FCI FVG : nuovi Campioni regionali Enduro

  • Lorenzo Terlicher (Team Granzon) cat. Open Uomini
  • Federico Colautti (Trivium-Froggy Team) cat. Junior Uomini
  • Riccardo Nadalin (Tecno Bike Team K2) cat. Elite Sport
  • Stefano Varnerin (Federclub Trieste-Tecnoedile) cat. M1-2
  • Daniele Garbelotto (X Team Piero Bicya) cat. M3-4
  • Claudio Remoto (Fun Bike-Cussigh Bike) cat. 5-6+
  • Eli Cos (ASD Team Granzon) cat. Master woman
  • Irene De Caneva (ASD Team Granzon) cat. Allieve
  • Massimo De Sabbata (ASD Team Granzon) cat. Allievi
  • Andrea Sdraulig (Team Granzon) cat. Esordienti

Nella splendida cornice delle valli del Natisone si è svolta domenica 26 luglio 2020 a San Leonardo (UD) la quarta edizione della gara internazionale Krivapete EnduRace, valida anche come Campionato Regionale enduro mtb, organizzata dal Team Granzon.

Una giornata ricca di adrenalina per gli oltre 100 atleti provenienti da tutto il Triveneto, USA, Austria e Slovenia che si sono cimentati, per le categorie di riferimento sulle quattro discese scelte dagli organizzatori: Bunker, Baita, Clastra e Trivio percorsi mai banali e di grande soddisfazione.

Vincitore assoluto della manifestazione è stato Davide Dalpian (Team Bikappa Bikes) che ha preceduto di soli due secondi il forte austriaco Matthia Stonig (Scott Sports Austria) e l’atleta di casa Lorenzo Terlicher (Team Granzon). Tra le donne si è imposta nettamente Eli Cos (Team Granzon) davanti ad Alexandra Eckert (Giant Statteg) e a Lara Gasparotto (Tecno Bike Team K2). Tra i ragazzi ha vinto con notevole distacco Massimo De Sabbata (Team Granzon), che ha girato con tempi di rilievo assoluto.

Prima edizione della Krivapete ebike, su tre prove speciali. Vincitore Rosario Giancarlo Brittannico (Danieli 1941 Cycling Team) davanti a Marco Dorigatti (Bike4Fun) e a Edoardo Mattana (Team Granzon)

La Krivapete EnduRace si è svolta nella massima osservanza delle regole anti Covid, rispettate da tutti i partecipanti. Notevole anche l’apparato di sicurezza lungo i percorsi di gara e composto da oltre 50 volontari, oltre a personale medico e paramedico della Croce Rossa Italiana.

fonte : Fci news