GIORNALISTI-CICLISTI – World Press Cycling Championship a Gabicce

Da venerdì 9 a domenica 11 verranno assegnati i titoli iridati in tre specialità: 300 metri sprint, cronometro individuale, corsa in linea – Inaugurazione coreografica con bandiere di  16 paesi e campioni del passato: Moser, Gimondi, Motta e Baldini, Turrini, Paola Pezzo
Gabicce Mare e la lunga spiaggia

Inaugurata a Gabicce la XII edizione del World Press Cycling Championship, il Campionato del Mondo dei giornalisti-ciclisti di Gabicce Mare. Apertura ufficiale dell’evento iridato al WPCC Village con il Sindaco del Comune di Gabicce Corrado Curti, il Presidente della Provincia di Pesaro-Urbino Matteo Ricci, l’Assessore al Turismo delle Regione Marche Serenella Moroder, il Presidente della Federciclismo Renato Di Rocco, il Presidente della Associazione Internazionale Giornalisti Ciclisti Walter Rottier e il Presidente della AIGC Roberto Ronchi. L’inaugurazione è stata preceduta dalla sfilata delle bandiere dei 16 paesi rappresentati al WPCC (Australia, Germania, Slovenia, Belgio, Olanda, Francia, Repubblica Ceca, Austria, Svizzera, Gran Bretagna, Russia, Slovacchia, Ucraina, Finlandia, San Marino e Italia), vessilli portati dai giovani delle associazioni sportive di Gabicce Mare, Cattolica, Pesaro e San Giovanni in Marignano. Oltre al WPCC Village, cuore pulsante della manifestazione con il suo media center, meeting point, la  mixed zone per le interviste e l’area multimediale, è stata allestita per i giornalisti-ciclisti e il pubblico l’Area Hospitality con stand gastronomici e degustazione di prodotti tipici. Sul lungoporto la “ART&BIKEXPOSITION”, mostra con l’esposizione dei quadri del vignettista-ciclista francese Alexandre Coutelis, il ritrattista di Cattolica Stefano Vanni, il designer Roberto Paolini, l’artista di San Giovanni Erika Calesini e una “personale” targata Bianchi con l’esposizione di biciclette e abbigliamento d’epoca. Sempre a Gabicce, in via Veneto, l’esposizione in vetrina delle coppe palio al WPCC.  

L’evento è organizzato dal Comune di Gabicce Mare in collaborazione con il “Comitato WPCC 2011”, nato dalla sinergia tra otto alberghi di Gabicce e L’Associazione Italiana Ciclisti Giornalisti. Il WPCC è inoltre realizzato grazie alla sponsorship di Bianchi, Beghelli, Groupama, Banca Generali, Banca Marche e moltissime attività del territorio gabiccese. Media partners sono Radio Bruno con la novità del live-streaming sul portale altarimini.it e Sky Sport che realizzerà uno speciale di ICARUS.

La presentazione dei WPCC 2011 a Gabicce

Riportiamo il discorso di presentazione di Roberto Ronchi, Presidente dell’Associazione Giornalisti Ciclisti Italiani – “Siamo qui per presentare un Campionato del mondo che ha un particolare significato, un campionato che non è un momento agonistico ad altissimo livello ma soprattutto è la conferma del grande feeling che c’è e c’è sempre stato tra il mondo della stampa e quello della bicicletta. Basta pensare che è passato più di un secolo dalla prima gara ciclistica riservata ai giornalisti di cui si ha notizia certa: il 18 settembre del 1910 fu Giuseppe Ambrosini (che poi sarebbe diventato uno dei maggiori giornalisti sportivi italiani, fondatore del Guerin Sportivo e direttore per un decennio della Gazzetta dello Sport) in rappresentanza di una rivista che si chiamava i Venerdì della Contessa a vincere in 37’ il campionato dei giornalisti torinesi e la gara ebbe un notevole richiamo tanto che uscì oltre a una dettagliata descrizione della competizione sulla Stampa apparve anche un trafiletto che sottolineava come il vincitore corresse con la “scorrevolissima” bicicletta Gaia mentre al secondo e al terzo posto si sono piazzate due biciclette Fiat. Un lungo amore, dunque, quello tra giornalisti e ciclismo che ha portato alla nascita di vari campionati nazionali, quello italiano è giunto alla 51ª edizione, e infine a un campionato del mondo. Quello che tra poco più di una settimana si disputerà qui a Gabicce e il dodicesimo della serie iniziata in Francia a Herbiers nel 2000 con una gara aperta ai soli giornalisti soci di una associazione della stampa internazionale e poi divenuta l’anno successivo in Lussemburgo un mondiale a tutti gli effetti. Il mondiale giornalisti è già stato disputato in Italia nel 2004, a Verona, nell’occasione furono 74 i partecipanti, provenienti da 7 Nazioni, qui in zona si è disputata l’edizione successiva che è stata organizzata a San Marino e nell’occasione i partecipanti furono 52, sempre da 7 Nazioni. Questa edizione ha già superato i 90 iscritti, 14 sono le Nazioni rappresentate e già questo rappresenta un notevole successo. Saranno al via tutti i campioni italiani giornalisti, il 51° campionato della categoria è stato disputato in giugno a Teramo con il compito di riportare l’Italia in testa alla classifica per Nazioni dopo che l’anno scorso a Lierde in Belgio siamo stati superati dalla formazione tedesca che ha portato a 14 i titoli conquistati contro i dieci dell’Italia (ma il maggior numero di medaglie è sempre il nostro con 30 contro 29). Le gare iridate saranno tre, quindici in tutto le maglie che verranno assegnate (con i nuovi colori del mondiale giornalisti) e 45 le medaglie (che sono quelle ufficiali dell’Unione Ciclistica Internazionale) ma una medaglia particolarmente significativa è quella che sarà assegnata con il primo campionato in programma, quello Sprint. È infatti il premio che ha messo in palio la Presidenza della Repubblica e andrà al migliore in assoluto della gara”.

