CICLONOTES 2-2011

  1.  (28 luglio) Successo a Londra per le bici pieghevoli
  2. (3 agosto) Mobilità ciclistica a Udine: previste 4 nuove stazioni di bike-sharing
  3. (6 agosto) Mobilità ciclistica a San Vito al Tagliamento: prevista l’anagrafe per biciclette
  4. (18 agosto) Professionismo friulano: De Marchi protagonista nella Coppa Bernocchi
  5. (25 agosto) Incidente mortale a Reana del Rojale
  6. (26 agosto) Franco Pellizotti ritorna a correre con la Movistar?
  7. (31 agosto) Incidente: ammaraggio di emergenza del CT Paolo Bettini
  8. (3 settembre) 11^ Bicistaffetta nazionale FIAB
  9. (6 settembre) 1^ tappa del Giro di Padania: protesta a Mondovì 
  10. (16-22 settembre) Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, “In città senza la mia auto”

    Esempio di bici pieghevole

 

Leggi tutto “CICLONOTES 2-2011”

MOUNTAIN BIKE – Carso sloveno: di qua e di la del confine, da Monfalcone a Cerje

Per arrivare alla torre Cerje ci vuole una piacevolissima e regolare ascesa di poco più di 3100 metri di sviluppo che da quota 45 porta al parcheggio di Vrh Drage a quota 205 circa

Nel seguito si propone un itinerario che ha come meta la torre di Cerje e che rappresenta un ottimo percorso di allenamento per chi abita nel mandamento monfalconese, consente di percorrere due divertenti salite una in territorio italiano (quella che porta al paese di San Michele del Carso) e una in territorio sloveno (la salita che da Merna/Miren porta alla nostra meta). Il percorso lo si può compiere anche in senso inverso con la stessa soddisfazione percorrendo 46 Km ed un dislivello di circa 560 metri principalmente su asfalto ma con brevi tratti di sterrato.

Leggi tutto “MOUNTAIN BIKE – Carso sloveno: di qua e di la del confine, da Monfalcone a Cerje”

ALLIEVI – 19^ “Trieste-Udine Insieme nello sport”: sprint di Pawel Wegierski che fulmina Staffus e l’austriaco Windischbauer

Il portacolori italo-polacco della Pratic Ceresetto Danieli era rimasto staccato nel GPM – Bandierina del “via” abbassata dal Sindaco di Trieste, Cosolini, poi l’arrivo in via Marsala a Udine – Iscritti: 101 Partiti: 91 arrivati: 73 – Cronaca, ordine d’arrivo, foto e albo d’oro
 
LO SPRINT FINALE DELLA 19^ TRIESTE-UDINE IN VIA MARSALA

Ordine d’arrivo – Tempo: 2.02.32 – Km: 79 – Media: 38,683 km/h – 1° Pawel Wegierski (Ceresetto) – 2° Daniel Staffus (Cicl.Bujese) – 3° Johannes Windischbauer (ORV) – 4° Yuri Pessotto (Team Bosco di Orsago) – 5° Enrico Voltolina (Team Isonzo) – 6° Andrea Bravin (Rinascita Ormelle) – 7° Alberto Dal Mas (Sacilese Euro90 P3) – 8° Matteo Fabbro (Ceresetto) – 9° Manuele Berton (Caneva) – 10° Simone Casanova (Girelli Cicli dalla Rosa)

Leggi tutto “ALLIEVI – 19^ “Trieste-Udine Insieme nello sport”: sprint di Pawel Wegierski che fulmina Staffus e l’austriaco Windischbauer”

ELITE/U23 – Christian Grazian vincitore a Cesa (Arezzo)

CHRISTIAN GRAZIAN

3^ vittoria in Val di Chiana per il Cycling Team  Friuli – Grazian premiato da Alfredo Martini – Antichissimo l’albo d’oro del Circuito di Cesa dove dal 1922 ad oggi, spiccano tra gli altri anche i nomi di Mealli, Volpi, Bui, Roggi, Ciolli, Paolini, Podenzana, Tafi, Scinto.

(30 agosto) – Dopo i successi di Maximov nel 2008 e quello di Buttazzoni nel 2009, ancora un atleta del Cycling Team Friuli protagonista e vittorioso in questa classica della Valdichiana organizzata dal gruppo sportivo Cesa con i due instancabili dirigenti, Marco Barbagli, sindaco di Marciano della Chiana, e Costantino Malentacchi, e l’apporto della Fracor Modolo.

