Valpolicella Pedala con i Campioni

Ciclisti professionisti, ex professionisti e cicloamatori insieme per un nobile scopo: aiutare Annalisa, bambina di 9 anni affetta da lissencefalia, grave malattia genetica degenerativa. E’ il senso di “Valpolicella con i Campioni”, pedalata cicloturistica non competitiva in programma domenica 28 ottobre 2018 con la 4^edizione fra quattro Comuni veronesi: Sant’Ambrogio di Valpolicella, Fumane, San Pietro in Cariano e Pescantina. Due anni fa i partecipanti sfiorarono i 700, la scorsa edizione – bagnata dalla pioggia – furono 500. Fra i campioni presenti in passato Paola Pezzo, Davide Formolo, Mauro Finetto, Andrea Guardini e Astrid Schartmueller, ma anche nel 2017 Maurizio Cheli, primo astronauta italiano a salire su uno shuttle. (nella foto la squadra juniores Autozai Contri Omap)

“IN VOLATA PER ANNALISA” – La malattia di cui soffre questa bimba di San Giovanni Lupatoto ha sintomi come crisi epilettiche, mancanza di termoregolazione, incapacità di alimentarsi, crisi di apnea. Non è curabile ma necessita di trattamenti invasivi e costosi, per rendere migliore possibile la vita per lei e la sua famiglia.

LA GIORNATA DEL 28 – La pedalata è aperta a tutti. Si partecipa con bici da strada, mtb o eBike, indossando il casco. Il gruppo sarà preceduto e seguito da mezzi dell’organizzazione lungo tutto il percorso, lungo 55 chilometri.

MANIFESTAZIONI COLLEGATE: “Noi Con Voi” (21 ottobre), in programma con la terza edizione nella provincia ascolana a sostegno delle zone colpite dal terremoto del 2016; “Pedala Con i Campioni” (8 dicembre), corsa benefica in scena da 19 anni a Brinzio (VA). Dallo scorso anno, entrambe celebrano anche il ricordo di Michele Scarponi.