Bastianelli europea, Cecchini è quarta

5 agosto – DONNE ELITE – Marta Bastianelli è Campionessa Europea strada, titolo conquistato a Glasgow (GB) al termine di una volata del gruppetto rimasto delle migliori. Una fase decisiva della competizione è avvenuta a circa tre quarti di gara sono volati via con la fuga della britannica Wright. Esaurita la sua azione, a circa 40 chilometri, scatta la campionessa del mondo Blaak, seguita come un’ombra da Elena Cecchini (austrice di una grande gara, impreziosita da un quarto posto di grande sostanza) e dall’altra britannica, sicuramente più accreditata della connazionale appena ripresa, Rowe. Per qualche chilometro il gruppo lascia fare, poi le tedesche e le francesi, rimaste fuori dai giochi, forzano il ritmo e chiudono il buco. A 1 km. dal traguardo il gruppo è ancora compatto. L’Olanda organizza un treno nel quale però non c’è la Vos, marcata a vista per tutta la gara da Giorgia Bronzini, capace di spegnere ogni tentativo di fuga dell’avversaria. Al centro della strada, ai 200 metri, esce prepotentemente Marta Bastianelli che mette tra se e le avversarie una bici. Il trionfo della Nazionale di Dino Salvoldi è completato dal quarto posto di Elena Cecchini, grande protagonista insieme alla Longo Borghini di due fughe negli ultimi chilometri.