Ciclovia sulla ex-ferrovia Casarsa-Pinzano

Stazione ferroviaria di Casarsa (wikipedia)

Una nuova ciclovia è ritenuta da tutti gli esperti ed anche dai fruitori un’opportunità di sviluppo per il territorio, sia in termini di mobilità locale che in funzione turistica. Nel recente assestamento di bilancio regionale del Friuli Venezia Giulia sono stati individuate le risorse per 1,3 milioni di euro per dare vita all’acquisizione del sedime da Rfi per poter realizzare una pista ciclabile lunga 27 chilometri lungo la tratta del sedime ex ferrovia che collegava i comuni di Pinzano al Tagliamento a Casarsa: Spilimbergo, San Giorgio della Richinvelda, S. Martino al Tagliamento, Valvasone e Casarsa. Leggi tutto “Ciclovia sulla ex-ferrovia Casarsa-Pinzano”

Michele Miani conquista Capo Nord

Da Torino sono partiti in tanti il 27 luglio per raggiungere Capo Nord. E’ la NORTH CAPE 4000 , un’avventura in bicicletta di 4300 km. senza supporto con la meta leggendaria di Capo Nord in Norvegia. Il cividalese Michele Miani (Team Granzon) ha trovato lungo il viaggio “ottima compagnia” nel concorrente tedesco Matti Koster, concludendo per primi questa epica gara in 12 giorni 23 ore e 50. 

Leggi tutto “Michele Miani conquista Capo Nord”

Sperimentale la guida autonoma delle auto

Partirà lunedì 27 maggio a Parma la prima sperimentazione di veicolo a guida autonoma su strade pubbliche. Il programma verrà avviato nella città ducale, dove la società VisLab S.r.l., ha richiesto, al momento unica ad averlo fatto, di essere autorizzata alle prove. La sperimentazione verrà effettuata lungo le tratte stradali urbane e il veicolo impiegato è un Ambarella modello L. Leggi tutto “Sperimentale la guida autonoma delle auto”

Guida Cicloturistica: c’è la divisa nazionale

A Lignano Sabbiadoro giovedì 2 maggio è stata presentata la prima Divisa Nazionale per Guide Cicloturistiche con marchio Castelli. Da quest’anno, questa figura competente e sempre aggiornata che opera in ambito sportivo-escursionistico e/o turistico presso le società di ciclismo riconosciute dalla Federciclismo, avrà una sua divisa ufficiale e unica sul territorio nazionale. Leggi tutto “Guida Cicloturistica: c’è la divisa nazionale”

Primo Maggio con la “Pedalata del Cormor”

La manifestazione non competitiva, giunta all’11^edizione, è divenuto tradizionale momento di svago primaverile, tanto da essere inserita nei progetti istituzionali  “CICLISMO & TURISMO in FRIULI VG Lungo La Ciclovia Alpe Adria” e nel  “Tavolo a pedali” del Comune di Udine. 

La “Pedalata del Cormor” apre la sequenza di pedalate non competitive curate, durante il 2019, dal Ciclo Assi Friuli. Queste le altre in calendario: 23^Ciclo festa a Udine Sud a Cussignacco (12 maggio) – 6^Pontebba-Carnia (9 giugno) – 4^Laguna bike: Aquileia-Grado (23 giugno) – 7°Ciclotour Senza confini” (12 agosto). Leggi tutto “Primo Maggio con la “Pedalata del Cormor””

Pedala Sicuro, un corso al buon uso della bici

MOBILITA’ – Comincia “Pedala sicuro”. Si tratta di iniziativa dovuta a Ciclo Assi Friuli che ha al suo fianco anche il Gruppo della motostaffetta della Polizia di Stato, finalizzata ad insegnare ad utilizzare la bicicletta, su percorsi urbani ed extraurbani, con il maggior grado possibile di affidabilità. Il corso ha base logistica a Udine Mercati, la struttura commerciale situata nella zona annonaria udinese del Partidor.

