Annullata la cronoscalata ai Piani di Montasio

ALLIEVI – La gara era stata programmata per domenica 19 Luglio

De Marchi testimonial della Sella Nevea-Piani di Montasio

La società organizzatrice (Asd Ciclo Assi Friuli con sede a Udine) aveva gia’ predisposto tutte le misure cautelative dettate dai vari DPCM e Linee Guida della Federciclismo. Erano stati organizzati  appositi comitati nel rispetto delle norme da attuare per la sicurezza sanitaria imposta dall’emergenza in atto COVI-19. Si era trovata piena collaborazione di associazioni locali e di volontariato e di operatori turistici della zona nonchè del Comitato Regionale della Federazione Ciclistica.


Nella settimana precedente all’evento, sull’altipiano del Montasio dove l’ Associazione Allevatori del Friuli VG gestisce l’alpeggio e le malghe, si era riscontrato un notevole afflusso di turisti e di ciclisti. Anche il Campione Alessandro De Marchi (il Rosso di Buia) aderendo all’invito degli organizzatori e si era adoperato per un “test” sull’impegnativo percorso di  4,580 km. – La gara a cronometro individuale per la categoria Allievi U17 prevedeva la partenza da Sella Nevea – Rifugio Julia per concludersi ai Piani del Montasio in uno spettacolare contesto  panoramico, nel cuore delle Alpi Giulie.  I clubs che avevano aderito all’invito degli organizzatori, appartenevano a 8 diverse Regioni italiane, fornendo all’appuntamento sportivo una promozione per la montagna ed i suoi prodotti.  Gli organizzatoriin mancanza delle prescritte ordinanze sono stati costretti ad annullare la manifestazione. Le società che avevano iscritto i loro atleti sono state avvertite, molte hanno dimostrato solidarietà con gli organizzatori. “Peccato”: è stato il commento di dirigenti di team ciclistici di Lazio, Romagna, Lombardia, Trentino, Emilia, Veneto, “Sarebbe  stata l’occasione di venire in Friuli Venezia Giulia da sportivi e turisti”. Ma hanno promesso che ritorneranno.

fonte: comunicato asd organizzatrice

Il selfie del “Rosso di Buja” lungo la salita per Sella Nevea