Androni sugli scudi al Giro della Malesia

L’arrivo di Rivera

Si sta svolgendo in questi giorni il Giro di Malesia, gara a tappe del calendario UCI Asia, che vede in gara il neo-professionista friulano Nicola Venchiarutti (Androni Sidermec). Il ciclista di Osoppo aveva già fatto vedere buone cose in Argentina alla Vuelta al Tachira cogliendo un 5°posto allo sprint. In Malesia però ha avuto una caduta che lo ha compromesso un po’, faticando giocoforza. Ma quest’oggi (4^frazione di 156 km) nella “tappa regina” ha fatto vedere un guizzo d’orgoglio, cogliendo la fuga di giornata sin dall’avvio con un bel drappello di fuggitivi (tra cui anche Battistella) poi ridottisi a dodici per un lungo tratto: Venchiarutti è stato ripreso ad una quindicina di chilometri dal traguardo, lungo la salita finale (21 km, pendenza media 7,4%) che ha portato a quota 1652. Ha vinto il suo compagno di squadra, il costaricano Kevin Rivera (7^ vittoria del 2020 per l’Androni Sidermec) 2° l’italiano Danilo Celano diventato leader della classifica generale che guida con 30″ sul kazako Fedorov.