-Bastogne-Liegi (Belgio) km.261,5 : 1.Daniel Martin (Irlanda, Garmin-Sharp) 6h38’07” – 2.Joaquim Rodriguez (Spagna, Katusha) a 3″ – 3.Alejandro Valverde (Spagna, Movistar Team) a 9″ – 4.Carlos Alberto Betancur (Colombia, Ag2r La Mondiale) – 5.Michele Scarponi (Italia, Lampre-Merida) – 6. Enrico Gasparotto (Italia, Astana Pro Team) a 18″ Leggi tutto “CICLO-NOTIZIE del mese di Aprile”

LAUREA – Christian Grazian laurea in Fisioterapia

Ennesimo alloro universitario nella “casa bianconera” del Cycling Team Friuli – Nell’elenco già ci sono Erik Miorini, Michele Tittonel, Massimo Zago, Laura Basso, Marco Ponta e Andrea Magrin

22 marzo – All’università di Verona è stato il turno di Christian Grazian che dopo 4 anni di studi ha tagliato il prestigioso traguardo e può fregiarsi del titolo di Dottore Fisioterapista. Complimenti al passista vicentino che ha sostenuto in questi anni gli esami, ottenendo comunque brillanti risultati su strada e pista con numerose vittorie e conquistando la maglia azzurra.

Christian Grazian

Soddisfazione in casa Cycling Team Friuli, per l’ennesimo atleta laureato in pochi anni (Erik Miorini in ingegneria ambientale, Michele Tittonel in ingegneria meccanica, Massimo Zago in ingegneria civile, Laura Basso in economia aziendale, Marco Ponta e Andrea Magrin in scienze motorie), a piena testimonianza di un team che pone attenzione sia alla parte atletica, sia alla crescita professionale, convinto che la promozione del ciclismo non passa solo per i risultati sportivi, ma anche con l’elevazione e la formazione dei suoi partecipanti.

PROFESSIONISTI – Una zampata alla Gatto a Waregem, antipasto del nord

Dwars door Vlaanderen: coraggioso sul Paterberg, magistrale nel finale, e allo sprint piazza la zampata vincente
Oscar Gatto s'impone a Waregem

20 marzo – WAREGEM – Dopo aver battuto grandi campioni come Ballan, Contador e Nibali, ora Gatto “punta” sulle classiche e inizia trionfando a Waregen, in una delle corse più importanti della stagione #giallofluo. Teatro dell’impresa la Dwars door Vlaanderen, una delle più importanti gare del Nord; co-protagonista stavolta Thomas Voeckler, beffato da un incredibile Oscar Gatto, protagonista assoluto. Una vittoria spettacolare, la sua, che fa esclamare a Luca Scinto: “Ve lo avevo detto”. Leggi tutto “PROFESSIONISTI – Una zampata alla Gatto a Waregem, antipasto del nord”

RADUNO CICLOTURISMO – A Sammardenchia è iniziata la stagione 2013 in F.V.G.

Sospesa l’internazionale di Longera, è una cicloturistica ad “aprire” quest’anno il calendario regionale FCI

Preliminari di partenza a Sammardenchia

domenica 17 marzo – SAMMARDENCHIA (Udine) – Partita! La stagione del ciclismo regionale è iniziata sotto un cielo uggioso che preavvisava una lieve pioggia che ha solamente infastidito i 164 cicloturisti partiti stamattina da Sammardenchia. E pensare che doveva essere la gara internazionale di Longera, come ormai eravamo abituati a vedere da anni, a costituire l’appuntamento classico di apertura. Ricordiamo come anni fa era scomparsa dal calendario anche la “vera” classica d’apertura, cioè quella che portava proprio questo nome in Friuli. Era la gara che si svolgeva a Percoto ed era riservata ai dilettanti. Sono fatti che ci debbono far pensare!  Leggi tutto “RADUNO CICLOTURISMO – A Sammardenchia è iniziata la stagione 2013 in F.V.G.”

FURTI DI BICICLETTE – L’80% furti non viene denunciato alle forze dell’ordine

A Bologna un seminario nazionale ha messo in luce iniziative e l’aumento di furti dovuto alle modifiche sociali ed economiche

16 marzo – Denunciare sempre il furto delle bici rubate è una priorità per avviare qualsiasi azione per combattere il fenomeno largamente diffuso in tutte le città italiane. E’ il messaggio principale emerso dal seminario nazionale della FIAB sul tema: “Contrasto al furto delle biciclette”, ospitato dalla città di Bologna. Il fenomeno risulta avere avuto un ulteriore accelerazione anche per effetto della crisi economica. Il furto di biciclette ha tra l’altro effetti depressivi sulla domanda e anche sulla dignità del mezzo. Il furto delle bici è un reato penalmente rilevante, di cui è chiamato a rispondere pure chi acquista, usa, occulta o rivende una bicicletta rubata e chi acquista una bici di provenienza sospetta”. Varie esperienze sono state illustrate. Sono intervenuti, tra gli altri , Vito Bernardo, dell’associazione studentesca l’Altra Babele di Bologna sulla campagna “Scatenati” finalizzata a scoraggiare il mercato delle bici rubate e sull’organizzazione di aste di vecchie bici riparate o ricostruite e vendute a prezzi competitivi; Leggi tutto “FURTI DI BICICLETTE – L’80% furti non viene denunciato alle forze dell’ordine”

