Un “Grande Milan” e un “Super Donegà”

Milan sembra “sostenere” Donegà

PISTA Campionati Europei Elite – Plovdiv (Bulgaria) – Ancora in luce nel sipario internazionale i due portacolori del Cycling Team Friuli, Jonathan Milan e Matteo Donegà, che con la maglia della Nazionale Italiana sono saliti sul podio nel settore maschile: per il ventenne bujese due argenti nell’inseguimento individuale e in quello a squadre ed anche il bronzo nel Km. da fermo. Per il ferrarese Matteo Donegà è arrivata la medaglia d’argento nella corsa a punti.

Due azzurri in queste prime quattro giornate di gare hanno raccolto ben tre medaglie d’argento: Jonathan Milan, dopo aver trascinato il quartetto italiano alla conquista del secondo posto nell’inseguimento a squadre, ha fatto segnare il miglior tempo nelle qualificazioni dell’inseguimento individuale chiudendo al secondo posto la finale per l’oro alle spalle del portoghese Ivo Oliveira per appena sei decimi di secondo.

Nel velodromo di Plovdiv brilla anche la stella dell’emiliano Matteo Donegà che ha chiuso al secondo posto la finale della Corsa a punti maschile alle spalle dell’esperto spagnolo Sebastian Mora.

“Si tratta di tre risultati che mettono in luce tutte le carattestiche dei nostri due ragazzi e l’ottimo lavoro svolto in questi anni con i tecnici del CTFLab. Non va dimenticato, infatti, che Milan e Donegà pur essendo Under 23 stanno gareggiando con i migliori elite d’Europa e si stanno difendendo in maniera egregia” ha sottolineato con entusiasmo il ds Renzo Boscolo. “Peccato che per entrambi non sia arrivato il titolo europeo che sarebbe stato il coronamento di una stagione indimenticabile ma anche queste due medaglie d’argento rappresentano un premio e, allo stesso tempo, uno stimolo importante per continuare a migliorarsi ancora giorno dopo giorno”.

SOTTO nel video la prestazione nel KM DA FERMO di Jonathan Milan