Colledani eroico nel fango del Titano XCO

Domenica 28 aprile Nadir Colledani (Bianchi Countervail) ha chiuso al secondo posto una difficile quanto imprevedibile Titano XCO, terza prova di Internazionali d’Italia Series, disputata a San Marino sotto una pioggia battente che ha reso molto impegnativo il tracciato di gara. 

SAN MARINO – Titano XCO3^prova Internazionali d’Italia Series – OPEN: 1.Lars Forster (Scott Sram) 1h20’51” – 2.Nadir Colledani (Bianchi Countervail) a 52″ – 3.Schurter – 4.Pettinà – 5.Kerschbaumer – 6.Luca Braidot (Carabinieri) a 2’37” – 7.Frischknecht – 8.Daniele Braidot (Carabinieri) a 3’34”

Titano XCO : Colledani davanti a Schurter (foto M.Mondini)

Il biker di Castelnuovo del Friuli ha lottato alla pari con il vincitore Lars Forster (campione europeo in carica) e con l’iridato e olimpionico Nino Schurter, staccato nel corso dell’ultimo giro. Forster ha vinto in 1:20:51 distaccando di 52″ Colledani e 1’25” Schurter.  Per i gemelli Braidot, invece, la gara è arrivata dopo una settimana di duri allenamenti in vista delle prove di Coppa del Mondo, quindi non sono stati brillantissimi, comunque due buoni piazzamenti: 6° Luca e 8°Daniele, quest’ultimo rallentato da un guasto meccanico nel giro finale.

Non mi aspettavo una gara così – ha detto Nadir Colledani – in alcuni momenti non mi sembrava vero di essere in mezzo a Forster e Schurter. Cosa vuol dire staccare il campione del mondo? Una sensazione speciale, ma non mi monto la testa. Sono davvero contento per questa performance, è una bella base per definire la preparazione in vista della Coppa del Mondo XCO.”

fonti: BianchiMTBOfficialTeam / Fb