Campionato Italiano di Taino: 170 iscritti

Si va completando l’elenco degli iscritti al Campionato Italiano U23 in programma sabato 23 giugno a Taino (VA) che avrà come momento cruciale il tanto temuto “Tainenberg”. Da alcuni anni questo piccolo paese sul Lago Maggiore ospita importanti gare internazionali tanto che negli ultimi 3 anni si è reinventata cittadina ciclistica, scoprendo un tratto di strada amatissimo dai cicloamatori e decantato da appassionati e addetti ai lavori. Questa stradina, rinominata Tainenberg nel 2014, è diventata negli anni il punto di incontro di tanti amatori e fulcro delle competizioni che di lì transitano. Su quei 180 metri in acciottolato Gianni Moscon, nella Coppa delle Nazioni del 2015, (foto Ossola) lanciò il suo inseguimento alla testa della corsa e andò a tagliare il traguardo davanti a tutti sul rettilineo di Angera in una volata memorabile.

Jan Petelin si fa onore ai campionati del Lussemburgo

UNDER 23 – Gara unica riservata ai Campionati di Germania, Svizzera e Lussemburgo

domenica 17 – UNNA (Germania) Ottimo 4°posto di Jan Petelin, triestino di nascita ma cittadino  del piccolo stato europeo del Lussemburgo, ai Campionati Nazionali Lussemburghesi Under 23 riservati ai ciclisti di Germania, Svizzera e Lussemburgo, dove ad ogni Nazione veniva assegnata la propria Maglia di Campione Nazionale, Jan Petelin arriva 4° per quanto riguarda la classifica dei Lussemburghesi.


All’ultimo dei 16 giri in programma, sullo strappo presente a poco piu di 1km dall’arrivo, Jan scatta secco scollinando assieme ad un corridore svizzero con una decina di metri di vantaggio sul gruppo tirato dal Team Giant Development Team. Il ciclista italo-lussemburghese “tira dritto” ma ai 600-700 metri dall’arrivo viene ripreso, poi cerca poi di centrare il risultato in volata ma ai 400m dall’arrivo resta chiuso perdendo la possibilità di vittoria o di podio in quanto costretto a rallentare più volte e riuscendosi a fare strada solo nelle ultime decine di metri.

Al bresciano Furlan il Memorial Zanette-Del Ben

BRUGNERA – Un Matteo Furlan davvero straordinario trionfa nella notturna dedicata alla memoria di Denis Zanette e Daniele Del Ben. Una corsa scivolata via ad oltre 49 km/h di media, che ha visto gli uomini diretti dal ds Daniele Calosso dare battaglia sin dai primissimi chilometri: ogni tentativo di fuga, però, non ha trovato fortuna a causa dell’alta velocità tenuta dal plotone (foto Scanferla). Leggi tutto “Al bresciano Furlan il Memorial Zanette-Del Ben”

Giro d’Italia U23 : il tracciato è impegnativo ed esigente

Partito il Giro d’Italia per Under 23 : dall’Emilia (Forlì – giovedì 7 giugno) al Veneto (Cà del Poggio – sabato 16 giugno) – In programma possibilità per tutti: un prologo, cinque arrivi in salita e una cronometro finale.

In gara la squadra del Cycling Team FriuliDavide e Mattia Bais, Matteo Donegà, Alberto Giuriato, Massimo Orlandi e Nicola Venchiarutti – Direttore sportivo Andrea Fusaz – Massaggiatori Alessio Mattiussi e Fabio Baronti – Meccanico Daniel Favaro.

Edoardo Affini, prima maglia rosa del Giro Under

Queste le tappe
Giovedì 7 
– Prologo – Forlì – 4,4 km – ITT
Venerdì 8 – 1^ Tappa – Riccione – Forlì – 137,7 km
Sabato 9  –  2^ Tappa – Nonantola – Sestola – 138,2 km
Domenica 10 – 3^ Tappa – Rio Saliceto – Mornico al Serio – 164,3 km
Lunedì 11 – 4^ Tappa – Mornico al Serio – Passo Maniva – 127,9 km
Martedì 12 – 5^ Tappa – Darfo Boario Terme – Malga di Dimaro – 127 km
Mercoledì 13 – 6^ Tappa – Dimaro – Pergine Valsugana – 120,7 km
Giovedì 14 – 7^ Tappa – Schio – Pian delle Fugazze – 136,9 km
Venerdì 15 – 8^ Tappa – Levico Terme – Asiago – 157,4 km
Sabato 16 – 9^ Tappa A – Conegliano – Valdobbiadene – 72,8 km
Sabato 16 – 9^ Tappa B – Ca’ del Poggio – 22,4 km – ITT

Di seguito : le dichiarazioni del d.s. Renzo Boscolo e l’elenco ufficiale degli iscritti al Giro d’Italia U23

Leggi tutto “Giro d’Italia U23 : il tracciato è impegnativo ed esigente”

Alberto Giuriato è 2° al Tour of Bihor

Si chiude con la medaglia d’argento in classifica finale una corsa che ha visto ancora una volta grandi protagoniste le maglie del CTFriuli

Alberto GIURIATO sul podio del Tour of Bihor

 

Una prestazione di altissimo livello quella offerta da tutto il team diretto da Renzo Boscolo anche sulle strade della Romania: le maglie bianco-nere, infatti, sono state protagoniste in tutte le tappe conquistando sempre dei piazzamenti molto preziosi.

