Il lucano Celano vince il Giro della Malesia

Alla fine delle 8 tappe in programma si è concluso il 25° PETRONAS Le Tour de Langkawi (gara UCI classe 2.Pro) meglio conosciuto in Italia come Giro della Malesia: la vittoria finale è andata al bravo ciclista italiano Danilo Celano (Team Sapura Cycling) – 30enne di Policoro in Provincia di Matera, stessa città di Domenico Pozzovivo – che nella 4^tappa era giunto 2° ai 1652 mt posti all’arrivo di Genting Higlands, a 10″ dal costaricano Rivera. Conquistata così la leadership con 30″ sul kazako Fedorov, Celano ha difeso il vantaggio nelle tappe finali, dal profilo altimetrico poco mosse, durante le quali ha ceduto solo 4″ (26″ in finale). Terzo il russo Ovechkin a 35″, quarto il compagno di squadra l’italiano Pierpaolo Ficara a 1’07”. Nell’ultima tappa si è distinto con il 2° posto Luca Pacioni (Androni Sidermec), vittoria al tedesco Walscheid (NTT) che chiude il Tour de Langkawi con 3 vittorie di tappa ed un 2° posto.

Androni sugli scudi al Giro della Malesia

L’arrivo di Rivera

Si sta svolgendo in questi giorni il Giro di Malesia, gara a tappe del calendario UCI Asia, che vede in gara il neo-professionista friulano Nicola Venchiarutti (Androni Sidermec). Il ciclista di Osoppo aveva già fatto vedere buone cose in Argentina alla Vuelta al Tachira cogliendo un 5°posto allo sprint. In Malesia però ha avuto una caduta che lo ha compromesso un po’, faticando giocoforza. Ma quest’oggi (4^frazione di 156 km) nella “tappa regina” ha fatto vedere un guizzo d’orgoglio, cogliendo la fuga di giornata sin dall’avvio con un bel drappello di fuggitivi (tra cui anche Battistella) poi ridottisi a dodici per un lungo tratto: Venchiarutti è stato ripreso ad una quindicina di chilometri dal traguardo, lungo la salita finale (21 km, pendenza media 7,4%) che ha portato a quota 1652. Ha vinto il suo compagno di squadra, il costaricano Kevin Rivera (7^ vittoria del 2020 per l’Androni Sidermec) 2° l’italiano Danilo Celano diventato leader della classifica generale che guida con 30″ sul kazako Fedorov.

La Bastianelli vince a Valencia – A Bettiol la crono finale dell’Etoile de Besseges

Vuelta CV Feminas (Spagna) PATERNA/VALENCIA km.94 – 1^Marta Bastianelli (Alè BTC Ljubljana) 2h18’04” – 2^Barbara Guarischi (Movistar) – 3^Campbell (Trinidad) – 4^Arianna Fidanza (Lotto Soudal Ladies) – 5^Asencio (F)

 

5^tappa finale Etoile de Besseges (Francia) ALES km. 10,7 crono individuale : 1.Alberto Bettiol (EF  Pro Cycling) 15’13” – 2.Cort (DK) a 9″ – 3.Latour (F) a 15″ – 4.Brunel (F) a 17″ – 5.Valgren (DK)  a 24″

 

A Bonifazio la 2^tappa del Saudi Tour

Niccolò Bonifazio, 26enne di Cuneo, dal 2019 con la squadra francese Direct Energie, ha vinto la 2^tappa del Saudi Tour, gara del calendario asiatico UCI giungendo al traguardo con soli 2″ su un gruppo di 33 corridori – 2^tappa SADUS CASTLE/RIYADH km.187 – 1.Niccolò Bonifazio (ITA-Total Direct) -2.Bauhaus a 2″ – 3.Bouhanni – 7.Imerio Cima (ITA-Gazprom)

A Dainese la 1^tappa dell’Herald Sun Tour

Nel 2019 correva con l’olandese Seg Race Academy e aveva vinto il titolo di Campione Europeo su strada per Under 23 (anche 3 tappe su 7 al Tour de Bretagne). Oggi in Australia la prima vittoria 2020 per Alberto Dainese,  il ventunenne velocista di Abano Terme, nella frazione inaugurale del Jayco Herald Sun Tour, gara del calendario UCI in 5 tappe (da mercoledì 5 a domenica 9 febbraio).

NAGAMBIE/SHEPPARTON 1^tappa Jayco Herald Sun (Australia) km 121 – Arrivo: 1.Alberto Dainese (Sunweb) 2h36’42” – 2.Groves (AUS-Mitchelton) – 3.Hofland (NL-EF Pro)

 

Moschetti vince il Trofeo Ses Salines-Felanitx

Nella prova inaugurale della 20^Challenge Mallorca (prima gara europea del calendario UCI) subito il ciclismo italiano si mette in evidenza con Matteo Moschetti, ventiduenne di Robecco sul Naviglio (Milano)al 2°anno da professionista (nel 2019 con la Kometa di Basso/Contador)  – ARRIVO – km.171 – 1°Matteo Moschetti (ITA – Trek Segafredo) – 2°Pascal Ackermann (GER) – 3°Jon Aberasturi (SPA) – 4°Enrique Sanz (SPA – Circus Wanty) – 5°Andrea Pasqualon (ITA – Circus Wanty)

Nizzolo vince al Santos Tour Down Under

5^tappa Glenelg/Victor Harbor km.149 – Sul finale in falsopiano si avvantaggia Nizzolo seguito a ruota da Consonni, mentre agli ultimi 200 metri Sam Bennett va in recupero, ma supera Nizzolo solo dopo la linea del traguardo – ARRIVO: 1.Giacomo Nizzolo (NTT Pro Cycling) 3h32’45” – 2.Simone Consonni (Cofidis) – 3.Bennett – 4. Morkov – 5.Philipsen – 9.Fabio Felline (Astana) – GENERALE: 1.Impey (Mitchelton Scott) – 2.Porte (Trek Segafredo) a 2″ – 6.Diego Ulissi (UAE Team Emirates) a 17″

Vuelta al Tachira: la 1^tappa è di Pacioni

Ultimo apripista del 26enne emiliano è stato il friulano Nicola Venchiarutti

La vittoria di Pacioni nella 1^frazione della Vuelta al Tachira (Venezuela)

55^Vuelta al Tachira, 1^tappa SAN CRISTOBAL-TARIBA km.118 – ARRIVO: 1°Luca Pacioni (Androni-Sidermec) 2h59:06 – 2°Isaac Yaguaro (VEN-Ciclocorso) – 3°Yonathan Salinas (VEN-Tachira) – 12°Nicola Venchiarutti (Androni-Sidermec)

Leggi tutto “Vuelta al Tachira: la 1^tappa è di Pacioni”