E’ mancato il “principe” Patrick Sercu

Venerdì 19 aprile – Patrick Sercu, asso della pista e gran velocista su strada, che già aveva vestito la prestigiosa maglia della Brooklyn, squadra italiana di professionisti, è venuto a mancare all’età di 74 anni. Nato a Roeselare nel ’44, fu un abilissimo scattista e velocista, vincendo soprattutto a cavallo tra la fine degli anni ’60 e tutti gli anni ’70 (professionista dal 1964 al 1983). 

A soli vent’anni fu campione olimpico del km da fermo a Tokyo battendo l’azzurro Vanni Pettenella. Abile seigiornista, ha il record assoluto di vittorie: ben 88, prendendosi a giusta ragione l’appellativo di “principe delle 6 Giorni”. Colse anche 3 titoli mondiali nella velocità (dilettante a Rocourt ’63, da professionista Amsterdam ’67 e Brno ’69). Su strada 13 tappe al Giro d’Italia e 6 al Tour de France. Un bellissimo ricordo del campione belga si può leggere alla pagina facebook di Silvio Martinello. (foto: Fb Photos Nostalgie)