GIROBIO – Partito il Giro d’Italia per elite/U23: 1^maglia a Moser…Moreno

E’ figlio di Diego e nipote di Francesco – In gara il friulano di San Daniele, Stefano Presello

(10 giugno 2011) E’ partito il Girobio, ovvero il Giro d’Italia per dilettanti, è il giro dei “puri”. Sono 9 le tappe, partenza da Civitella del Tronto e arrivo finale ad Asiago il 19 giugno, sono 163 i partenti suddivisi in 28 squadre, tra cui le nazionali di Russia e di Svizzera. Il trentino Moreno Moser (Team Lucchini Maniva Ski) è la prima maglia Regione Toscana, ottenuta vincendo la Civitella del Tronto-Martinsicuro di km 144, precedendo Gideoni Monti Rodrigues (Team Brilla Pasta Montegrappa) e Massimo Graziato (Trevigiani Dynamon Bottoli). Moser ha regolato allo sprint un drappello di 7 corridori, mentre ad una manciata di secondo è giunto il gruppo dove è figurato 2° il friulano Stefano Presello (Team Brilla Pasta Montegrappa), battuto allo sprint solamente da Marco Benfatto (Zalf Desiree Fior). Moreno Moser fa parte della famosa “dinastia” di Palù di Giovo (Trento) : Aldo, Diego e Francesco che, nel 1971, vinse il Giro dilettanti su Giuseppe Perletto. Moreno è figlio di Diego (professionista ad inizio anni 70) e con Ignazio, appena passato under 23 (figlio di zio Francesco) si era fatto conoscere come protagonista in una lunga e coraggiosa fuga al mondiale under 23 di Geelong 2010 (Australia). E’ già un Under 23 quotato, è uno dei candidati  alla vittoria finale nel Girobio appena iniziato. Forse dobbiamo aspettarci di aggiungere un’altro Moser nell’Abdo d’Oro del Giro d’Italia per dilettanti? Oops: Giro-Baby per intendersi. Le notizie del Girobio potrete seguirle direttamente dal sito ufficiale www.girobio.com .