Crono Garofali: Milan “vola” a quasi 50 orari

UNDER 23 –  E’ un’altra domenica trionfale per il Cycling Team Friuli che festeggia un successo ed un terzo posto entrambi importanti. Jonathan Milan , accompagnato nell’occasione dal tecnico Andrea Fusaz, si è aggiudicato la cronometro individuale a Camerata Picena (Ancona) il 2° Trofeo Porte Garofoli (8° Pietro Aimonetto) alla presenza del tecnico azzurro Marino Amadori, che ha visto impegnati tanti atleti di diverse categorie (Esordienti, Allievi, Juniores, Under 23 ed Elite). Davide Bais invece è giunto 3° mnella gara di Sant’Ambrogio di Valpolicella.

ARRIVO : 1.Jonathan MILAN (Cycling Team Friuli) 29’38” – 49,59 km/h – 2.Andrea Piccolo (Colpack) a 51″ – 3.Luca Taschin (Etruria) a 2’05” – 4.Puppio – 5.Stepanov – 6.Sherstnev – 7.Tiberi – 8.Pietro Aimonetto (CTF) a 3’06” – 9.Marinozzi – 10.Barzotto

Milan ha effettuato una straordinaria prestazione che lo ha visto volare ad oltre 49 km/h chiudendo in 29’38”, rifilando 51″ ad Andrea Piccolo e 2’05” a Luca Taschin. Sempre nella cronometro individuale marchigiana da segnalare anche l’ottavo posto del giovane Pietro Aimonetto. A Sant’Ambrogio di Valpolicella (Verona) anche il trentino Davide Bais ha offerto una prova molto convincente: il bianco-nero se ne è andato sull’ultimo GPM in compagnia del toscano Gianni Pugi resistendo al ritorno del gruppo sin sul rettifilo d’arrivo. Il plotone ha riassorbito Bais a poche decine di metri dalla linea d’arrivo ma il ragazzo del Cycling Team Friuli con tenacia ha difeso una preziosissima terza posizione.

Renzo BOSCOLO, direttore sportivo : Oggi Jonathan ha dimostrato di che pasta è fatto interpretando al meglio la cronometro individuale di Camerata Picena e vincendo la prova con un netto vantaggio su dei rivali di assoluto valore. Anche Davide Bais è andato vicinissimo ad un successo che lo avrebbe ripagato dell’impegno che ha messo in questi mesi per farsi trovare pronto.

Jonathan Milan