Zalf continental con Moro e Portello

U23/ELITE – Quest’oggi, per la prima volta, è stata radunata presso il quartier generale di Castelfranco Veneto (Tv) la rosa di 15 atleti che nel 2021 sarà chiamata a difendere il blasone e la storia della Zalf Euromobil Désirée Fior. Debutteranno con la maglia della Zalf Euromobil Désirée Fior tra gli Under 23 i tricolori juniores su pista i friulani Alessio Portello e Manlio Moro in arrivo dal prestigioso vivaio della Borgo Molino Rinascita Ormelle.

Al fianco dei riconfermati Stefano Gandin, Federico Guzzo, Lorenzo Quartucci, Samuel Slomp ed Edoardo Zambanini si aggiungeranno i ritorni di Edoardo Francesco Faresin, Alex Tolio e Matteo Zurlo. Esperienza e qualità sarà portata in dote dal toscano Gabriele Benedetti, dal veronese Giulio Masotto e dal padovano Elia Menegale insieme ai vicentini Davide Cattelan e Simone Raccani al loro secondo anno nella categoria.

La stagione numero 40 per la formazione guidata con vigore dai fratelli Antonio, Fiorenzo, Gaspare e Giancarlo Lucchetta e da Egidio Fior sarà anche la prima che vedrà il team trevigiano acquisire la licenza UCI ContinentalUna decisione storica quella assunta dai quadri dirigenziali bianco-rosso-verdi, arrivata dopo una attenta valutazione e che coincide con il consolidamento della rosa degli atleti e dello staff tecnico. In ammiraglia, infatti, nel 2021 ci saranno i direttori sportivi Mauro Busato, Ilario Contessa e Gianni Faresin. Completano il gruppo, il meccanico Ivano Gemin e la new entry Filippo Rocchetti nelle vesti di massaggiatore.