UNDER 23 – Christian Grazian su Ignazio Moser nella 62^ Coppa Ardigò (Cremona)

Seconda vittoria stagionale per il Cycling Team Friuli dopo il trionfo di Andrea Magrin in apertura stagionale

Christian Grazian

(25 aprile 2012) Pessina Cremonese (Cremona) – Centoventi atleti si sono dati battaglia nell’amplio circuito di Pessina Cremonese, gara veloce ma infastidita da un forte vento. A metà dei centoquaranta chilometri da percorrere in gara, gli atleti della Trevigiani e della Cycling Team Friuli imponevano alla corsa un ritmo infernale ed il vento ha fatto si che il gruppo si smenbrasse in più tronconi. Rimanevano all’avanguardia ventisette atleti con i trevigiani e i friulani che tenevano controllata la gara. A trenta dall’arrivo rimanevano in otto con ben quattro atleti della società presieduta da Remo Mosole; sembrava persino troppo facile prevedere un’ampia vittoria dei trevigiani, ma negli ultimi chilometri Christian Grazian e il figlio del grande Francesco, Ignazio Moser, si involavano per disputarsi la vittoria in una volata a due. Leggi tutto “UNDER 23 – Christian Grazian su Ignazio Moser nella 62^ Coppa Ardigò (Cremona)”

ELITE/UNDER 23 – Presentato a Udine il Giro del Cinquantenario (edizione n°49)

LE TAPPE: 1^tappa Mercoledì 2 maggio: Trieste-Gorizia (158,5 km) / 2^tappa Giovedì 3 maggio: Azzano Decimo-Pordenone (164 km) / 3^tappa Venerdì 4 maggio: Maniago-Pontebba Passo Pramollo (149,2 km) / 4^tappa Sabato 5 maggio: Tolmezzo-Tarvisio (172,7 km) / 5^tappa Domenica 6 maggio: San Daniele del Friuli-Moruzzo (149,8 km) – LE MAGLIE: generale (maglia bianca), a punti (maglia blu), dei gpm (maglia rossa), dei giovani (maglia verde) e degli sprint (maglia fucsia)

(7 aprile 2012) Il Giro del Cinquantenario è stato ufficialmente presentato questo pomeriggio presso l’Hotel Astoria di Udine alla presenza di una nutrita platea di ospiti, autorità e simpatizzanti. Il presidente dell’Asd Gs Giro del Friuli Venezia Giulia, Giovanni Cappanera, ha illustrato ai presenti le cinque tappe in programma, spiegando anche come il Giro abbia dovuto affrontare, una volta di più, delle grandi difficoltà per poter garantire la propria partenza il prossimo 2 maggio. Leggi tutto “ELITE/UNDER 23 – Presentato a Udine il Giro del Cinquantenario (edizione n°49)”

REGIONE FVG – Contributi per 736.000 euro agli eventi sportivi “Top”

La partenza della Corsa per Haiti 2011

Nel lungo elenco trovano posto anche tre manifestazioni ciclistiche: la Tre Sere Internazionali Città di Pordenone, la Tiliment Marathon Bike e la 20^Corsa per Haiti

(23 aprile 2012) – Ammontano a 736.000 euro i fondi che l’assessorato allo Sport ha  assegnato per il 2012 a 32 istituzioni pubbliche e private, società e associazioni sportive e gruppi ricreativi aziendali senza fine di lucro, per sostenere l’organizzazione delle manifestazioni sportive più importanti e prestigiose del territorio regionale. Leggi tutto “REGIONE FVG – Contributi per 736.000 euro agli eventi sportivi “Top””

LA DOYENNE – 97^Liegi-Bastogne-Liegi: Iglinskiy in solitaria, 2° un grandissimo Nibali, 3° Gasparotto che vince lo sprint del gruppo

(22 aprile 2012) cronaca e commenti in diretta da Rai 3

ARRIVO – 1. Maxim Iglinskiy (AST) – 2. Vincenzo Nibali (LIQ) – 3. Enrico Gasparotto (AST) – 4. Thomas Voeckler (EUR) – 5. Daniel Martin (GRM)

Arrivo in solitaria per il kazako Iglinskiy – Nibali arriva a a 21″ – A 36″ Gasparotto vince la volata del gruppo su Voeckler e Martin Leggi tutto “LA DOYENNE – 97^Liegi-Bastogne-Liegi: Iglinskiy in solitaria, 2° un grandissimo Nibali, 3° Gasparotto che vince lo sprint del gruppo”

