Mondiali strada 2020 confermati in Svizzera

Dopo aver esaminato le condizioni sanitarie e le restrizioni attuate dal Consiglio Federale, d’intesa con l’Unione Ciclistica Internazionale (UCI), i Cantoni di Vaud e del Vallese e i Comuni di Aigle e Martigny, il Comitato Organizzatore ha confermato di andare avanti con la manifestazione osservando con scrupolo tutte le attenzioni richiese a livello sanitario.

La novità sono i Campionati Svizzeri di ciclismo su strada che si svolgeranno proprio sul circuito mondiale il prossimo 22 agosto 2020, che rappresenteranno la prova generale per tutto il Comitato Organizzatore. Del resto i co-presidenti del Comitato Organizzatore dei Campionati del Mondo di Aigle-Martigny abbiano affermato che negli ultimi mesi non hanno mai smesso di lavorare all’organizzazione assieme alle autorità locali ed ai loro sponsor. Necessariamente però l’organizzazione rimane comunque cauta in vista della situazione sanitaria mondiale.

fonte : bicitv 27 giugno