Azzurri U23 per Agostoni e Bernocchi

Matteo Fabbro

Alla Coppa Agostoni, che si terrà sabato 15 settembre con partenza da Lissone (MB), sono stati convocati dal Coordinatore Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Marino Amadori i seguenti atleti Under 23 : Battistella Samuele (Zalf Euromobil Desiree Fior), Capecchi Eros (Quick Step-Floors), Caruso Damiano (Bmc Racing Team), Fabbro Matteo (Team Katusha Alpecin), Monaco Alessandro Teodoro (Petroli Firenze Hoppla’ Maserati), Ravanelli Simone (Biesse Carrera Gavardo), Scaroni Christian (Petroli Firenze Hoppla’ Maserati). Leggi tutto “Azzurri U23 per Agostoni e Bernocchi”

Finale Master delle Piste del Friuli V.G.

Mercoledì 12 settembre al Velodromo di San Giovanni al Natisone l’atto conclusivo del “Master regionale delle piste 2018, con inizio alle ore 17 e per l’allestimento della locale società “Tutti in pista” la finalissima di questa manifestazione rientrante fra le attività stagionali del comitato del Friuli Venezia Giulia della Federazione ciclistica italiana. Nelle settimane passate il medesimo impianto ha ospitato due delle cinquecomplessive preventive prove. Le altre tre si sono svolte nel velodromo“Ottavio Bottecchia” di Pordenone.

Di seguito le classifiche individuali e di società 

Leggi tutto “Finale Master delle Piste del Friuli V.G.”

Viganò d’argento agli Europei derny

Davide Viganò

7-8 settembre – PISTA – ERFURT (Germania) Davide Viganò, professionista fino al 2016 e da quest’anno con il CTFriuli, pilotato sapientemente da Christian Dagnoni ha conquistato la medaglia d’argento nel Campionato Europeo Derny dominato dalla coppia olandese Van Der Nick Lijke (René Kos) e Maikel Zijlaard (Ron Zijlaard). Terzo davanti all’azzurro il beniamino di casa Achim Burkart guidato da Christian Ertel. Leggi tutto “Viganò d’argento agli Europei derny”

Nona vittoria 2018 per Lonardi

Lo sprint combattutissimo a Parabiago

domenica 9 – PARABIAGO (Milano) La nona vittoria stagionale di Giovanni Lonardi è stata ottenuta sul traguardo dell’84^ Targa Libero Ferrario. Lo sprinter di Marano di Valpolicella (Verona) ha dimostrato di essere un uomo molto veloce, tanto da guadagnarsi il passaggio tra i professionisti. Per la Zalf si tratta della 27^ vittoria nel 2018 (terzo posto per Gregorio Ferri). Secondo posto per Matteo Furlan (Iseo Serrature Rime Carnovali) a pochi centimetri dal successo, costretto ad inchinarsi solo al colpo di reni del veronese Giovanni Lonardi.

Leggi tutto “Nona vittoria 2018 per Lonardi”

E/U23 – Giro della Regione F.V.G. vinto dallo sloveno Pogacar – 3^ultima tappa Lignano-Gorizia: sprint vincente del tedesco Zimmermann

sabato 8 – Lo sloveno Tadej Pogacar vince la classifica generale finale del 54°Giro Internazionale della Regione Friuli Venezia Giulia. Secondo il russo Sokolov a 25″, terzo l’italiano Di Renzo a 1’44”.

CLASSIFICA GENERALE FINALE – 1) Tadey Pogacar, 11 ore 19′ e 47 secondi – Maglia Gialla Pratic – 2) Dimitri Sokolov, a 25″ – 3) Andrea Di Renzo, a 1’44” – 4) Einer Rubio Reyes, a 3’27” – 5) Simone Ravanello, a 3’28” – 6) Davide Botta, a 3’47” – 7) Andrea Garosio, a 3’47” – 8) Aldo Caiati, a 3’50” – 9) Alberto Amici, a 4’03” – 10) Benjamin Brkic, a 4’07”

Maglia a Blu Bella Italia Efa Village – Classifica a punti: Alberto Dainese
Maglia Verde Cussigh Bike – Classifica Gpm: Einer Rubio Reyes
Maglia Rossa Bcc Fvg – Classifica Traguardi Volanti: Samuele Zoccarato
Maglia Bianca Libertas Fvg – Classifica Giovani under 21: Tadej Pogacar

GORIZIA – Il podio finale del Giro

L’ultima tappa con arrivo a Gorizia si è conclusa con sprint del gruppo: ha prevalso il tedesco Zimmermann alla 1^vittoria in carriera tra gli elite/under23 , secondo l’elvetico Mader, terzo il veneto Dainese che ricordiamo vincitore a Spilimbergo della tappa inaugurale di questo Giro del Friuli Venezia Giulia. Tra i friulani da segnalare il 13° posto di Venchiarutti nello sprint finale a Gorizia. In gara, da Lignano a Gorizia, corsa a velocità importanti sin dai primi chilometri, la miccia l’ha accesa Nico Houttemann all’attacco della salita del San Floriano, nell’ultimo giro del circuito isontino. Un terzetto di corridori ha provato l’allungo in salita, arrivando a un massimo di 20″ di margine, ma in discesa verso Gorizia il gruppo s’è ricompattato, fino alla volata vincente di Zimmermann.

