Pedalata Solidale Remanzacco-Sarnano

Granzon consegna la maglia ricordo al Sindaco di Remanzacco (foto Meroi)

Martedì 12 settembre la partenza – Venerdì la consegna delle chiavi della nuova scuola a Sarnano (Macerata)

Il Criterium Ciclosportivo Friuli Venezia Giulia Banca Popolare di Cividale è una iniziativa di promozione della pratica ciclistica amatoriale e del territorio che fin dalle prime edizioni ha trovato una valida ragion d’essere nella solidarietà. Ideato per contribuire alle attività di assistenza sociale nei Comuni di svolgimento delle corse facenti parte del circuito, questo progetto di solidarietà nel corso dell’edizione 2016 si è trovato di fronte alla realtà degli eventi sismici del Centro Italia. Le genti della terra friulana, che già hanno provato quella drammatica esperienza, non hanno esitato a far giungere in quei territori tutto il supporto possibile in termini di uomini, di mezzi, di conoscenze e di aiuti materiali. Così anche il Comitato Organizzatore del Criterium ha stabilito di contribuire a questa emergenza e, di concerto con il Comune di Remanzacco e con la Protezione Civile, ha devoluto la propria raccolta benefica alla ricostruzione di una scuola nel Comune marchigiano di Sarnano (Macerata), aderendo in tal modo all’iniziativa avviata fin dalla scorsa primavera dalla Regione Friuli Venezia Giulia attraverso la Protezione Civile.

Nelle settimane successive, da appassionati della bicicletta, è nata l’idea per suggellare tale iniziativa: recarsi proprio in bicicletta da Remanzacco a Sarnano per incontrare la popolazione locale in occasione della consegna della scuola, prevista per l’inizio del prossimo anno scolastico. Sono stati così presi i primi contatti, attraverso il Comitato Regionale Marche ed il Comitato Provinciale Macerata della Federciclismo, con un gruppo di cicloamatori locali, il gruppo “Sarnano in bici”, incontrati poi di persona a Canazei durante la manifestazione “Sellaronda Bike Day” per illustrare loro questo “gemellaggio sui pedali”. Inutile sottolineare la loro grande gioia nell’apprendere di questa iniziativa di ricostruzione, elogiando l’intraprendenza, la volontà e lo spirito solidale delle genti e delle Istituzioni del Friuli Venezia Giulia (tutto ciò testimoniato dalle fotografie che vengono girate periodicamente per evidenziare l’avanzamento dei lavori). E’ stata molto evidente anche la commozione di alcuni familiari accompagnatori dei ciclisti che, in qualità di insegnanti in quella scuola, si sono sentiti particolarmente toccati e coinvolti.

          Il Comitato Organizzatore del Criterium sta dunque pianificando questa missione ciclistica per metà settembre, con la cerimonia di consegna della scuola prevista per il giorno 15 settembre. Si effettuerà in tre tappe (12, 13 e 14 settembre), con rientro in furgone il quarto giorno (15 settembre). Partirà un gruppo di 10 ciclisti più gli accompagnatori, tra cui le delegazioni del Comune di Remanzacco e della Federciclismo. Dall’esperienza e dalle conoscenze dei luoghi, maturati in precedenti “raid” ciclistici, si è individuato a Comacchio (Fe) l’arrivo della prima tappa (da raggiungere con un suggestivo passaggio attraverso la Laguna di Venezia con il sistema bici+battello) e ad Agugliano (An) l’arrivo della seconda. Oltre 400 i km totali di queste due prime frazioni. Nel corso della terza ed ultima tappa (di 80 km), durante la quale ci si incontrerà con i ciclisti di Sarnano per percorrerne insieme la parte finale, è prevista anche la sosta al cimitero di Filottrano (An) per un omaggio al ciclista professionista Michele Scarponi tragicamente scomparso lo scorso aprile. Sosta analoga, il giorno precedente, al cimitero di Cesenatico per il saluto a Marco Pantani.

          Un sentito ringraziamento a tutti i ciclisti che con la loro partecipazione alle prove del Criterium permettono di concretizzare questo progetto solidale anche nel suo aspetto umano e relazionale, in questo caso in maniera “sportiva”, certi che tale aspetto sia l’appropriato completamento di tutto quanto già avviato e svolto in questi ultimi mesi.

Lascia un commento