Viviani primo leader all’Adriatica Ionica Race

Quick-Step Floors in azione (Roberto Bettini/Bettiniphoto)

Mercoledì 20 – LIDO DI JESOLO (Venezia) – La Quick-Step Floors ha vinto la cronosquadre inaugurale dell’Adriatica Ionica Race facendo segnare il miglior tempo nei 23 km tra Bim-Ciclabile del Piave e Lido di Jesolo – Seconda a 14’’ la Uae-Team Emirates, terza a 16’’ la Trek-Segafredo – La maglia azzurra è andata a Elia Viviani, il primo a tagliare il traguardo per la formazione belga, che diventa così anche il primo, storico leader della corsa ideata dall’ex campione del mondo Moreno Argentin. Il campione olimpico: “È un onore essere il primo in maglia azzurra, ora voglio difenderla”.

ARRIVO. 1.Quick Step Floors Km. 23,3 – 25’28” – media 54,895 KM/H – 2. UAE Team Enirates a 14″ – 3. Trek Segafredo a 16″ – 4. Dimension Data a 34″ – 5. Gazprom Rusvelo a 38″ – 6. Bahrain Merida a 1’08” – 7. Italia a 1’16” – 8. Sangemini MGKVis a 1’17” – 9. Androni Sidermec a 1’18” – 10. Bardiani CSF a 1’22”

“Laguna Bike”: da Grado ad Aquileia

Continuano le iniziative del progetto “Ciclo & Turismo”, che la Associazione Ciclo Assi Friuli attua proponendo pedalate per tutti. Domenica 24 giugno è in programma la 3^ edizione della “Laguna Bike , attraverso la Terra dei Patriarchi e lungo la Ciclovia AlpeAdria , con ritrovo ad Aquilelia al Parco di Via Minut dalle ore 9, riservata alle famiglie, a gruppi e turisti, che potranno trascorrere una mattinata  all’aria aperta, in sella alle proprie bici,  in uno splendido contesto naturale e paesaggistico. Leggi tutto ““Laguna Bike”: da Grado ad Aquileia”

Campionato Italiano di Taino: 170 iscritti

Si va completando l’elenco degli iscritti al Campionato Italiano U23 in programma sabato 23 giugno a Taino (VA) che avrà come momento cruciale il tanto temuto “Tainenberg”. Da alcuni anni questo piccolo paese sul Lago Maggiore ospita importanti gare internazionali tanto che negli ultimi 3 anni si è reinventata cittadina ciclistica, scoprendo un tratto di strada amatissimo dai cicloamatori e decantato da appassionati e addetti ai lavori. Questa stradina, rinominata Tainenberg nel 2014, è diventata negli anni il punto di incontro di tanti amatori e fulcro delle competizioni che di lì transitano. Su quei 180 metri in acciottolato Gianni Moscon, nella Coppa delle Nazioni del 2015, (foto Ossola) lanciò il suo inseguimento alla testa della corsa e andò a tagliare il traguardo davanti a tutti sul rettilineo di Angera in una volata memorabile.

Premi “Dante Ronchi” e “Recioto d’Oro”

La consegna del premio giornalistico “Dante Ronchi” da parte del giornalista Renzo Puliero e di Roberto Ronchi, è stata l’occasione per ascoltare le parole di Giorgio e Paolo Viberti. La serata si è svolta all’interno dei suggestivi locali della Cantina Bolla di Pedemonte (Verona). Il massimo riconoscimento del Palio del Recioto è andato ad uno dei protagonisti della spettacolare tripletta della nazionale URSS targata 1987, l’ospite d’onore Dmitrij Konyšev insignito del “Recioto d’Oro al merito sportivo: “ Leggi tutto “Premi “Dante Ronchi” e “Recioto d’Oro””

Avviato il Master Regionale delle Piste

1^prova a San Giovanni al Natisone, 2^ al Bottecchia di Pordenone

Il Velodromo di San Giovanni al Natisone  ha inaugurato l’edizione 2018 con la 1^prova che si è disputata al 13 giugno – Sarà invece il velodromo “Ottavio Bottecchia” di Pordenone ad ospitare la 2^prova giovedì 21 giugno, dopo aver ricevuto l’attenzione degli sportivi con i recenti lavori di ristrutturazione ed ammodernamento. La prova di San Giovanni al Natisone si era svolta regolarmente per la sua maggior parte, mentre nel finale la pioggia aveva reso impraticabile la pista. Leggi tutto “Avviato il Master Regionale delle Piste”

Mobilità ciclistica: siglato accordo FIAB-INU

La Federazione Italiana Amici della Bicicletta nel 2018 ha già assegnato la bandiera gialla della ciclabilità italiana a 69 amministrazioni locali. La sinergia tra le due organizzazioni nasce dalla relazione che lega i temi della mobilità in bicicletta a quelli dell’urbanistica e della pianificazione territoriale. Obiettivo della partnership è condividere dati, metodi, informazioni e indicatori utili a studiare e monitorare al meglio la mobilità ciclistica nel nostro Paese e il suo potenziale sviluppo. Leggi tutto “Mobilità ciclistica: siglato accordo FIAB-INU”