Ordine d’arrivo terza ed ultima tappa Lignano – Gorizia – 1) ZIMMERMANN Georg, 152 km in 3:43’10 –  2) MADER Gino – 3) DAINESE Alberto – 4) BANZIER Gordian, st
5) DURANTI Jalel – 6) DI FELICE Francesco – 7) BALDI Francesco – 8) COLONNA Yuri – 9) GAMPER Florian – 10) BALLABIO Giacomo

Leggi tutto “E/U23 – Giro della Regione F.V.G. vinto dallo sloveno Pogacar – 3^ultima tappa Lignano-Gorizia: sprint vincente del tedesco Zimmermann”

E/U23 – Giro della Regione F.V.G. – 2^tappa: Feletto Umberto-Rifugio Pelizzo (Monte Matajur) al colombiano Rubio – Nuovo leader è lo sloveno Pocagar

Venerdì 7 – 2^Tappa FELETTO UMBERTO-RIFUGIO PELIZZO (Monte Matajur) – km.152,2 – Arrivo: 1. Einer Rubio (Colombia, Vejus TMF) – 2. Tadej Pogacar (Slovenia , Ljubljana Gusto Xaurum) – 3.Simone Ravanelli (Biesse Carrera Gavardo) – 4.Davide Botta (Team Colpack) a 20″ – 5.Andrea Garosio (Bahrain Merida Pro Cycling Team) s.t. – 6.Aldo Caiati (Zalf Euromobil desireè Fior) a 23″ – 7.Dmitry Sokolov (Russia, Lohosphinx) a 28″ – 8.Alberto Amici (Biesse Carrera Gavardo) a 36″ – 9.Benjamin Brkic (Austria, Tirol Cycling Team) a 40″ – 10.Simone Zandomeneghi (Iseo Serrature Rime Carnovali) a 50″

Stamattina all’intervista ufficiale (“L’Ora del ciclismo”) prima della partenza, il colombiano Rubio aveva affermato di “sperare che le gambe tengano” …  in salita poi le gambe hanno tenuto benissimo ed è andato a vincere la temuta tappa con arrivo al Rifugio Pelizzo. Arrivando alle sua spalle, lo sloveno Tadej Pogacar (Ljubljana) grazie anche al vantaggio di 3’30” conquistato nella 1^ tappa sul gruppo, ha potuto vestire la maglia gialla di capoclassifica del Giro.

Sulle spalle dei corridori la pioggia ha iniziato a scendere a circa 20 km. dalla partenza da Feletto, mentre una fuga con tre uomini prende un vantaggio di 1’40”.  Il gruppo si assottiglia a circa 25 unità mentre la gara sta salendo le rampe del Matajur. A 5 km. dall’arrivo i fuggitivi vengono ripresi e inizia l’avventura dei tre che si contenderanno la vittoria. Sono il colombiano Rubio, lo sloveno Pogacar, l’italiano Ravanelli. Le pendici del Matajur sono dense di nubi e il paesaggio è quasi invernale. A quota 1320 (Rifugio Pelizzo) i tre arrivano allo sprint, il colombiano sbucca già in testa all’ultima curva e va a vincere a mani alzate.

Chi è il conquistatore del Matajur? Einer Augusto Rubio è colombiano, anno di nascita 1998, alla terza vittoria dell’anno:. Oltre al Matajur, ha vinto la 5^tappa del Giro U23 con arrivo a Dimaro Folgarida e pochi giorni fa precisamente al 16 agosto il prestigioso arrivo del Gp di Capodarco. Nel 2017 un buon 3°posto nella classifica dei giovani al Giro della valle d’Aosta. 

