Bergagna (junior) vince a Roma Le Capannelle – Colledani (elite) è terzo

domenica 6ROMA Le Capannelle – Ultima prova del Giro d’Italia (GIC) con la bella sorpresa della vittoria da parte di Tommaso Bergagna, bujese del Jam’s Bike, in categoria JUNIORES: “Ho cercato di partire tranquillo, il tracciato è veloce e ho cercato con il mio compagno di squadra a fare un po’ un gioco a due, lui ha fatto un allungo ma è successo di tutto quando abbiamo raggiunto il gruppo delle ragazze. Poi alla fine sono riuscito ad entrare per primo all’ultima curva e ho vinto”.

Tommaso Bergagna sul podio a Roma (foto Fb Jam’s bike Buja)

ELITE – Colledani e Vidoni sono partiti in testa al gruppo davvero folto di tanti protagonisti, come Folcarelli e i ciclisti della Guerciotti. Dorigoni (tricolore U23) ha cercato di fare la differenza con un notevole allungo che ha sgranato il gruppo. Cominelli e Colledani lo raggiungono e formano un terzetto al comando della gara, mentre la maglia rosa Folcarelli rimane leggermente distaccato. Nel terzetto il friulano Colledani appare molto atletico e parecchio attento. Dietro Vidoni conduce il gruppetto degli inseguitori, da cui esce di gran forza Sala e va a formare un quartetto in testa. A 6″ inseguono Vidoni, Folcarelli, e Capponi. L’andatura risente un po’ in testa e subito si forma un gruppo di 7 battistrada.

Leggi tutto “Bergagna (junior) vince a Roma Le Capannelle – Colledani (elite) è terzo”

La “prima” 2019 di Luca Braidot in maglia tricolore: brilla sulla sabbia di Bibione

10^ prova del trofeo Triveneto – Tra i regionali del Friuli V.G. vittorie di categoria per Bryan Olivo (Allievi) e Romina Costantini (Allieve)

sabato 5 gennaioCiclocross: 1°Trofeo Città di BIBIONE, Venezia – Un bel successo di pubblico nel cross organizzato dal Gc Bannia, un tracciato di 2,7 km. con quattro tratti selettivi sulla sabbia, molto apprezzato dal numeroso pubblico presente in una bella giornata di sole.  Al termine del Trofeo solo la finale domenica 20 gennaio a Variano (UD).

OPEN UOMINI: Sicuramente è stata la gara più emozionante, l’ultima in programma, con una  partenza bruciante di Enrico Franzoi, poi raggiunto dagli altri contendenti per le posizioni più importanti. Nel finale si è composto un tandem composto da Martino Fruet (Team Lapierre) e Luca Braidot (Carabinieri). Attacchi e contro attacchi all’interno della pineta e sulla sabbia non sono bastati a far involare uno dei due battistrada. Allo sprint finale il più veloce è stato il campione italiano di ciclocross Luca Braidot, vittorioso con la smorfia della lingua (vedi foto) sintomo evidente del grande sforzo operato con un tracciato sabbioso pieno d’insidie, che ha così conquistato la prima vittoria con la maglia tricolore. Terza Piazza per Daniele Braidot. Ritirato dopo solo 1 giro il friulano Matteo Vidoni (DP66) causa problemi fisici, ma in gara al giorno dell’Epifania nel cross finale del Giro d’Italia a Roma Le Capannelle. 

Arrivo allo sprint a Bibione (foto A.Billiani – trevisomtb.it)

ARRIVO OPEN UOMINI : 1. Luca BRAIDOT (Carabinieri) – 2.Martino Fruet (Lapierre Trentino) – 3.Daniele Braidot (Carabinieri) a 2″ – 4.Enrico Franzoi (Salese) a 36″ – 5.Federico Ceolin (Velociraptors) a 2’12” – 6.Ponta a 3’55” – 7.Cover a 4’41” – 8.Spadoni a 4’57” – 9.Gehbauer a 5’34” – 10.Caneva a 5’45”.

Leggi tutto “La “prima” 2019 di Luca Braidot in maglia tricolore: brilla sulla sabbia di Bibione”