Marathon Transfrontaliera Collio Brda all’austriaco Wieltschnig

25 aprile – MTB – CORMONS (Go) E’ andata in scena la 1^ Collio Brda Mararthon Transfontaliera, che ha visto i bikers sfidarsi sulle rampe tra il Monte Quarin, Collio e Brda su un percorso “internazionale”. Gli atleti sono partiti alle ore 10.00 dal centro storico di Cormons per affrontare dapprima il Monte Quarin per poi attraversare il Bosco della Subida e sconfinare nella vicina Slovenia, quindi rientrare sui territori di Capriva del Friuli.  Leggi tutto “Marathon Transfrontaliera Collio Brda all’austriaco Wieltschnig”

Bais capoclassifica dei traguardi volanti

CARPATIAN COURIERS RACE (Polonia) – Mattia Bais è 3° in Generale, leader dei traguardi volanti e GPM – Donegà, a causa della pioggia, è caduto due volte in discesa e la squadra si è sobbarcata del lavoro extra per riportarlo in gruppo

29 aprile – U23 – Nei primi due giorni di gara le maglie del CTFriuli sono state protagoniste nelle principali fughe guadagnando diversi piazzamenti di prestigio, come nella frazione d’apertura in cui l’emiliano Matteo Donegà ha chiuso al 7°posto.  La situazione vede la classifica generale con Mattia Bais in 3^posizione distanziato di soli 26″ dal leader provvisorio, l’olandese Sjoerd Bax (Delta Cycling) e Matteo Donegà l’ottava piazza a 32″ dalla vetta. Leggi tutto “Bais capoclassifica dei traguardi volanti”

Presentata la Granfondo KASK Soave MTB

Tra le iniziative, l’introduzione della “non competitiva” Gravel KASK Soave

Nella Sala Garribba di Palazzo Tribunale, nel centro di Soave, si è tenuta la presentazione della 18^ Granfondo KASK Soave che si sviluppa nei territori a nord del paese veronese, che andrà in scena domenica 27 maggio 2018.   Novità importante, visto il sold-out rilevato nel 2017, è la fissazione del numero massimo di partecipanti portato a quota 1.500 così da riuscire a garantire assistenza, servizio e qualità eccellenti per ogni atleta. Leggi tutto “Presentata la Granfondo KASK Soave MTB”

CTFriuli alla Carpathian Couriers Race

Il team friulano nella gara a tappe in Polonia vinta nel 2017 da Alessandro Pessot

 

UNDER23 – Sei giorni di gara, sette tappe in programma e tanti bellissimi ricordi da rinverdire per il Cycling Team Friuli: la formazione bianco-nera sino a giovedì 3 maggio è impegnata nella Carpathian Couriers Race, gara internazionale riservata agli Under 23 che si correrà in Polonia con partenza da Veszprem e arrivo finale a Tarnow. Sono 5 gli uomini agli ordini del diesse Renzo Boscolo: Mattia Bais (dorsale n.1), Massimo Orlandi, Davide Bais, Alberto Giuriato e Matteo Donegà.  Leggi tutto “CTFriuli alla Carpathian Couriers Race”

Gli eventi collaterali del Giro a San Vito

Si è aperta con un minuto di raccoglimento in memoria di Michael Goolaerts, la cerimonia di presentazione del calendario delle iniziative collaterali organizzate dal comitato tappa di San Vito al Tagliamento. Alla presenza di Enzo Cainero, presidente del comitato tappa, è spettato all’assessore comunale Carlo Candido, responsabile degli eventi collaterali, avviare la partecipata serata al Teatro Arrigoni. Il comitato tappa, in stretta collaborazione con le numerose associazioni locali, ha dato vita a un ricco calendario forte di 18 appuntamenti che si svolgeranno sa sabato 14 aprile a domenica 20 aprile, il giorno successivo all’attesa 14a tappa del 101° Giro d’Italia che porterà i corridori da San Vito al Tagliamento al Monte Zoncolan.

Leggi tutto “Gli eventi collaterali del Giro a San Vito”

Alla Paternoster il 3°Gp della Liberazione Pink

mercoledì 25 – Non smette di stupire Letizia Paternoster (Astana Womens Team) che oggi a Roma ha vinto il 3° Gran Premio della Liberazione Pjnk precedendo allo sprint Maria Giulia Confalonieri e la lituana Rasa Leleivyte, la russa Diana Klimova e Nadia Quagliotto. A sette secondi di ritardo Rachele Barbieri ha regolato il gruppo, sempre in volata. Impazzita di gioia la Paternoster, al primo successo fra le elite.

ARRIVO: 1. Letizia Paternoster (Astana Women Team) km 96 in 2h32’20” media km/h 37,812; 2. Maria Confalonieri (Valcar); 3. Rasa Leleivyte (Aromitalia Vaiano); 4. Diana Klimova (Russia); 5. Nadia Quagliotto (Top Girls Fassa Bortolo)

Leggi tutto “Alla Paternoster il 3°Gp della Liberazione Pink”

Roncadelle: doppietta per la Borgo Molino

domenica 22 – Allievi e juniores vincono nella gara di casa – Una giornata stellare e storica quella di domenica a Ormelle. Società organizzatrice e vincitrice sia nella categoria allievi che nella categoria juniores. Il Borgo Molino Rinascita Ormelle ha messo in cantiere una giornata di sport e ciclismo all’insegna anche del ritrovo e delle famiglie e si è pure vinta le due gare messe in cantiere. Due settimane nella cat. allievi aveva vinto il friulano Lorenzo Ursella, che oggi ha replicato in casa. E poi tra gli juniores è arrivata anche la volata imperiosa dell’ucraino Voijslav Peric.

Leggi tutto “Roncadelle: doppietta per la Borgo Molino”

Mtb – A Pellizzon la Gf di 51 km. a Spilimbergo

MTB – domenica 22 – Aleksei MEDVEDEV (Cicli Taddei) è il nuovo campione Europeo Marathon, titolo conquistato oggi a Spilimbergo (Pn) nel contesto della 10^TILIMENT MARATHON BIKEcompetizione lunga ben 104 km. che ha visto anche la Nazionale Italiano (ct Celestino) che ha piazzato al 2°posto Samuele Porro giunto a 1’35”, al 3° posto Fabian Rabensteiner a 3’11” e al 4° Riccardo Chiarini (6°Lakata, 8°Mensi, 10°Ragnoli) – Nella Granfondo di 51 km. vince Moreno Pellizzon staccando nel finale Marco Ponta, terzo Enrico Franzoi.

Pellizzon e Ponta (foto: fb Tiliment Marathon Bike)

Incidente stradale all’austriaco Marco Haller

Marco Haller (Katusha Alpecin) ha subito fratture multiple al ginocchio sinistro dopo che un’auto lo ha colpito nell‘incidente avvenuto mercoledì 18 aprile , mentre il professionista austriaco si stava allenando con il collega Bernhard Eisel sulle strade carinziane. Haller non sarà in grado di correre nei prossimi mesi. Il ciclista 27enne avrebbe dovuto essere uno dei piloti chiave del treno di partenza per il velocista Marcel Kittel nel prossimo Tour de France.

Leggi tutto “Incidente stradale all’austriaco Marco Haller”