Leggi tutto “ELITE/U23 – Christian Grazian vincitore a Cesa (Arezzo)”

Cicloturistica: dopo la delusione di Tualis

 

Percorso del 22 maggio 2011

Partenza ore 8.00 – Arrivo ore 13.00
Percorso su strada asfaltata con varie soste.
Dopo la delusione per  il mancato passaggio del giro d’Italia a Tualis (con il conseguente annullamento del gran premio della montagna), all’indomani mi sono diretto a casa, approfittando della discesa per lunghi tratti, facendo delle divagazioni (il lago di Cavazzo, Bordano ecc.)
Pericolosità alta dovuta al traffico su strada

Valutazione su

 


.

 

Cicloturistica: a vedere giro a Tualis

 

Percorso del 20 maggio 2011

Partenza ore 12.40  – Arrivo ore 18.00
Percorso su strada asfaltata con varie soste.
Approfittando del passaggio del giro d’Italia in Carnia, sono andato in treno fino alla Stazione della Carnia, e intercettato i girini a Tolmezzo.
Dopo mi sono diretto a Tualis per vedere la tappa del giorno dopo (che non c’è stata).
Ho fatto Villa Santina, Ovaro e Comeglians prima di immertermi nei duri 5 km finali
Pericolosità alta dovuta al traffico su strada
Valutazione **su *****

Valutazione su

 


.

 

CALENDARIO E RISULTATI GARE DAL 1 AL 15 SETTEMBRE

 ALLIEVI: la19^ Trieste-Udine Memorial Masotti-Segale al polacco Pavel Wegerski -Lo sloveno Mereon a DoberdòDONNE JUNIORES: Bardelloni 2^ nel Memorial Fardelli a cronometro individuale –ESORDIENTI a Tiezzo – AMATORI: Cronocarsica Alpe Adria Tour e la San Pietro-Matajur – MTB: Friulbike a Corno di Rosazzo, a Torreano e la Paluzza-Malga Pramosio- PARACICLISMO: oro mondiale per Tarlao (crono) e Pittacolo (linea) – DONNE ELITE: Elena Cecchini 2^ nella Giornata Rosa a Nove (VI)

  Leggi tutto “CALENDARIO E RISULTATI GARE DAL 1 AL 15 SETTEMBRE”

MTB – I fratelli Braidot ai Campionati del Mondo a Champery (Francia): 17°Luca, 57°Daniele

L’elenco degli azzurri XCO in raduno a La Thuile (22-28 agosto) e i convocati per i Campionati di Champéry (29 agosto-4 settembre)

(2 settembre) Bene Luca Braidot. 17° a 8’34”, mentre Daniele Braidot ha chiuso 57° a due giri dal vincitore. Giornata no per Kerschbaumer, sesto nel mondiale U23 vinto da Litscher e brillante prestazione di Diego Rosa, ottavo a 5’27” al termine di una gara all’attacco, tenace e coraggiosa. Bene anche Nicholas Pettinà, 14° a 7’42”. Luca Braidot: “Sono un po’ deluso, ho dato tutto e alla fine ero finito. Chiudere al 17° posto è però un buon risultato perché non è semplice correre con atleti di due anni più vecchi”.

(24 agosto) Su indicazione del D.T. Hubert Pallhuber sono stati convocati gli atleti per il ritiro di La Thuile(AO) dal 22 al 28 agosto e ai Campionati del Mondo di Champéry (29 agosto-4 settembre). Tra di essi anche i fratelli isontini Daniele Braidot (Team Full-Dynamix) e Luca Braidot (Gruppo Sportivo Forestale). Durante le trasferte, Pallhuber si avvarrà della collaborazione tecnica di Paola Pezzo. Vai al sito ufficiale : http://www.federciclismo.it/notizie/index.asp?mcodice=12381&pg=1&riga=

 

Cicloturistica: pedalando per il Collio sloveno

 

Percorso del 09 aprile 2011

Partenza ore 10.00 – Arrivo ore 18.00
Percorso di tipo enologico, ma senza bere, su strada asfaltata con varie soste
Sono andato in treno fino a Cormons e, a mio modo, ho fatto una interpretazione del Slow Collio, così è chiamata l’andare in bici per il Collio.
Lasciato il centro storico di Cormons, mi sono diretto alla Subida. Pedalando in piste ciclabili (ottime!!!) e in alcuni tratti in strada, a bassa traffico, sono arrivato a San Floriano del Collio
Passato il confine di stato, ho preso la direzione di Gornje Cerovo mi sono riposato
prima della discesa (occhio ai freni!) di Dolnie Cerovo.
Al rientro in Italia sono passato per il bosco di Plessiva e il bosco Romagno e sono rientrato per Premariacco
Pericolosità mediocre al traffico su strada

Valutazione su

 


.