Polano è 3° nella Vittorio Veneto-Cansiglio

JUNIORESVince il romagnolo Aleotti – Domenica 27 la Brugnera-Orsago chiude il “Trittico Veneto”

Le maglie del Trittico Veneto dopo la Vittorio Veneto-Cansiglio

Giovanni Aleotti (Sancarlese Bicicult) ha vinto la 56^ Vittorio Veneto-Cansiglio, classica organizzata dalla Frare De Nardi come prima prova del 14° Trittico Veneto. Il campione regionale dell’Emilia-Romagna ha animato la fuga a cinque originatasi all’inizio della salita del Cansiglio in compagnia di Fabio Mazzucco (Borgo Rinascita Ormelle), Gioele Polano (Sacilese Euro 90 Puntotre), Alberto Leoni (Libertas Scorzé) e Matteo Gino Pegoraro (Pressix P3 Mito Sport). Mazzucco è scollinato in testa al Gpm della Crosetta posto a cinque chilometri dal traguardo, quindi sull’erta finale che ha portato in località Le Rotte Aleotti ha preso con decisione la testa, staccando in progressione i compagni di fuga.

Ordine d’arrivo: 1) Giovanni Aleotti (Sancarlese Bicicult) km.103 in 2h43’30” alla media di 37,798 km/h; 2) Fabio Mazzucco (Borgo Molino Rinascita Ormelle) a 2”; 3) Gioele Polano (Sacilese Euro 90 Puntotre) a 4”; 4) Alberto Leoni (Libertas Scorzé) a 4”; 5) Matteo Gino Pegoraro (Pressix P3 Mito Sport) a 6”; 6) Marco Grendene (Borgo Molino Rinascita Ormelle) a 54”; 7) Gabriele Porta (Fosco Bessi-Guspini) a 1’13”; 8) Cosimo Mazzeo (Nibali Messina) a 1’28”; 9) Mattia Taborra (Industrial Forniture Moro-Trecieffe) a 1’43”; 10) Tommaso Bonaldo (Giorgione Aliseo Group) st.

Domani (domenica 27) la 2^seconda e conclusiva prova del Trittico Veneto: Brugnera-Orsago, 110,2 km., completamente pianeggiante che partirà alle 15 in via Santissima Trinità. Inizialmente gli juniores disputeranno cinque giri di 5,3 chilometri l’uno a Brugnera con traguardi volanti al secondo e al quarto passaggio. Quindi gli juniores prenderanno per Gaiarine, Bibano e Orsago dove affronteranno due tornate da 12,7 chilometri con traguardi volanti a Bibano di sotto davanti allo stabilimento della Pollami Liliana, infine rimarranno altri cinque giri da 8,4 chilometri tutti a Orsago. Il traguardo è previsto fra le 17.37 e le 17.54. Il 14° Trittico Veneto, organizzato dal Veloce club Orsago e dal Team Orogildo 2000, è una challenge: vincerà il primo classificato in base ai risultati totalizzati nelle due prove.

Trittico Veneto: 2 prove e veste rinnovata – JUNIORES – Sabato la Vittorio Veneto-Cansiglio e domenica Brugnera-Orsago – Iscritti 183

I Team Friulani iscritti:  ASD SACILESE EURO 90 P3 (Davide Bessega, Andrea Botter, Alessio Brescacin, Giuseppe De Luca, Nicola Francescon, Paolo Gava, Federico Gruarin, Jonathan Milan, Gioele Polano) – DANIELI CYCLING TEAM (Emanuele Amadio, Luca Bonassin, Paolo Di Bernardo, Alberto Disiot, Enrico Franceschino, Alex Moratti, Matteo Rosalen) – BORGO MOLINO RINASCITA ORMELLE (Bonanni Christian, Marco Grendene, Ettore Pozza, Matteo Zandomeneghi) – GOTTARDO GIOCHI NIBALI CANEVA (Tommaso D’Eredità, Nicolò Di Bernardo, Florissi Mauro Ermes, Luca Salvador) – Nella Brugnera-Orsago: S.C. FONTANAFREDDA (Edi Bariviera, Lorenzo Cescon, Francesco Chiarello, Mattia Massimo Consolaro, Giuseppe Ditavi, Gabriel Gobbo, Giulio Lorenzon, William Zanette)

Sono 183 gli iscritti alla prima prova del Trittico Veneto. La quattordicesima edizione della corsa per juniores, organizzata dal Veloce club Orsago e dal Team Orogildo 2000, si apre sabato 26 agosto con la Vittorio Veneto-Cansiglio di 102,2 chilometri. La classica della Frare De Nardi prevede inizialmente tre giri del circuito Vittorio Veneto-Colle Umberto-Vittorio Veneto, quindi l’attraversamento di Cappella Maggiore e di Fregona e la salita (circa 15 chilometri) fino a località Le Rotte in Pian Cansiglio. Domenica 27 agosto la seconda prova, la Brugnera-Orsago di 110,2 chilometri. Da Vittorio Veneto la 1^prova parte alle ore 14 in viale della Vittoria. Il Trittico Veneto si presenta in una veste rinnovata: la formula è a challenge ovvero con classifica finale a punti ricavata dalla somma delle prestazioni delle due prove. In palio sono quattro maglie assegnate già in Cansiglio: la rossa Memorial Mino Bariviera-Banca della Marca-Bimecc per la classifica generale, la verde Banca Prealpi-Miche per i Gpm, la gialla Basso&Rivagli-Bonaldo Cucine-Damaplast per i traguardi volanti, la bianca Nordelettronica-Tieffe Telai per letti-Orogildo per i giovani.

I