“LA DOYENNE” – Liegi-Bastogne-Liegi: “La decana” è alla 97^ edizione

Le attese di Enrico Gasparotto e di Damiano Cunego – Ma i favoriti restano i belgi con Gilbert in testa

(21 aprile 2012) ENRICO GASPAROTTO – L’attesa è finita, scatta domani alle 10.00 la 97^ Liegi Bastogne Liegi. Philippe Gilbert, fresco vincitore dell’Amstel Gold Race e della Freccia Vallone, è il grande favorito della corsa che arriverà ad Ans dopo 255,5 km. In gara anche Andy Schleck, Vincenzo Nibali ed Ivan Basso. Gasparotto come tutto il team Astana correrà in appoggio del leader Kazako Vinokourov che si aggiudicò la Doyenne nel 2010. Dieci le cotes da superare, l’ultima Côte de Saint-Nicolas (al km 250), km 1,2 all’ 8,3%. Le classiche del nord sono oramai giunte all’epilogo con la Liegi – Bastogne – Liegi di domenica prossima.

Leggi tutto ““LA DOYENNE” – Liegi-Bastogne-Liegi: “La decana” è alla 97^ edizione”

SICUREZZA – A Udine il 19 maggio il 5°meeting della Motostaffetta Friulana

L’assessore regionale ai trasporti consegnerà alla Motostaffetta Friulana la medaglia del Capo dello Stato

(14 aprile 2012) I soci della Motostaffetta Friulana, trascinati da Silvio Rinaldi, stanno vivendo giornate febbrili quali organizzatori del 5°Meeting delle Motostaffette del Friuli Venezia Giulia, in programma ad Udine il 19 maggio. L’iniziativa, dedicata ai temi della sicurezza per la promozione dello sport su strada ed ad un uso consapevole della motocicletta, si svolgerà nella Sala Rossa del Palazzo delle Professioni ad Udine a partire dalle ore 9. Leggi tutto “SICUREZZA – A Udine il 19 maggio il 5°meeting della Motostaffetta Friulana”

ALPE ADRIA SU STRADA 2012- Sono cinque le prove: il via a Knittelfeld il 6 maggio

Il podio di una passata edizione

Individuate le località sede delle prove per le categorie allievi e esordienti: Knittelfeld, Wolkermark, Venzone-Sella Nevea, Buja e Novo Mesto   – Presentazione lunedì 23 aprile alle ore 13,00 a Lubiana nella sede del Comitato Olimpico

(18 aprile 2012) La Coppa della 4^ edizione della maniestazione ciclistica ALPE ADRIA SU STRADA sarà riservata agli atleti delle categorie ALLIEVI ed ESORDIENTI del 1° e del 2° ANNO. Le gare si svolgeranno in Friuli Venezia Giulia, Stiria, Carinzia e Slovenia. I ragazzi hanno modo di cimentarsi e fare amicizia con i coetanei delle altre regioni e nello stesso tempo conoscere la cultura, le tradizioni e la storia delle regioni confinanti. Leggi tutto “ALPE ADRIA SU STRADA 2012- Sono cinque le prove: il via a Knittelfeld il 6 maggio”

LIBRERIA – “La mia bici va a potassio” di Albano Marcarini

Un’antologia “cicloturistica” del paesaggio italiano, con un vantaggio: quello di uscire dalle vie battute e indugiare su stradine fatte apposta per la bicicletta – Le testimonianze di un territorio dimenticato!

Per percorrere quasi ottocento chilometri a colpi di pedali a una media di 24 chilometri all’ora è necessaria una dieta particolare? Lo scrittore-ciclista Marcarini ne ha scelto una a base di potassio per reggere le numerose tappe attraverso le quali ha divorato i 766 chilometri che separano Milano dalla capitale. Il libro che avete tra le mani non è un diario di viaggio, è un’antologia di scorci del paesaggio italiano così come si presenta all’inizio del XXI secolo: colline fagocitate da distretti industriali, campi agricoli che assumono l’aspetto di giardini o di parchi coltivati. Il testo sfata poi molti luoghi comuni, ad esempio: è vero che tutte le strade portano a Roma? No, da Milano a Roma ce ne vanno solo tredici, più un’autostrada e una strada ferrata. Ma il ciclista ha un vantaggio, può anche uscire dalle vie battute e indugiare su stradine fatte apposta per la bicicletta. Certo, bisogna trovarle proprio come ha fatto Albano Marcarini insieme ad altri ventitré compagni “di strada”. La mia bici va a potassio colleziona chilometro dopo chilometro testimonianze del nostro territorio dimenticato. (Ediciclo, 240 pagine, 14,90 Euro)