R.i.p. Bjorg Lambrecht

Durante la 3^tappa del Giro di Polonia, lunedì 5 agosto, è caduto in un fosso ed è deceduto poco dopo il giovane 22enne ciclista belga Bjorg Lambrecht. Le cronache parlano che l’incidente sarebbe accaduto a soli 40 km. dalla partenza, sarebbe stato subito rianimato ma le condizioni erano subito apparse critiche.

Lambrecht era stato indicato come un puro talento: da Under 23 nel 2016 è arrivato 4° (1 vittoria di tappa) al Giro della Pace a tappe e 2° ai Campionati Europei strada , nel 2017 ha vinto la Liegi-Bastogne-Liegi e il Gp Priessnitz a tappe. Passato professionista (avrebbe avuto il contratto con la Lotto sino a tutto il 2020) nel 2018 è giunto 2° ai Mondiali strada U23 ed ha vinto 1 tappa e 2° in classifica finale al Tour des Fjiords gara a tappe (2.HC) in Norvegia. Nel 2019 un bellissimo elenco di piazzamenti di lusso: 4° alla Freccia Vallona, 6°all’Amstel Gold Race, 5° alla Freccia del Brabante.

Gli organizzatori del Giro di Polonia, la giuria e le squadre hanno deciso di neutralizzare la 4^tappa di martedì 6 agosto per rendere omaggio a Bjorg Lambrecht. Il percorso a tappe è stato ridotto a 133,7 km e gli ultimi giri sono stati ridotti a 1.

la Lotto Soudal con un posto vuoto alla partenza della 4^tappa neutralizzata