RISULTATI DELLE GARE NEL MESE DI LUGLIO 2012

La giovane Bortoluzzi sul podio tricolore nella corsa a punti

Sabato 7 – “Attilio Pavesi” Fiorenzuola d’Arda (PC) Tricolori Giovanili – Donne allieve, Corsa a punti: 1.Nicole Bortoluzzi (Vecchia Fontana) p.17 – 2.Maria Vittoria Sperotto (Vecchia Fontana) p.14 – 3.Ylenia Fazzone (Canadesi Cicli Fiorin Despar) p.12

PROFESSIONISTI

Martedì 31 – 67° CIRCUITO DE GETXO (Spagna): 1. Giovanni Visconti (Italia – Movistar Team) km.170 – 3h56’11” – 2. Danilo Di Luca (Italia – Acqua & Sapone) – 3. Enrique Sanz (Spagna – Movistar Team) – 4. Jeremie Galland (Francia – Saur Sojaun) – 5. Franco Pellizotti (Italia – Androni Venezuela)

ELITE-UNDER 23

Venerdì 6 – FOSSO’ (VE) notturna della Solidarietà: 1.Thomas Tiozzo (Ciclisti Padovani 2011) –  2.Piergiacomo Marcolina (idem) – 3.Gianluca Mengardo (idem) – 4.Antonio Marchiori (Generali Videa Ballan Fausto Coppi Gazzera) – 5.Stefano Presello (idem)

Sabato 14 – MEMORIAL ZANETTE E DEL BEN, Brugnera (PN): 1.Andrea Dal Col (Trevigiani Dynamon Bottoli) km 104 – 2h07’02” -48,932 km/h – 2.Massimo Coledan (idem) – 3.Andrea Peron (Cyber Team) – 4.Loris Paoli (Hopplà Wega Truck Valdarno) – 5.Alberto Cecchin (Marchiol Emisfero Site)

Sabato 21 – 67^COPPA FRATELLI PARAVANO, Variano (UD) – 1.Fabio Chinello (Cyber Team Breganze) Km. 95,700 – 43,938 km/h – 2.Marco Gaggia (Marchiol Emisfero Site) – 3.Gianluca Milani (Zalf Euromobil Désirée Fior) – 4.Stefano Presello (Generali Videa Ballan Coppi Gazzera) – 5.Simone Viero (Zalf Euromobil Désirée Fior)

Domenica 22 – GIRO DELLA VALCAVASIA, Cavaso del Tomba (TV) – 1.Niccolò Bonifazio (Viris Maserati) km. 149 – 3h22′ – 44,378 km/h – 2.Paolo Simion (Zalf Désirée Fior) – 3.Andrea Peron (Breganze Cyber Team) – 4.Sebastiano Dal Cappello (General Store Mantovani) – 5.Stefano Presello (Generali Videa Ballan Coppi Gazzera) Leggi tutto “RISULTATI DELLE GARE NEL MESE DI LUGLIO 2012”

OLIMPIADE LONDRA 2012 – L’olandesina Marianne Vos nell’olimpo dello sport

L’alloro della corsa su strada incorona una delle atlete più grandi e complete presenti a Londra 2012 – Quinta l’italiana Giorgia Bronzini

La Vos, dominatrice della stagione, ancora una volta ha fatto al suo modo, ma oggi da sola di squadre ne valeva quattro e non c’erano varchi nella sua armatura. Ha strappato di forza la fuga vincente con la britannica Lizzie Armitstead e la russa Olga Zabelinskaya a 40 km dall’arrivo. Praticamente da sola ha reso impossibile a italiane e tedesche ricucire lo strappo. Poi lo sprint per la vittoria è stato una pratica sbrigata senza affanno. Non c’erano Teutenberg e Bronzini a soffiare sul collo. La britannica Armitstead, dopo un breve accenno di resistenza, ha chinato la testa più che soddisfatta della sua medaglia d’argento, così come la russa Zabelinskaya del suo bronzo.