T/A – Splendido Adriano Malori a cronometro, 2° a 6″ dall’iridato Tony Martin

Tre spunti molto positivi per la Lampre-Merida nella giornata conclusiva della Tirreno-Adriatico

12 mercoledì – Il primo spunto riguarda Adriano Malori (foto Bettini), splendido 2° nella cronomentro di San Benedetto del Tronto. Il vicecampione italiano della specialità ha impiegato 10’31” per completare i 9,2 km del percorso, 6″ in più del campione del mondo Tony Martin. Ottimi riscontri anche da Niemiec. L’atleta polacco è riuscito a difendersi bene nella cronometro, registrando il tempo di 11’14”, prestazione che è servita per agguantare il 9° posto nella classifica finale, a 3’19” dal vincitore Nibali. Infine, giornata di celebrazioni per Damiano Cunego, premiato con la maglia verde di migliore scalatore della Tirreno-Adriatico. Per l’atleta della Lampre-Merida anche la soddisfazione di ricevere la targa di atleta più combattivo della corsa, premio intitolato a Mealli, l’ideatore della Tirreno-Adriatico. “Ci speravo, era stata una grande giornata per me, alla seconda crono stagionale dopo il quinto posto nella prova contro il tempo in Argentina e dopo l’infortunio alla spalla patito a metà febbraio – ha spiegato Malori – Mi spiace non aver vinto, ma perdere dal campione del mondo ci sta. Sono partito bene, la pedalata era efficace e ho affrontato bene le poche curve del percorso. Ho realizzato il miglior intertempo, poi Martin ha rimontato. Questa prova mi lascia la consapevolezza di essere tra i migliori specialisti: l’unione di ottimi materiali, di una condizione buona e della volontà di migliorare costantemente sta fornendo risultati eccellenti.” (fonte: comunicato stampa) Leggi tutto “T/A – Splendido Adriano Malori a cronometro, 2° a 6″ dall’iridato Tony Martin”

Tirreno-Adriatico – Poca considerazione per il comasco Mauro Santambrogio

Luca Scinto: “Si è dato spazio solo ai grandi nomi” – E annuncia che …. “potrebbe essere la sorpresa, l’outsider di una Sanremo che si annuncia avvincente e molto combattuta

12 marzo – Con la crono individuale cala il sipario sull’edizione 2013 della Corsa dei due mari. La Vini Fantini Selle Italia chiude con il settimo posto in classifica generale di Mauro Santambrogio. Un ottimo risultato, arrivato al termine di tappe vissute da protagonista, come sottolinea il DS Luca Scinto: “Capisco che a livello giornalistico sono i grandi nomi a fare notizia, ma Santambrogio ha fatto, a mio parere, qualcosa di superlativo in questo Giro. Credo che non abbia avuto molto spazio, ma chiunque abbia visto la corsa avrà comunque notato che, se togliamo Nibali che ha vinto, Santambrogio è stato il migliore degli italiani ed ha raccolto un piazzamento nella generale di tutto rispetto, in mezzo a nomi blasonati, i migliori del ciclismo mondiale”. Per questo motivo, Scinto chiude con un auspicio che sa di appuntamento: “Domenica sul Poggio. Lì spero di vedere la maglia #giallofluo di Mauro protagonista, che sono sicuro potrebbe essere la sorpresa, l’outsider di una Sanremo che si annuncia avvincente e molto combattuta”. (comunicato Vini Fantini-Selle Italia Cycling Team , a.s. Francesco Pelosi)

 

LA CITAZIONE di … Lorenzo Porzio

“NON E’ TANTO IMPORTANTE LA MEDAGLIA OLIMPICA, QUANTO IL PERCORSO CHE TI HA PORTATO AD OTTENERLA” 
alla trasmissione Dribbling del 9 marzo 2013
Chi è Lorenzo Porzio: musicista e canoista – Alle Olimpiadi di Atene 2004, nel canotaggio, ha vinto la medaglia di bronzo nel “quattro senza”, inoltre è stato diciotto volte campione d’Italia – Da muscista svolge attività di concertista nelle più prestigiose sedi e basiliche italiane, nel 2010 debutta a Roma alla guida dell’Orchestra Tiberina, dirigendola nuovamente in concerto nel 2011 nella Basilica dei Santissimi Apostoli (Roma). Dal 2011 è direttore stabile dell’orchestra “L’Armonica Temperanza”.

 

 

DONNE – Elena Cecchini premiata: “migliore giovane in Olanda”

E’ come se a soli 19 anni nessun tipo di traguardo Le possa essere precluso

9 marzo – Alla vigilia della prova di Coppa del Mondo (Ronde Van Drente) in Olanda, un importante riconoscimento è stato attribuito a Elena Cecchini, 19enne friulana della Faren Les’t Go Finland. Proprio in virtù del suo ottimo risultato conseguito nella Drentse 8 Dwingeloo, in cui la Cecchini è risultata la migliore fra le giovani in gara a livello mondiale conquistando una preziosa quinta posizione nella volata vinta dall’iridata Marianne Vos, il comune di Hoogeven gli ha consegnato, oltre alla maglia verde, uno speciale premio che testimonia la crescita e le qualità della Cecchini in campo internazionale. (fonte: comunicato Faren Les’t Go Finland)