Tra i favoriti per la maglia iridata, da sinistra CALOVI, MACCIONI E ILENIA LAZZARO

 

La medaglia della Presidenza della Repubblica per i WPCC di Gabicce

Saranno sei Lamborghini, splendidi esemplari della nota casa automobilistica, ad aprire le gare del mondiale. Come una sorta di “safety cars”, le Lamborghini faranno da apripista alle competizioni su strada nella prima parte del percorso che i corridori percorreranno ad andatura turistica. Tanta l’attesa per le tre gare in programma: venerdì 9 (crono sprint 300m), sabato 10 (crono 9km) e domenica 11 settembre (gara in linea). Tra le nazionali più numerose svetta l’Italia con ben 43 iscritti nelle 4 categorie. Buona la partecipazione dalla Slovenia con 14 atleti (6 donne) e il Belgio con 12. Seguono la Germania con 8, la Francia con 5 e poi tutte le altre a seguire. Tanti i vip presenti al WPCC nel week-end mondiale. In primis i grandi campioni del passato Moser, Gimondi, Motta e Baldini, Turrini, Paola Pezzo ed altri ancora. Con l’iscrizione del giornalista finlandese Jari Makinen e del cronista sportivo della Gazzetta di Parma Paolo Borelli è stata superata la fatidica quota 100 iscritti. L’ultimo aggiornamento di questa mattina alle 11 rileva l’iscrizione n° 107. Un risultato importante superato solo dall’edizione 2010 in Belgio che vide una vasta partecipazione dei paesi del nord Europa arrivando a 147 partecipanti.

Gianni Motta in una passeggiata in bicicletta

PROGRAMMA – venerdì 9 settembre (alle 14.30) si apre con il “WPCC Sprint 2011”, una originale cronometro di soli 300 metri da correre sul lungoporto di Gabicce. In palio per chi realizzerà il miglior tempo una medaglia della Presidenza della Repubblica Italiana. Sabato 10 settembre, dalle ore 11, sarà la volta della Gara a cronometro individuale sul percorso ondulato e panoramico di 9 km tra le località di Fiorenzuola di Focara e Gabicce Monte. Domenica 11 la giornata clou con in programma  (dalle 10.30) le gare in linea nelle varie categorie selezionate per età (M1-M2-M3-M4 per gli uomini e il gruppo delle donne) sul percorso Gabicce Mare, San Giovanni in Marignano, Tavullia, Gradara, Cattolica e Gabicce Mare. A seguire tutte le premiazioni con ben 45 medaglie assegnate dall’UCI (la Federazione Ciclistica Internazionale).

Dove sono stati organizzati i mondiali – 2000 (FRANCIA – Herbiers) edizione riservata ai soli soci Aijc – 2001 (LUSSEMBURGO) – 2002 (BELGIO – Zolder) – 2003 (SVIZZERA – Saignelégier) – 2004 (ITALIA – Verona) – 2005 (SAN MARINO) – 2006 (AUSTRIA Deutschlandberg) – 2007 (AUSTRIA – Salzburg) – 2008 (FRANCIA – Lac de Vassivieres) – 2009 (SLOVENIA – Kranj) – 2010 (BELGIO – Lierde) 

Il medagliere per Nazioni

Nazione                         oro              argento     bronzo    totale

Germania                        14                7                 8                 29

Italia                                 10                13               7                 30

Austria                               8                 4                 5                 17

Olanda                               7                 5                 3                 15

Belgio                                4                 10               6                 20

Francia                              4                 1                 5                 10

Australia                            4                 1                 3                   8

Gran Bretagna                  1                 2                 4                  7

Slovenia                             –                  7                 8                 15

Repubblica Ceca              –                  1                 –                  1

Info: urp@comune.gabicce-mare.ps.it – Fax. +39 0541 953741/ Tel. +39 0541 820650 – Official web site: http://www.comune.gabicce-mare.ps.it/ – Official BLOG WPCC: http://wpccgabicce2011.blogspot.com/ – Twitter: http://twitter.com/wpccgabicce2011 – Facebook: http://www.facebook.com/wpcc –  

Press Office WPCC 2011 – media consultant – Andrea Manusia – (+39) 335 8354383 – info@andreamanusia.it