DP66: un “botto” con le Frecce Tricolori

venerdì 26 – BASE AERONAUTICA MILITARE DI RIVOLTO (Udine) – Non c’è che dire, Daniele Pontoni fa centro sin dalla prima uscita ufficiale con questa super-presentazione della bellissima realtà ciclocrossistica regionale, la “sua” squadra, un nome significativo la DP66 (le iniziali seguite dall’anno di nascita), con la grande garanzia dell’esperienza in campo mondiale. Il video è stato molto suggestivo, spaziando dalle vittorie ai mondiali di Leeds e di Monaco, con i passaggi ultimissimi alle prove di ciclocross con Vidoni, Casasola & friends. Molti i personaggi importanti convenuti oggi a Rivolto, sia del mondo sportivo sia di quello territoriale-amministrativo, ciò a significare l’importanza della novità.

Da sinistra: Rosola, Zaina, De Negri, Pezzo, Gregori, Pontoni

Questo il roster della DP66 Giant Selle SMP Rigoni di Asiago:

Squadra femminile:
G6: Bianca Perusin
Esordienti: Gaia Santin
Allievi: Alice Papo
Juniores: Asia Zontone
Under 23: Sara Casasola
Elite: Elena Leonardi

Squadra maschile:
Juniores: Daniel Cassol, Kevin Pezzo Rosola e Davide Toneatti
Under 23: Matteo Vidoni, Alberto Cudicio e Filippo Fontana

Staff:
Presidente: Michele Pascoli
Vice-Presidente: Paolo Sclisizzi
Supervisore Tecnico: Daniele Pontoni
Direttore Sportivo: Giorgio Leonardi
Coordinatore del personale: Achille Santin
Meccanici: Mauro Bandiziol, Nicola Venerus e Roberto Cassol
Massaggiatore: Mirco Di Cara
Collaboratore: Massimo Darsiè

A fare le presentazioni la giornalista Tina Ruggeri con Daniele Pontoni, subito a fianco il Comandante Amadori (“… fondamentale fare gruppo, come nelle Frecce anche nell’agonismo…”) al quale è stata simpaticamente regalata una bici marcata Giant (“… ad uso interno della base…”), il triestino Eddy Gregori già tecnico nazionale strada e poi anche in mountainbike, la veronese Paola Pezzo olimpica e il compagno Paolo Rosola ex-prò, come anche Nadia De Negri già tricolore mtb e il compagno l’ex-prò Enrico Zaina compagno di squadra di Pantani. Ovviamente con tutti questi campioni presenti non c’è stato verso di non aprire un allegro e simpatico siparietto di ricordi, sportivo e olimpici, da Gregori alla Pezzo, da Zaina a Rosola, da Scotti a Pontoni, storie di gare, agonismo e sano antagonismo.

Poi tante parole di elogio da parte di Pontoni per un giovane campione oggi presente a Rivolto, cresciuto sotto le proprie ali protettive: Nadir Colledani. Già con il team Torpado, approdato dal 2018 con la Bianchi Countervail, può andare molto in alto, ha concluso la stagione con un 2°posto alla Gimondi-Bike, esce volentieri con Pontoni su strada “… anche se Daniele non vuole fare salita!”.

Poi il Sindaco di Forgaria nel Friuli, Chiapolino. Per la FCI Regionale Aldo Segale e Antonella Boccardo, il Presidente Provinciale De Filippo. Hanno fatto spicco il tecnico attuale della nazionale Fausto Scotti e il prò-mtb Nadir Colledani, pronto ad una fase mensile di attività crossistica. Poi tanti amici di Daniele, come Andrea Sclisizzi, il papà della campionessa italiana Alice Papo, nonché il Presidente Pascoli.

Il “folletto di Variano”, ai secoli Daniele Pontoni, ha quindi presentato personalmente uno-ad-uno i singoli atleti. Anzi si dovrebbe anche dire una-ad-una, visto che più di metà sono ragazze, come ha gentilmente tenuto a precisare proprio Sara Casasola, fresca matricola alla facoltà di matematica. Abbiamo quindi BIANCA PERUSIN (cat.G6) fresca ciclista proveniente dal Pedale Manzanese che ha iniziato sui “banchi di scuola” nel campo di ciclocross a Variano solamente mercoledì scorso. GAIA SANTIN, 1°anno esordiente, proveniente dal team veneto dei Velociraptors. ALICE PAPO campionessa italiana in carica cat.Allieve, vincitrice domenica a Cles. ASIA ZONTONE, juniores, convocata per la prima volta in nazionale domenica a Berna in prova di Coppa del Mondo. SARA CASASOLA, under da Majano, stradista con la piemontese Servetto, attuale leader al Master Cross, la ragazza più giovane in assoluto a partecipare (e terminare) il Giro d’Italia Femminile 2018. ELENA LEONARDI, trentina, figlia di un fondamentale sponsor del DP66 e già al 5°anno con la squadra di Pontoni. Tutte queste donne correranno su bici LIV, marchio che la GIANT riserva al ciclismo femminile. Poi gli uomini. KEVIN PEZZO ROSOLA, al 1°anno da juniores e anche nel cross, già atleta di basket ma … predestinato al ciclismo stante la coppia di genitori. DANIEL CASSOL, nel 2017 vincitore a Silvelle in Coppa Italia, ottimo atleta destinato ad aumentare le proprie capacità e prestazioni. DAVIDE BRAMATI 6° in CdM a Berna. FILIPPO FONTANA, Under e Campione Europeo nella specialità Team Relay. ALBERTO CUDICIO ciclista e meccanico. MATTEO VIDONI, ex Velociraptors, attualmente in testa al Giro d’Italia e vincitore a Cles (“… con l’intenzione di una lunga collaborazione – ha detto Pontoni – tra me e lui c’è un bellissimo rapporto di odio-amore…”). Molto contento l’anfitrione di casa: “Sono tutti atleti molto selezionati” ha detto l’ex-iridato ” Ci tengo molto ad un lavoro di gruppo, fondamentale in questa specialità severa ma che può offrire tante soddisfazioni”. 

Giorgio Del Fabbro