ARRIVO: 1. Marianne Vos (Olanda) CAMPIONESSA OLIMPICA – 3h35’29” – 2.Elizabeth Armitstead (Gbr) – 3.Olga Zabelinskaya (Rus) a 2”; 4. Ina Teutenberg (Ger) a 27”; 5. Giorgia Bronzini (Ita); 6. Emma Johansson (Sve); 7. Shelley Olds (Usa); 8. Pauline Ferrand Prevot (Fra); 9. Liesbet De Vocht (Bel); 10. Aude Biannic (Fra); 30. Tatiana Guderzo (Ita) a 32”; 34. Noemi Cantele (Ita) a 35”; 51. Monia Baccaille (Ita) a 1’57”

OLIMPIADI LONDRA 2012 – Vinokourov: “corona” olimpica alla carriera

http://www.youtube.com/watch?v=Yq_1ycnCTr4 : l’audio della cronaca finale (RadioUnoRai, di Emanuele Dotto)

Alexandre Vinokourov, 38 anni, ormai prossimo al pensionamento agonistico, è il campione olimpico del ciclismo su strada 2012 – Il kazako aveva già vinto la medaglia d’argento a Sydney 2000 – 2° Uran (Colombia), 3° Kristoff (Norvegia) – Nono Paolini – “Saltato il banco” che voleva Cavendish vincitore: i britannici hanno dovuto inseguire la fuga dove erano entrati i nostri Pinotti, Nibali e Paolini

ARRIVO: 1. Alexandr Vinokourov (Kazakistan) CAMPIONE OLIMPICO Km. 249,5 in 5h45’57”; 2. Uran Uran Rigoberto (Colombia); 3. Kristoff Alexander (Norvegia) a 8″: 4. Phinney Taylor (Usa); 5. Lagutin Sergey (Uzbekistan); 6. O’Grady Stuart (Australia); 7. Roelandts Jurgen (Belgio); 8. Rast Gregory (Svizzera); 9. Paolini Luca (Ita); 10. Bauer Jack (New Zelanda); 38. Viviani Elia a 40”; 98. Modolo Sacha a 54”; 100. Nibali Vincenzo a 56”; 106. Pinotti Marco a 8’07”

OLIMPIADI 2012 – Cerimonia d’apertura a Londra

Venerdì 27 luglio è iniziata la grande avventura olimpica – Alla cerimonia di apertura la sezione finale prima dell’accensione della fiaccola è stata riservata in modo fantasioso alla bicicletta, che a Londra gode di grande attenzione – Nella foto (mike blake / reuters) il giro dell’impianto con le “bici alate”

 

MOUNTAINBIKE – Tricolore Under 23: argento per Luca Braidot

Strapotere di Kerschaumber, da solo contro i tre avversari della Forestale: Pettinà, Luca e Daniele Braidot

Un salto di Luca Braidot sul stupendo circuito disegnato a Lugagnano

(domenica 22 luglio) LUGAGNANO, Piacenza – Nella rassegna nazionale che assegnava il tricolore under 23, Luca Braidot ha conquistato la piazza d’onore dietro a Gerhard Kerschbaumer; terzo posto per Nicholas Pettinà. La gara prevedeva per gli under 23, ben sette giri. Dopo la partenza subito il gruppetto dei migliori che comprendeva il terzetto biancoverde della Forestale dello Stato composto dai gemelli Braidot e da Pettinà, con il campione italiano uscente Kerschbaumer e Righettini, a fare l’andatura. Al secondo giro un attacco importante da parte di Daniele Braidot che è riuscito ad accumulare un vantaggio superiore ai 30 secondi con i compagni di squadra che dietro hanno fatto ovviamente melina, e Kerschaumber che si è incaricato di tirare per ricucire il gap. L’atleta della Tx Active Bianchi corre da padrone e sopperisce all’inferiorità numerica, che lo vedeva da solo contro i tre agguerritissimi avversari della Forestale(Pettinà, Luca e Daniele Braidot).

Il podio tricolore a Lugagnano

Nelle ultime tornate il tricolore è un discorso tra Kerschbaumer. L’affondo decisivo di Kerschbaumer prende vita all’ultimo giro, quando l’altoatesino lascia la compagnia di Luca Braidot involandosi da solo verso il traguardo. Una vittoria pesantissima, che spazza via i dubbi sulla condizione del due volte campione italiano a una sola settimana dall’inizio delle Olimpiadi. Completa il podio Nicolas Pettinà. Poi Rabesteiner e Righettini.

