Sul Brenta la Casasola e gli junior di Pontoni

Le cicliste friulane sugli scudi: vince Sara Casasola, terza Asja Zontone.

Domenica 24 novembreTEZZE SUL BRENTA (Vicenza) – Capolavoro degli  juniores della DP66 Giant Selle SMP che dopo aver fatto la differenza nei tratti più impegnativi, hanno proseguito di comune accordo concludendo la prova in parata: medaglia d’oro per Kevin Pezzo Rosola, argento per Daniel Cassol e bronzo per Bryan Olivo, una conferma dell’ottimo periodo del team diretto da Daniele Pontoni. Giornata sfortunata invece per il ragazzo di Buja Cristian Calligaro (KTM Alchemist): una foratura e problemi di aggancio del pedale gli hanno impedito di battersi per il podio. Tra le DONNE OPEN Sara Casasola si è imposta in maniera molto brillante, terza la bujese Asja Zontone (Jam’s Bike Buja). OPEN UOMINI: la gara principale della domenica ha visto ai primi due posti le maglie delle Selle Italia Guerciotti: 1°Dorigoni e 2°Ceolin, terzo Davide Toneatti (DP66).

Orgoglioso dei propri ragazzi, Daniele Pontoni, si è lasciato andare ai complimenti per tutto il team: “Attendevamo da un pò una giornata così: oggi i nostri ragazzi e le nostre ragazze hanno dimostrato di cosa sono capaci. Su questo percorso così tecnico, reso più selettivo dalla pioggia, tutta la squadra ha saputo esprimersi al meglio. Bravi tutti, dai ragazzi allo staff che, come sempre, è stato impeccabile anche a Tezze. Eravamo venuti qui alla ricerca di una prova convincente: direi che la risposta è stata entusiasmante e che possiamo affrontare con la giusta convinzione il prossimo fine settimana che ci vedrà impegnati sabato all’Idroscalo di Milano e domenica a Brugherio” ha spiegato il due volte campione del mondo di ciclocross. “Vedere Kevin, Daniel e Bryan arrivare in parata mi ha emozionato: siamo un gruppo fantastico, i ragazzi si divertono a correre insieme e oggi hanno dato spettacolo sin sul traguardo”.

(foto R.Scanferla)