Adriatica Ionica Race : le maglie dei leader

Queste le maglie dei leader
AZZURRA – Classifica generale – Sponsor: Geo&Tex 2000
VERDE – Classifica dei gran premi della montagna – Sponsor: Prologo
ROSSA – Classifica a punti – Sponsor: Full Speed Ahead
ARANCIONE – Premio Combattività – Sponsor: Suzuki
BIANCA – Classifica dei giovani – Sponsor: Gabetti

 

AIR 2018, CINQUE TAPPE TRA VENETO E FRIULI
L’Adriatica Ionica Race, gara di categoria 2.1 inserita nel calendario Europe Tour dell’Unione Ciclistica Internazionale, si correrà in cinque tappe dal 20 al 24 giugno e percorrerà le regioni Veneto e Friuli Venezia GiuliaL’Adriatica Ionica Race vanta l’importante patrocinio del Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale (GECT) Euregio “Senza Confini” presieduto da Luca Zaia, che comprende Regione Veneto, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Land Carinzia. Il progetto della gara non si ferma al 2018 ma guarda al futuro con l’obbiettivo in cinque anni di arrivare fino ad Atene, in Grecia, seguendo le antiche rotte della Serenissima.

Leggi tutto “Adriatica Ionica Race : le maglie dei leader”

Jan Petelin si fa onore ai campionati del Lussemburgo

UNDER 23 – Gara unica riservata ai Campionati di Germania, Svizzera e Lussemburgo

domenica 17 – UNNA (Germania) Ottimo 4°posto di Jan Petelin, triestino di nascita ma cittadino  del piccolo stato europeo del Lussemburgo, ai Campionati Nazionali Lussemburghesi Under 23 riservati ai ciclisti di Germania, Svizzera e Lussemburgo, dove ad ogni Nazione veniva assegnata la propria Maglia di Campione Nazionale, Jan Petelin arriva 4° per quanto riguarda la classifica dei Lussemburghesi.


All’ultimo dei 16 giri in programma, sullo strappo presente a poco piu di 1km dall’arrivo, Jan scatta secco scollinando assieme ad un corridore svizzero con una decina di metri di vantaggio sul gruppo tirato dal Team Giant Development Team. Il ciclista italo-lussemburghese “tira dritto” ma ai 600-700 metri dall’arrivo viene ripreso, poi cerca poi di centrare il risultato in volata ma ai 400m dall’arrivo resta chiuso perdendo la possibilità di vittoria o di podio in quanto costretto a rallentare più volte e riuscendosi a fare strada solo nelle ultime decine di metri.

Il novarese Rubino campione italiano juniores

Grande spettacolo sulle strade della Marca Trevigiana e l’Uc Loria festeggia il Campionato Italiano

17 giugno – LORIA (Treviso) Il Campionato Italiano Juniores ha incoronato Samuele Rubino (selezione Lombardia) nuovo Campione Italiano al termine di una straordinaria prestazione che lo ha visto giungere in solitario sul traguardo di Via Roma. Sul podio con Rubino sono saliti Nicolò Parisini (Lombardia) e Filippo Baroncini (Emilia Romagna).

Samuele RUBINO (foto Scanferla)

ARRIVO: 1.Samuele Rubino (Lombardia) Km. 134 – 2.Nicolò Parisini (Lombardia) a 6” – 3.Filippo Baroncini (Emilia Romagna) – 4.Alessandro Fancellu (Lombardia) – 5.Gabriele Benedetti (Toscana)
6. Valter Ghigino (Liguria) – 7.Marco Codemo (Veneto) a 9” – 8.Giovanni Vito (Veneto) a 22” – 9.Alex Tolio (Veneto) – 10.Sebastian Kajamini (Emilia Romagna)

Leggi tutto “Il novarese Rubino campione italiano juniores”

15^ Giornata del Ciclismo Giovanile isontino

Successo di partecipazione e di pubblico la  15^ Giornata del Ciclismo Giovanile isontino organizzata dal Team Isonzo Ciclistica Pieris con oltre 380 iscritti

domenica 17 – PIERIS (Gorizia) A partire dai Giovanissimi nel Memorial Renato, Silvana e Silvana Lorenzon dove 128 casacche colorate hanno inondato le vie di Pieris. Vincitore della Classifica per società il GS Ceresetto. Oltre 140 esordienti si sono cimentati nel Memorial Federico Carlet. A prevalere con un azione da finisseur Francesco Sabbadin (2° anno) che regalava il Trofeo al A.S.D. Piazzola Cycling società vincitrice a anche della classifica del primo anno con Riccardo Zampieri. Il premio del più combattivo andava a Di Bernardo (Ceresetto).

Leggi tutto “15^ Giornata del Ciclismo Giovanile isontino”