Leggi tutto “Alberto Giuriato è 2° al Tour of Bihor”

Cycling Team Friuli: due lampi nella notte

In Ungheria, Alessandro Pessot si aggiudica la kermesse conclusiva del Gemenc Grand Prix – A Sacile splendido assolo di Massimo Orlandi che si aggiudica il 2°Trofeo Giardino della Serenissima

La vittoria di Orlandi a Sacile

27 maggio – Sono stati due straordinari lampi di classe e di coraggio ad illuminare una notte indimenticabile per il Cycling Team Friuli: la formazione presieduta da Roberto Bressan, infatti, ieri ha festeggiato ben due successi in una sola serata. In Ungheria, a Szekszard, nella kermesse serale che ha visto in azione tutti i protagonisti del Gemenc Grand Prix, è stato uno splendido Alessandro Pessot a chiudere in bellezza la trasferta ungherese. Il corridore in maglia bianco-nera è riuscito, infatti, a coronare un attacco a due aggiudicandosi in un entusiasmante testa a testa con Vojtech Hacecky (Elkov Author) l’ultimo atto della breve corsa a tappe che ha avuto il proprio fulcro proprio a Szekszard, cittadina del sud-ovest ungherese. Sullo stesso traguardo da segnalare anche il sesto posto di Nicola Venchiarutti.

Arrivo: 1.Massimo Orlandi (CTFriuli) 2.Luis Antonio Gomez Urosa (Work service Videa Coppi Gazzera) 3.Giovanni Lonardi (Zalf Euromobil Desiree Fior)

Leggi tutto “Cycling Team Friuli: due lampi nella notte”

Un grande Battistella alla Corsa della Pace

In Repubblica Ceca, Samuele Battistella in testa alla classifica generale, a punti e dei giovani.

Il ciclista della Zalf Euromobil Désirée Fior, Samuele Battistella, ha conquistato la quinta affermazione stagionale: con la maglia della Nazionale ha vinto la 1^tappa della Corsa della Pace Under 23, breve gara a tappe che si era aperta con un cronoprologo individuale. La frazione lunga 134 km. da Jesenik a Rymarov presentava tre Gran Premi della Montagna, Samuele Battistella è scattato sull’ultima salita andando via con il norvegese Aalrust, il danese Vigegaard e il belga Goossens. Il quartetto così composto ha guadagnato una trentina di secondi sul grosso del gruppo e si è giocato allo sprint il successo di giornata. Battistella, sfruttando una condizione fisica davvero invidiabile, ha impostato in testa la volata ai 250 metri e non ha permesso agli avversari di rimontarlo tagliando così il traguardo nettamente al comando, a braccia alzate. 

In Polonia Mattia Bais firma la prima vittoria

Bais sul podio della Carpathian Couriers Race

giovedì 3 maggio – UNDER23 – La Carpathian Couriers Race si chiude in trionfo per il Cycling Team Friuli che conquista anche la classifica dei traguardi volanti – E’ festa per il Cycling Team Friuli anche sul traguardo finale della Carpathian Couriers Race grazie ad una strepitosa prestazione offerta dal trentino Mattia Bais che oltre a portare a casa la maglia di leader della speciale classifica dei traguardi volanti è riuscito a conquistare la sesta e ultima frazione della corsa a tappe polacca.  Leggi tutto “In Polonia Mattia Bais firma la prima vittoria”

Bais capoclassifica dei traguardi volanti

CARPATIAN COURIERS RACE (Polonia) – Mattia Bais è 3° in Generale, leader dei traguardi volanti e GPM – Donegà, a causa della pioggia, è caduto due volte in discesa e la squadra si è sobbarcata del lavoro extra per riportarlo in gruppo

29 aprile – U23 – Nei primi due giorni di gara le maglie del CTFriuli sono state protagoniste nelle principali fughe guadagnando diversi piazzamenti di prestigio, come nella frazione d’apertura in cui l’emiliano Matteo Donegà ha chiuso al 7°posto.  La situazione vede la classifica generale con Mattia Bais in 3^posizione distanziato di soli 26″ dal leader provvisorio, l’olandese Sjoerd Bax (Delta Cycling) e Matteo Donegà l’ottava piazza a 32″ dalla vetta. Leggi tutto “Bais capoclassifica dei traguardi volanti”