Pedalata sui luoghi della Grande Guerra

Sacrario di Asiago

Oltre 20 parlamentari hanno aderito all’iniziativa patrocinata anche dal Ministero della Difesa – Una “viaggio” tra passato e futuro – Da Verona a Cividale, “via” Asiago e Udine

Il gruppo è pronto, domenica 3 settembre, alle ore 11.35, il treno storico a vapore partirà dalla stazione di Verona Porta Nuova per un viaggio ricco di significati e di valori storici e culturali che porterà il gruppo di intrepidi pedalatori ad attraversare i luoghi dove un secolo fa si è fatta l’Italia sino a raggiungere Trieste. E’ già il momento del conto alla rovescia, dunque, per la Pedalata sui luoghi della Grande Guerra promossa dal sen. Michelino Davico (FDL) e patrocinata dal Ministero della Difesa, che ha riscosso l’adesione di una ventina di parlamentari e di un folto gruppo di cicloturisti e cicloamatori. Leggi tutto “Pedalata sui luoghi della Grande Guerra”

FCI Comitato del F.V.G. : ciclonotiziario n.16

Cicloturismo. Il Team Pontoni di Povoletto si è riconfermata prima società al campionato italiano di cicloturismo. Juniores. Jonathan Milan (Sacilese Euro 90 Puntotre) ha vinto la Brugnera-Orsago, seconda prova della challenge 14° Trittico Veneto. Allievi. Nicolò Buratti (Pedale Manzanese) si è aggiudicato il 18° Memorial Donda a Doberdò del lago (Gorizia). Maglia azzurra. Federico Mestroni, Michele Pittacolo e Andrea Tarlao sono impegnati ai campionati mondiali di paraciclismo in Sudafrica.

Programma gare. Sabato 2 settembre, alle 15.45 a Muris di Ragogna (Udine), 7° Memorial Danilo e Licio Fossette-3° Memorial Otello De Monte, cross country per giovanissimi e alle 17.30 per esordienti e allievi a cura della DP66. Domenica 3, alle 9 a San Giovanni di Livenza di Sacile (Pordenone), 8° Gran premio Festa dello sport-Trofeo Balsamini, gara su strada per giovanissimi a cura della Sacilese; alle 10, a Trieste, 25a Trieste-Udine-Gorizia, gara su strada per allievi a cura della Ciclo Assi Friuli. Mercoledì 6 settembre, alle 17 a Pordenone, finale del master della pista a cura dell’associazione Amici della Pista di Pordenone.

Giacinto Bevilacqua