Lazzaro e Fantozzi Mondiali crono-giornalisti

TREVISO – I Campionati Mondiali dei Giornalisti Ciclisti si sono aperti con le prove a cronometro che hanno visto le prime quattro medaglie d’oro.

È la stata la prova a cronometro di questo pomeriggio ad aprire il programma dei XX Campionati Mondiali dei Giornalisti Ciclisti in corso di svolgimento nel fine settimana sulle strade del Veneto. Un anello pianeggiante di 9 chilometri nella campagna di Villorba, in provincia di Treviso, con partenza e arrivo dall’impianto sportivo del Palaverde.

Nella categoria M2 (nati tra gli anni 1960 e 1974) ha vinto la medaglia d’oro il Tedesco Holger Koopman  con il tempo di 11:18 minuti battendo l’Italiano Mauro Rinaldo Merli a 1:26 e terzo gradino per un altro l’Italiano Stefano Salomoni, con il tempo finale di 12:55. Tra gli M3 (oltre i 60 anni) successo dell’Italiano Giovanni Fantozzi con il tempo 12:47 sul Russo  Andrey Kondrahsov (tempo di 13:03) e medaglia di bronzo per l’ucraino Yosyf Pazyak con il tempo 13:58. Nella classifica femminile vittoria dell’italiana Ilenia Lazzaro con il timing di 13:15 che ha sconfitto la slovena Polona Strnad  con il tempo di 14:26  e terzo gradino del podio per Anastasiya Rozhnovskaya  con il tempo di 15:00. Domani pomeriggio il programma WPCC 2019 prosegue con la prova Sprint di 300 metri nel cuore di Treviso: oltre le medaglie e le maglie iridate, verrà assegnata anche la Medaglia del Presidente della Repubblica a chi avrà fatto segnare il miglior tempo.

A conquistare la prima maglia da campione messa in palio dal comitato WPCC nella categoria M1 (tra i 21 e i 41 anni di età) è stato il Tedesco Timo Schoch che ha fermato il cronometro sul tempo di 11:24. Piazza d’onore per il Polacco Violodymyr Klekotsiuk  distaccato di 3 secondi e a chiudere il podio l’Olandese Jesse Reith con il tempo finale di 11:57.

fonte: comunicato Ufficio stampa WPCC a cura di LDL COMeta