Tricolori Crono: argento per Giovanni Aleotti

UNDER 23mercoledì 26 -Straordinario il ciclista ferrarese del CTFriuli che conquista la medaglia d’argento a Camaiore (Lucca) sulla distanza di 20 km. – Ventisette i corridori in gara per una cronometro con il finale tutto in salita – Nuovo tricolore è il piemontese Matteo Sobrero protagonista nel caldo infernale della Versilia ad oltre 44 di media.

 

ARRIVO: 1.Matteo Sobrero (Dimension Data For Qhubeka) Km.20 – 26’53” – 44,6 km/h – 2.Giovanni Aleotti (Cycling Team Friuli) a 1’01” – 3.Antonio Puppio (Kometa Cycling Team) a 1’04” – 4.Filippo Mori a 1’42” – 5.Alexander Konychev a 1’46” – 6.Pietrini 1’52” – 7.Baccio a 1’57” – 8.Lucca a 2’07” – 9.Mozzato a 2’22” – 10.Covi a 2’22

Aleotti, che quest’anno può vantare ottimi piazzamenti, uno su tutti il 2°posto al Giro del Belvedere, ha confermato anche contro il tempo l’ottimo periodo di forma, andando a chiudere la prova con il tempo di 27’54” rimanendo a lungo il migliore in classifica, superato solo dall’ultimo ciclista a partire, il piemontese Matteo Sobrero. Terza posizione e gradino del podio per l’ex campione italiano juniores della crono Puppio. Alla gara è stato presente anche il c.t. della Nazionale Italiana Under 23, Marino Amadori.

Renzo Boscolo, diesse : “Si tratta di un grandissimo risultato per un ragazzo giovane e in crescita come Giovanni. Abbiamo affrontato questa prova come una sorta di test dopo un Giro d’Italia in crescita: conosciamo bene le potenzialità di Giovanni e per questo eravamo fiduciosi. E’ arrivato un podio straordinario che conferma ancora una volta la bontà del lavoro svolto da tutto lo staff e dai ragazzi del nostro team. Il miglior viatico in vista delle prove in linea che andremo ad affrontare domenica”.

Domenica 30 giugno il Cycling Team Friuli sarà chiamato ad essere protagonista ai Campionati Italiani in linea su strada riservati ad Under 23 e professionisti. Gli Under 23 gareggeranno a Corsanico (Lu) e in gruppo per il Cycling Team Friuli ci saranno: Giovanni Aleotti, Massimo Orlandi, Davide Bais, Nicola Venchiarutti ed Emanuele AmadioL’Elitè Mattia Bais, invece, gareggerà nel tricolore riservato ai professionisti che si disputerà su di un tracciato molto impegnativo di ben 232 chilometri con partenza da Borgo Val di Taro (Pr) e arrivo a Sugremaro di Compiano (Pr).