ELITE/U23 – 74^ Coppa Città di San Daniele: il bergamasco Zilioli in solitaria

L’azione decisiva a 25 km. dall’arrivo, in solitaria due GPM – Poi 2° Battaglin, 3° Aru – E’ Paolo Morbiato il campione regionale FVG

Gianfranco Zilioli

(4 ottobre) Ordine d’arrivo: 1. Gianfranco Zilioli (Team Colpack) – 2. Enrico Battaglin (Zalf Desirée Fior) a 10” – 3. Fabio Aru (Team Palazzago) – 4. Manuel Francesco Bongiorno (Zalf Desirée) a 20” – 5. Manuel Senni (Team Colpack) a 52” – 6° Davide Mucelli (Hopplà Truck) a 1’30” – 7. Mario Sgrinzato (Trevigiani Dynamon Bottoli) a 1’37” – 8. Kanstantin Klimiankou (Team Palazzago) – 9. Enrico Barbin (Trevigiani Dynamon Bottoli) – 10. Donato De Ieso (Vejus TMF)

E’ bergamasco Gianfranco Zilioli, e nella friulanissima San Daniele coglie la prima affermazione stagionale, sul finire del calendario 2011.  Corsa importante la “Coppa Città di San Daniele” giunta alla bella età di 74 edizioni, vinta con un attacco solitario a poco più 25 km dall’arrivo, davanti ai migliori atleti del panorama nazionale. Li ha sorpresi tutti andando all’attacco sulle prime rampe della salita che porta al Monte di Ragogna (versante da Muris, il più difficile) incrementando poi il proprio vantaggio.

Suoi avversari sono stati, nell’inseguimento, Aru (Team Palazzago) e la coppia Battaglin-Bongiorno (Zalf desiree Fior) che fino all’ultimo hanno cercato di riagguantarlo. Ha scalato da solo i due Gpm, poi è andato a prendersi la meritata vittoria. Al quarto posto si è piazzato Manuel Francesco Bongiorno (Zalf) ed al quinto il giovanissimo Manuel Senni (Colpack). Zilioli ha 21 anni, nato a Clusone il 5 marzo ’90, abita a Casnigo (Bergamo), sua caratteristica principale: passista-scalatore.

Il vicentino Paolo Morbiato (Cycling Team Friuli) campione regionale del Friuli-Venezia Giulia

Quest’anno era stato molto costante nel rendimento, ma gli mancava la vittoria: 6° nel Gp Belvedere a Villa di Cordignano (TV) il 25 aprile, 8° al proprio Campionato Regionale a Palazzago (BG), 5° alla seconda prova della Due Giorni Marchigiana, 6° a Botticino Mattina (BS), 6° nella 1^ tappa del Giro della Val d’Aosta, infine a settembre 7° nel Trofeo Muro di Sormano e 4° a Binago nel Trofeo Rusconi. La “Città del prosciutto” gli ha portato anche la vittoria.