Classifica Generale dopo la 2^tappa : 1.Tadej Pogacar (Slovenia, Ljubljana Gusto Xaurum) 7h36’37” – 2.Dmitry Sokolov (Russia, Lokosphinx) a 25″ – 3.Andrea Di Renzo (Team VPM Porto S.Elpidio Monte Urano) a 1’44” – 4.Einer Augusto Rubio (Colombia, Vejus TMF) a 3’27” – 5.Simone Ravanelli (Biesse Carrera Gavardo) s.t. – 71.Davide Bais (CTFriuli) a 20’02” – 80.Nicola Venchiarutti (idem) a 22’23” – 120.Alberto Giuriato (idem) a 31’59”

Leggi tutto “E/U23 – Giro della Regione F.V.G. – 2^tappa: Feletto Umberto-Rifugio Pelizzo (Monte Matajur) al colombiano Rubio – Nuovo leader è lo sloveno Pocagar”

Filippo Fontana 4° ai Mondiali Team Relay

martedì 5 settembre – LENZERHEIDE (Svizzera) Non ce l’ha fatto il Team Relay azzurro a ripetere quanto di buono fatto in occasione dei Campionati Europei di luglio: Gerhard Kerschbaumer, Filippo Fontana, Eva Lechner, Marika Tovo e Juri Zanotti si fermano ai piedi del podio. Quarti nella prova di apertura di questi campionati del mondo MTB XCO a Lenzerheide alle spalle della favoritissima Svizzera, della Germania e della Danimarca. Leggi tutto “Filippo Fontana 4° ai Mondiali Team Relay”

E/U23 – Giro della Regione FVG – Sprint a Spilimbergo, Dainese vince la 1^tappa

Il gruppo è arrivato al traguardo con un ritardo di ben 3’30”, ma domani nella 2^tappa Feletto Umberto-Monte Matajur, Dainese ha già dichiarato che farà “gruppetto”

giovedì 6 – 1^tappa FAGAGNA-SPILIMBERGO – km.166 – Arrivo:  1) Alberto Dainese (Zalf) 3h 28’55” – media 47,3 km/h – 2.Jalel Duranti (Petroli) s.t. – 3.Yuri Colonna (Petroli) – 4.Dmitrij Sokolov (Lokosphink) – 5.Rasmus Iversen (General Store Bottoli) – 6. Robin Froidevaux (Akros) – 7.Flavio Tasca (Work Service) – 8.Tadej Pogakar (Ljubiana) – 9.Nicola Breda (Zalf) – 10.Andrea Di Renzo (Porto Sant’Elpidio)

Dainese alla 7^vittoria stagionale (la prima è stata alla Firenze-Empoli, poi anche una tappa di Valdobbiadene al Giro d’Italia U23). Oggi ha messo in riga quel che rimaneva del drappello di una lunga fuga che ha già strutturato la classifica generale, nella quale hanno preso vantaggio uomini di classifica come Sokolov, Iversen e il giovane talento sloveno Pogacar. Venerdì 7 il tappone con arrivo al Monte Matajur, lassù si deciderà gran parte, se non tutta, la classifica del 54° Giro della Regione. Poi sabato 8 l’arrivo a Gorizia, circuito finale con 3 volte la salita di San Floriano dove potrebbero giocarsi le ultime sorprese con l’assestamento dei valori in campo.

Fantastica vittoria in solitaria di Alessandro De Marchi nell’11^tappa della Vuelta

“Trionfo friulano” completato dal terzo posto di Franco Pellizotti

 

 

MOMBUEY-RIBEIRA SACRA LUINTRA – Km. 208,8 – Arrivo: 1.Alessandro De Marchi (BMC Racing Team) tempo 4h52’38” – 2.Jhonatan Restrepo (Team Katusha Alpecin) a 28″ – 3.Franco Pellizotti (Bahrain Merida Pro Cycling Team) a 59″ – 4.Nans Peters a 1’24” – 5.Dylan Teuns a 1’45”

Bel numero di Alessandro De Marchi nella tappa più lunga della Vuelta 2018. Nel finale di una fuga cominciata dopo 100 km dal via a velocità folle, il friulano del BMC Racing Team ha staccato i compagni di avventura e si è presentato solo al traguardo di Luintra. Al secondo posto il colombiano Restrepo (Team Katusha Alpecin) a 28”, terzo un altro italiano, Franco Pellizzotti (Bahrain Merida) a 59”. Nel finale c’è stata bagarre anche nel gruppo maglia rossa. Purtroppo ha pagato dazio anche Fabio Aru che perde altri secondi in classifica rispetto al leader Simon Yates. Il sardo è 13° a 1’49”.

Nella figura l’altimetria della frazione vinta da De Marchi – Foto arrivo Chris Auld (BMC)

Altimetria dell’11^tappa della Vuelta de Espana

Gasparotto passerà al Team Dimension Data

La notizia di ciclomercato è piombata a ciel sereno, ma del resto questo è il periodo stagionale in cui il professionismo struttura la stagione prossima a venire. Il Team Dimension Data per Qhubeka ha annunciato (anche nel social del “Giallo di Casarsa”) che Enrico Gasparotto nel 2019 si unirà al team, portando grande esperienza e rafforzando ulteriormente il roster della squadra africana.

Leggi tutto “Gasparotto passerà al Team Dimension Data”