Europei Pista U23: 12° Milan nel KM. TT

GAND (Belgio) Nel Km TT uomini U23, Davide Boscaro e Jonathan Milan difendono la maglia azzurra, entrambi al 1° anno nella categoria. Ottimo quinto posto di Boscaro in 1’02”141 che conquista la top five della specialità. Per l’azzurro Milan un 12° posto (1’04”584). Lontani dal podio entrambi ma con buoni margini per migliorarsi. L’oro è andato al tedesco Anton Hohne.

Grandioso Giulio Ciccone: è maglia gialla!

Il bravissimo ciclista abruzzese è 2° dietro al belga Teuns, ma conquista la maglia gialla per soli 6″ sul francese Alaphilippe – “Ero solo arrabbiato per il secondo posto. Ci vorranno dei giorni per rendermene conto!” 

Grandioso Ciccone, battagliero negli ultimi 20 km. durante la fuga con tre belgi: Teuns, Wellens e Meurisse. Il finale di gara è stato micidiale, una rampa in sterrato di 800 metri, gli ultimi 300 con punte al 24%. La vetta si chiama “La Planche des Belles Filles”, La piana delle belle ragazze. “La salita brutale” come l’aveva invece definita Richie Porte. E’ la quarta volta che il Tour conclude qui la tappa, avevano vinto Wiggins, Nibali., che poi hanno vinto i rispettivi Tour. Bravo. Bravissimo Giulio Ciccone, ciclista della Trek Segafredo, la stessa ove nel 2020 andrà Vincenzo Nibali, oggi “incatramato” nell’ultimo chilometro. Alaphilippe esce allo scoperto solamente negli ultimi tre chilometri, ed è tardi per recuperare tutto lo svantaggio. Ciccone già maglia gialla virtuale con poco più di mezzo minuto riesce a mantenere 6 miseri secondi, ma sono importantissimi per conquistare la bellissima Maglia Gialla, simbolo del primato. Ma il Tour non è finito qui. Anzi per Ciccone inizia una nuova avventura. Sicuramente ne vedremo delle belle. Sognare è ancora possibile?