ARRIVO UOMINI UNDER 23: 1. Gerhard Kerschbaumer (Tx Active Bianchi) 1h36’10” –  2.Luca Braidot (Forestale) a 1’45” – 3.Nicolas Pettinà (Forestale) a 2’16” – 4.Fabian Rabesteiner (St Lorenzen) a 2’43” – 5. Andrea Righettini (Team Todesco) a 3’49” (forestale dello stato – fci)

JUNIORES – La 24^ Casut-Cimolais allo sloveno Matej Mohoric

La gara si è decisa a 1 km dal traguardo con un’azione da “finisseur” – Gruppo regolato da Matteo Cester davanti a Marco Corrà

Mohoric a Cimolais

(22 luglio) CIMOLAIS, Pordenone – Lo sloveno Matej Mohoric della K.K. Sava Kranj a un km dal traguardo schizza fuori dal gruppo di trenta corridori che guidano la corsa e va a cogliere un successo prestigioso nella 24^ Casut-Cimolais, corsa per la categoria Juniores ottimamente organizzata dalla Società Ciclistica Fontanafredda (foto Gabriele Menis). Si presentano ai nastri di partenza in 120 atleti a Casut di Fontanafredda, presso il Bar Trattoria Mexico. Dopo i sei giri iniziali del circuito pianeggiante, compiuti a tutta velocità, lascia il gruppo Simone Rattenni (ABS Team Danieli), che a Vigonovo raggiunge 1′ di vantaggio sul gruppo compatto. Ripreso però a Roveredo, verso Maniago, si susseguono diversi tentativi di allungo, che vengono prontamente ricuciti dal gruppo grazie anche al forte vento contrario che soffia sulla pedemontana pordenonese. Leggi tutto “JUNIORES – La 24^ Casut-Cimolais allo sloveno Matej Mohoric”

ELITE/U23 – Fabio Chinello nella 67^ Coppa F.lli Paravano a Variano

L’arrivo si è deciso allo sprint: 2°Gaggia, 3°Milani, 4° Presello – Bis del Cyber Team Breganze: nel 2011 vinse Andrea Peron, oggi in fuga – Gara con pioggia battente, molto attivi i ciclisti di Zalf e del Cycling Team Friuli

Lo sprint di Chinello nella Coppa Paravano

(21 luglio) VARIANO DI BASILIANO, Udine – Il portacolori della Cyber Team, al primo successo stagionale, si è imposto in volata sui componenti del gruppo di superstiti, il terzo di squadra nel 2012. Sono stati 68 i partenti alla gara organizzata dalla società Varianese, la classicissima Coppa F.lli Paravano giunta quest’anno alla 67^ edizione. Bellissimo il “bis” del team berico con Fabio Chinello, dopo il successo raccolto lo scorso anno con Andrea Peron. Sotto una pioggia battente, a pochi giri dall’inizio, una fuga di 5 unità ha animato la gara. Tra gli atleti avvantaggiati anche Andrea Peron. Leggi tutto “ELITE/U23 – Fabio Chinello nella 67^ Coppa F.lli Paravano a Variano”

CICLONOTES 7-2012

  1. Un evento della "K2 Ciclostorica"

    PREMIO – “Lo sguardo del viaggiatore”

  2. ELITE-U23 – Cycling Team Friuli impegnato a 360 gradi
  3. JUNIORES – Due trionfi consecutivi per lo scalatore Andrea Carolo
  4. GRANFONDO – La 1^ della Patrizia Spadaccini
  5. SOLIDARIETA’ – All’asta di beneficenza anche la maglia tricolore del “Pelli”
  6. BICI D’EPOCA – La 3^edizione della “K2 Ciclostorica”
  7. DE ANNA – Sinergia Pordenone-Bassano per la 6 giorni su pista
  8. CICLABILI – La tratta slovena della Parenzana
  9. IL CICLISTA – Vittorio Adorni: il “commendatore”
  10. IL VIDEO – Adorni vince al Giro di Svizzera

  Leggi tutto “CICLONOTES 7-2012”

MOBILITA’ SOSTENIBILE – Presentata a Milano ‘Green Wheel’, la bici con la pedalata assistita progettata al Mit di Boston

vedi l’articolo

… e la Ducati Energia la pone in produzione – Modalità di funzionamento: – Normale: funzionamento classico, senza assistenza. La bicicletta è inoltre dotata di un sistema di recupero dell’energia in frenata in grado di ricaricare la batteria. – Assistita: il motore assiste la pedalata.
– Esercizio (Fitness): la bici diventa una “cyclette da città”, permettendo al ciclista di allenarsi scegliendo fra 3 livelli di sforzo. In questa modalità il motore funziona come generatore ricaricando le batterie durante la marcia in avanti. (vai su : http://www.ducatienergia.it/ita/prodotto.php?id=37 )