“Prima” del GIC, vincono Toneatti e la Casasola, Vidoni sprinta ma è secondo

Sara Casasola vince a SENIGALLIA (foto: fci/news)

 

domenica 7 – CICLOCROSS – SENIGALLIA (Ancona) 1^prova Giro d’ItaliaOpen 1.Antonio Folcarelli (Race Mountain Folcarelli) – 2.Matteo Vidoni (DP66) – 3. Patrick Favaro (Futura Team) – Donne open 1^Sara Casasola (DP66) – 2^Nicole Fede (Valcar PBM) – 4^Asia Zontone (DP66) – Juniores 1.Davide Toneatti (DP66) – 2.Luca Pescarmona – 3.Emanuele Huez – Donne allieve 1^Sara Fiorin (Cicli Fiorin) – 2^Alice Papo (DP66)

OPEN – Folcarelli con una volata imperiosa si è imposto su Matteo Vidoni vincendo al fotofinish al termine di una gara bagnata e ricca di colpi di scena, con numerosi capovolgimenti di fronte. Il friulano Vidoni è stato tradito dai crampi in volata, dovendo accontentarsi del 2°posto.

DONNE OPEN – Sara Casasola ha staccato di una manciata di secondi Nicole Fede entrambe under 23 e Gaia Realini, prima junior. Un podio giovanissimo, tanto è che la prima delle donne élite è 5°, Alessia Bulleri. «Lo stesso identico inizio dell’anno scorso, sono felicissima, un percorso molto bello che mi ha divertita ha commentato la Casasola Ho fatto la differenza sin dall’inizio, gestire un vantaggio per 40 minuti con delle avversarie agguerrite all’inseguimento non è facile. Son partita forte, sulla sabbia poi ho provato a fare la differenza guadagnando qualcosina e dopo sono andata del mio passo sino alla fine, ed è andata bene. Speriamo che tra sette giorni il percorso sia bello come questo».

JUNIORES – Gara da incorniciare, in termini di spessore tecnico e di spettacolo. Anche qui la voce grossa la fa il team DP 66, con Davide Toneatti che è riuscito ad interpretare al meglio un percorso di transizione a causa delle prime gocce di pioggia che sono cadute proprio durante la batteria dei 40 minuti.