Cycling Team Friuli 2019 lavori in corso

Con l’approvazione e pubblicazione delle norme 2019 c’è la reale possibilità per il team friulano di acquisire la licenza UCI Continental. Ciò assicurerebbe alla società bianco-nera la possibilità di prendere parte anche alle gare professionistiche, fermo restando il fatto che, divenendo maggiore lo sforzo economico, sarà necessario implementare il budget. Leggi tutto “Cycling Team Friuli 2019 lavori in corso”

Rapporto ACI-ISTAT 2017 sugli incidenti stradali – Ciclisti deceduti 254 (-7,6%)

2017: più morti, meno incidenti e feriti, stabili i feriti gravi

Aumentano i morti (3.378 contro i 3.283 del 2016: +2,9%), diminuiscono incidenti (174.933 rispetto ai 175.791 dello scorso anno: – 0,5%) e feriti (246.750 erano 249.175 nel 2016: -1%), stabili i feriti gravi (oltre 17.000: 5 ogni vittima, 68% uomini, 32% donne). Scende da 5,3 a 5,1 il rapporto feriti gravi/decessi, mentre i costi sociali sono stimati in 19,3 miliardi di euro (1,1% del PIL nazionale). Leggi tutto “Rapporto ACI-ISTAT 2017 sugli incidenti stradali – Ciclisti deceduti 254 (-7,6%)”

La Via Francigena in bicicletta

La tanto attesa guida che completa la mappatura della Via Francigena per pellegrini a pedali. Una guida al primo tratto della Via Francigena in bicicletta, tra risaie, laghi, chiese e castelli medievali. Il primo tratto italiano della antica Via Francigena è un tripudio di fiumi e specchi d’acqua, di chiese e castelli medievali. Parte dal Colle del Gran San Bernardo, transita lungo il fiume Dora Baltea in Val D’Aosta, attraversa le risaie del Vercellese, il Pavese, segue il fiume Po e percorre la campagna piacentina fino ad arrivare a Fidenza. È lungo circa 414 km Leggi tutto “La Via Francigena in bicicletta”

Pietro Polo Perucchin: il più forte gregario di Francia

Il llibro del giornalista sportivo Giacinto Bevilacqua intitolato “Pietro Polo, il più forte gregario di Francia” pubblicato da Alba edizioni

10 maggio –  MANIAGO (Pn) Pietro Polo Perucchin è un nome da leggenda in Francia: Due Tour de France disputati in carriera, un Giro di Sicilia a tappe e due tappe del Giro del Delfinato fra i suoi successi più importanti. Ora novantenne, Polo è originario di Giais di Aviano, emigrò per saltare il servizio militare e in Costa Azzurra trovò sistemazione facendo il ciclista professionista. Leggi tutto “Pietro Polo Perucchin: il più forte gregario di Francia”

Tolmezzo, Buja, Ceresetto: appuntamenti-clou

Sabato 24 marzo tre eventi-clou dominano il “palcoscenico” del ciclismo friulano. Meglio andare per ordine. In Piazza Madonna di Buja alle ore 14:30 una divertente gimkana promozionale aperta a tutti i bambini dai 7 ai 14 anni assieme al “Rosso di Buja” Alessandro de Marchi, che proprio in questo modo aveva iniziato a muovere da giovanissimi i primi passi in bicicletta. Al Castello di Villalta con inizio alle ore 16 presenta la propria attività la squadra Libertas Ceresetto Pratic Danieli. A Tolmezzo al teatro Candoni con inizio alle h.18:30 ci sarà il Premio Fun Bike, premiato Franco Pellizotti e Vincenzo Nibali.

Junior Team Granzon, 10 anni di attività

Sabato 3 marzo a Remanzacco (Ud) è stata presentata l’attività 2018 del Junior Team Granzon, giunto alla decima stagione sportiva. All’auditorium comunale G.De Cesare si sono presentati i giovanissimi ed esordienti che praticano la mountanbike diretti da  Paolo Dreossi e Stefano Terlicher . Diversi ormai sono i ragazzi e le ragazze meritevoli di traguardi, citiamo solamente il campione regionale esordienti di ciclocross Alan Flocco, conquistato domenica 14 gennaio  a Variano. Il segreto del Team? Un vero spirito di squadra e correre per puro divertimento.

 

 

 

 

 

 

Museo del Ghisallo: una riapertura coi fiocchi

Sabato 3 marzo 2018 riapre il Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo. Presto la visita dell’olimpionico e iridato Paolo Bettini. Per tutto il mese di marzo una rassegna fotografica dedicata alla Milano-Sanremo. Dal 16 al 27 marzo l’allestimento “Sulla ruota dei ricordi…campionissimi al Casinò di Sanremo”: esposte le tre biciclette che furono di Costante Girardengo, Fausto Coppi e Gino Bartali, assieme alla maglia iridata con la quale Eddy Merckx vinse la 6^ Sanremo. In collaborazione con il  Museo AcdB di Alessandria. Leggi tutto “Museo del Ghisallo: una riapertura coi fiocchi”

Autorizzazioni sportive in Regione FVG: cambia qualcosa?

A volte ci sono momenti in cui i gruppi sportivi organizzatori di gare regionali debbono aggiornare le proprie procedure per rimanere al passo con i tempi. Uno di questi periodi è proprio questo. Niente di stravolgente, sia chiaro, ma un utile aggiornamento per filare liscio nei rapporti con gli enti locali che autorizzano le gare sulla viabilità. Leggi tutto “Autorizzazioni sportive in Regione FVG: cambia qualcosa?”

Nibali, la maglia del Lombardia al Ghisallo

20 febbraio – Mentre correva all’attacco il Giro di Lombardia 2017 pensava: “… se vinco porto la maglia al Museo di Fiorenzo Magni a cui avevo promesso una visita che non sono riuscito a fare quando lui era in vita”. Detto fatto. Vincenzo Nibali al Museo del Ghisallo ha dedicato parole, foto, autografi, selfie e sorrisi a tutti, senza risparmiarsi, felice di onorare un luogo sacro del ciclismo, una casa del ciclismo che lo attendeva con emozione e che lo ha omaggiato in un bagno di folla (quasi 200 presenze) sia pure per questa apertura straordinaria prima della riapertura stagionale. Senza nascondere la sua curiosità e passione per la storia del ciclismo “che conosco magari non con profondità essendo passati così tanti anni, ma mi affascina sentire parlare di Coppi e di Bartali, anche se io confesso di essere cresciuto nel mito di Francesco Moser…”. Antonio Molteni ha ricevuto poi dalle mani del campione messinese la maglia e il completino con cui ha vinto il Giro di Lombardia 2017 e ha contraccambiato simbolicamente con una maglia vintage di lana con i colori retrò del Museo Ghisallo. Leggi tutto “Nibali, la maglia del Lombardia al Ghisallo”