EUROPEI PISTA – Argento per Elena Cecchini nella corsa a punti under 23

Bronzo per la Confalonieri – La friulana ha terminato a pari punti con la belga D’Hoore, che ha vinto l’oro grazie al miglior piazzamento nell’ultimo sprint

Elena Cecchini sul podio in Portogallo (foto da fb)

(5 luglio – ANADIA, Portogallo) – Elena Cecchini e Maria Giulia Confalonieri incrementano il bottino della nazionale femminile italiana con l’argento e il bronzo della corsa a punti under 23. Elena Cecchini ha terminato la finale a pari punti (37) con la belga belga Jolien D’Hoore, che si è aggiudicata l’oro in virtù del miglior piazzamento nello sprint conclusivo. A un solo punto dalle prime due (36) Maria Giulia Confalonieri ha conquistato il terzo posto. Elena Cecchini aveva vinto il titolo europeo juniores lo scorso anno e al primo anno da under si è imposta nella classifica della specialità in Coppa del Mondo. La gara è stata subito molto animata, con la D’Hoore in evidenza già nelle prime volate e le nostre subito a conquistare preziosi punti. La svolta è stata però quando la D’Hoore e la Cecchini, in compagnia dell’olandese Kelly Markus (altra avversaria temibile), dell’ucraina Borovychenko e della spagnola Rodriguez Sanchez, sono riuscite a conquistare un giro di vantaggio su tutte le altre concorrenti. In questo frangente le due principali contendenti sono state molto attente nella disputa degli sprint, con la Cecchini al comando di misura sulla D’Hoore. Subito dopo però si è registrata un’ulteriore svolta, quando Maria Giulia Confalonieri, che nel frattempo aveva continuato ad incamerare preziosi punti negli sprint intermedi, con un’azione da manuale è riuscita anch’essa a conquistare il giro di vantaggio, portandosi momentaneamente al comando con 36 punti. L’ultimo sprint ha però premiato l’atleta belga che ha così fatto suo il titolo. Corsa a punti donne under 23: 1. Jolien D’Hoore (Bel) p. 37; 2. Elena Cecchini (Ita) p. 37; 3. Maria Giulia Confalonieri (Ita); p. 36; 4. Ivanna Borovychenko (Ucr) p. 34; 5. Kelly Markus (Ol) p. 28 – (fci – 5 luglio)