Cicloturismo: Rakov Škocjan e Cerkniško jezero – mutevoli paesaggi

La redazione di Ciclonotes si è aggregata all’allegra compagnia del sezione Cicloescursionismo del CAI di Monfalcone per un tranquillo pomeriggio nella verde Slovenia zona Postumia. La calda giornata settembrina di fine estate invitava alla pedalata.
Meta una zona fuori dai percorsi del turismo di massa ma proprio per questo ancor più affascinante e ricchissima di attrattive paesaggistiche, storico culturali e, soprattutto, geologiche e naturalistiche.
Il percorso si è svolto in gran parte su un bel sterrato per strade poco trafficate anche se, nella zona del lago, le auto incrociate ci hanno fatto mangiare non poca polvere. Leggi tutto “Cicloturismo: Rakov Škocjan e Cerkniško jezero – mutevoli paesaggi”

CICLABILI – Da Calalzo a Belluno: un nuovo itinerario nel Cadore

Sabato 23 maggio 2015 verrà inaugurata la nuova ciclabile Calalzo-Belluno

Uscendo da Sottocastello (Pieve di Cadore) la ciclabile permette di imboccare la “Cavallera” e scendere a Perarolo, evitando il pericoloso attraversamento della statale in prossimità del ponte Cadore. Un po’ più a sud, sarà la volta del punto più pericoloso, La Gardona, dopo Termine di Cadore, risolto con un’ardita pista che porta verso il ponte Malcom sul Piave e fa evitare un altro terribile attraversamento della statale con successiva salita verso Castellavazzo.

CICLOVIA ALPE ADRIA – L’elenco dei lavori entro la primavera 2015

11/2/2015 – La Comunità Montana ha attivato 2 conta-passaggi sulla Ciclovia Alpe Adria nel tratto di monte e tra qualche giorno si potranno visionare i passaggi progressivi su web. Il referente tecnico è Marco Masini. Gli interventi in corso sono diversi: la tratta Valbruna-Ugovizza su sedime ex FS, la risoluzione delle interruzioni nel tratto Malborghetto-Bagni di Lusnizza, il tratto della ciclovia tra Venzone e Gemona sull’ex sedime ferroviario, l’installazione di altri 2 contapassaggi ed un intervento di costruzione di una barriera paramassi sul tratto Pontebba–Chiusaforte, in fase avanzata di realizzazione, il cui completamento è programmato per la prossima primavera.

MTB – Duino : pedalata “paleontologica”

Finalmente una bella giornata dopo le piogge dei giorni scorsi, mi prefiggo visitare luoghi non mi raggiunti in MTB partendo da casa.Obbiettivo Duino e il sito paleontologico del Villaggio del Pescatore.  Si parte così dal centro della città in direzione opposta verso San Polo poco prima del canale “De Dottori” volta a destra e si abbandona l’asfalto per lo sterrato. Si passa sotto la linea ferroviaria e in salita scolliniamo nella zona delle Mucille (km 1,6) svolta a destra e puntiamo verso il centro visite del lago di Pietrarossa sottopassando l’autostrada (km 3,3). Si fiancheggia il lago e si arriva ad un bivio ove terremo la sinistra in salita (km 4,6) poco dopo altro bivio e continuiamo la salita voltando a destra (km 4,8).

Continua la lettura del tracciato: Leggi tutto “MTB – Duino : pedalata “paleontologica””

MOBILITA’ – 13 nuovi road-book in Provincia di Udine

Le guide saranno distribuite a titolo gratuito – “Passeggiando in bicicletta, pedalando senza fretta…”

Venerdì 17 ottobrePresentanti 13 nuovi percorsi ciclabili (road book) realizzati dall’Amministrazione provinciale. I nuovi road book dei 13 percorsi ciclabili, realizzati dalla Provincia di Udine, grazie anche alla collaborazione di FIAB Onlus, sono uno strumento completo e differenziato, che consentirà di attraversare con lentezza il territorio, dalla montagna al mare, per  gustare i nostri prodotti enogastronomici, apprezzare il patrimonio naturalistico e culturale e il nostro stile di vita.

Continua la lettura: Leggi tutto “MOBILITA’ – 13 nuovi road-book in Provincia di Udine”

MTB – Paesi carsici: Volčji Grad

Volčji Grad è un piccolo paese del Carso di Comeno (Komen), il paese ha origini preistoriche in quanto nei pressi si trova uno dei maggiori castellieri del Carso.
Per raggiungerlo si parte da Monfalcone e per sterrato si scavalca il colle della Rocca e via laghi di Pietrarossa si giunge nei pressi di Doberdò dove inizia l’asfalto che ci accompagnerà per quasi tutto il percorso.
Si giunge a Iamiano da dove si entra in Slovenia e si percorre il Vallone di Brestovizza (Brestoviški dol) dove, in epoca romana, vi passava la Via Gemina, che collegava Aquileia, attraversando il Carso, con l’entroterra. Leggi tutto “MTB – Paesi carsici: Volčji Grad”