A Roma Luca Braidot è tricolore nel ciclocross

Podio tricolore a Roma

7 gennaio – Ciclocross – ROMA Campionato Italiano EliteCavalcata trionfale per Luca Braidot (Carabinieri) nella gara più attesa, quella degli uomini Elite. Il corridore friulano si è mantenuto a ruota di Gioele Bertolini (Selle Italia Guerciotti Elite) e degli altri corridori che hanno provato ad alzare in ritmo fin da subito. Dopo i primi giri, Braidot decide di alzare il ritmo, e riesce a guadagnare con il passare del tempo sempre più un maggiore vantaggio sugli avversari, i quali non riescono ad organizzare l’inseguimento.

Un salto di catena ferma Bertolini, mentre nel gruppo che segue Luca ci sono il suo gemello Daniele, il duo della Bianchi Countervail composto da Marco Aurelio Fontana e Nadir Colledani, insieme ad Enrico Franzoi (Metallurgica Veneta) e Cristian Cominelli (Cycling Cafè Racing Team). Negli ultimi giri Luca Braidot ha un vantaggio di circa trenta secondi sugli inseguitori, secondi che diminuiscono solo nelle ultime pedalate. La giornata dell’Epifania diventa una festa di famiglia per i Braidot: Luca conquista la maglia tricolore, mentre Daniele si piazza al secondo posto. Sul podio, in terza posizione, chiude Marco Aurelio Fontana.

LUCA BRAIDOT – “E’ sempre una grande emozione per me gareggiare a Roma – afferma Luca Braidot in conferenza stampa – anche perché con i Carabinieri siamo spesso qui, proprio nella zona dell’Ippodromo delle Capannelle, per allenarci. Quando ho deciso di partire ho dato tutto me stesso, non sapevo cosa stesse succedendo dietro ma mi sentivo bene e ho capito che avrei potuto fare il vuoto. Nel finale avevo paura di essere ripreso, come è successo nel campionato italiano di mountain bike, ma per fortuna stavolta è andato tutto nel migliore dei modi”.

(fonte e foto : sito Fci)