Pase conquista la 1^Sappada in Friuli

Il podio della “Sappada in Friuli” (photosolero)

Danilo Cristian Pase, corridore della società di Pasiano di Pordenone ha colto tra le Dolomiti di SAPPADA, un  importante traguardo. 

Il 1° Gran Premio SAPPADA IN FRIULI ha visto al via le migliori squadre del Friuli e del Veneto che si sono cimentare non solo in  un impegnativo percorso ma anche con le agguerrite rappresentative austriache della Stiria e la squadra nazionale della Repubblica Ceka. Il percorso, disegnato dagli organizzatori della Ciclo Assi Friuli  ha visto gli oltre sessanta allievi U17 attraversare prima Tolmezzo, poi Villa Santina e, passando per Esemon di Sotto, raggiungere Raveo.

La prima parte della gara non ha registrato importanti azioni, solamente salendo verso la località famosa per i suoi biscotti, un manipolo di coraggiosi ha colorato la le vallate carniche con i colori delle maglie della Stiria, della Manzanese, della Sacilese e della Ormelle.  Ovaro, ancora colorata di qualche pennellata di rosa ha salutato assonnata il gruppo compatto. La salita che conduce verso Rigolato, pur non presentando pendenze rilevati ha creato una frattura e ha visto un gruppo composto da una trentina di unità guidare la corsa e attarversare le strettoie di Rigolato. Gli aspiranti alla vittoria erano tutti lì. Danilo Cristian Pase si inserisce in un gruppetto che vede attivi Thomas Hollegger , Vonracek, , Cekal, Malisani, Moro, Negro, D’Aiuto e Casasola.

La salita verso Sappada vedeva gli otto di testa affrontare tornanti e gallerie per raggiungere Cima Sappada tra gli applausi dei primo turisti.  Da qui mancano ancora quasi di tre km al traguardo e qualche scaramuccia ha allungato il gruppetto di testa  che si presenta così all’ arrivo dove lo spunto di Danilo Cristian Pase concedeva la piazza d’ onore al bravo Allessandro Malisani. Terzo posto meritato per Pavel Cekal.  Ma, bravi tutti per aver dato vita ad una entusiasmate prima edizione del Gran Premio Sappada in Friuli.

I ciclisti del podio con le miss in costume tradizionale (photosolero)