Ecco di seguito alcune utili indicazioni per la complessive 8 lezioni.

Leggi tutto “Pedala Sicuro, un corso al buon uso della bici”

Madrid: la pedonalizzazione fa bene al commercio (+8,6 % nel periodo di Natale)

 In Spagna il recente caso della Gran Vía di Madrid conferma che limitare l’accesso alle auto, dando più spazio alla pedonalità e al trasporto pubblico, fa bene al commercio.

Madrid La Gran via (foto www.bikeitalia.it)

Il Comune di Madrid ha realizzato uno studio con i dati dell’Istituto finanziario Banco Bilbao Vizcaya Argentaria (BBVA) analizzando 20 milioni di transazioni commerciali elettroniche nel periodo compreso tra il primo dicembre 2018 e il 7 gennaio 2019: durante gli acquisti per le vacanze natalizie sono stati spesi 5.884 milioni di euro in tutta la città, ma l’aumento maggiore degli incassi rispetto allo scorso Natale si è verificata nella nuova zona a basse emissioni di Madrid Central (+8,6%) di cui fa parte anche la Gran Vía che ha registrato un picco di +9,5%, a fronte di un aumento nel resto della città del +3,3%. Leggi tutto “Madrid: la pedonalizzazione fa bene al commercio (+8,6 % nel periodo di Natale)”

Il cicloturismo è fondamentale allo sviluppo

lunedì 18 – CERVIGNANO (Ud) – Un convegno sul cicloturismo: la ciclovia nazionale Trieste-Lignano-Venezia è a pieno titolo nel sistema nazionale delle ciclabili turistiche.

La ciclovia nazionale Trieste-Lignano Sabbiadoro-Venezia, che si sovrappone alla ciclovia regionale Adria-Bike (Fvg2) e alla EuroVelo8 (che collega la costa settentrionale del Mediterraneo da Cadice ad Atene) ha una progettazione e realizzazione interregionale finanziate dal ministero delle Infrastrutture (Mit) con 16,6 milioni di euro. Attualmente è in corso la predisposizione del Protocollo di intesa fra le Regioni e il Mit per la definizione dell’iter progettuale complessivo e per l’esecuzione delle prime opere.

Leggi tutto “Il cicloturismo è fondamentale allo sviluppo”

Le ciclabili del futuro: pannelli fotovoltaici, segnaletica e asfalto illuminato

In Francia una pista ciclabile di 2 km che utilizza la fotoluminescenza. Maggiore sicurezza anche in Italia con strati di asfalto che si illuminano al buio su percorsi per pedoni e ciclisti. A Rimini la prima pista ciclabile luminescente d’Italia.

Ridurre il numero gli incidenti anche grazie all’illuminazione e alle nuove tecnologie. Le strade del futuro avranno una luce innovativa, ottenuta con vernici fotoluminescenti che disegnano la segnaletica stradale orizzontale sull’asfalto e che rilasciano la luce con l’arrivo del buio, illuminando il percorso.

Leggi tutto “Le ciclabili del futuro: pannelli fotovoltaici, segnaletica e asfalto illuminato”

Rapporto ACI-ISTAT 2017 sugli incidenti stradali – Ciclisti deceduti 254 (-7,6%)

2017: più morti, meno incidenti e feriti, stabili i feriti gravi

Aumentano i morti (3.378 contro i 3.283 del 2016: +2,9%), diminuiscono incidenti (174.933 rispetto ai 175.791 dello scorso anno: – 0,5%) e feriti (246.750 erano 249.175 nel 2016: -1%), stabili i feriti gravi (oltre 17.000: 5 ogni vittima, 68% uomini, 32% donne). Scende da 5,3 a 5,1 il rapporto feriti gravi/decessi, mentre i costi sociali sono stimati in 19,3 miliardi di euro (1,1% del PIL nazionale). Leggi tutto “Rapporto ACI-ISTAT 2017 sugli incidenti stradali – Ciclisti deceduti 254 (-7,6%)”