Calendario gare e risultati a Novembre

domenica 10

  • CICLOCROSS internazionale – Campionato Europeo 2019 – SILVELLE (Padova) org. Silvellese – percorso km.2,9
  • ELITE 1.Mathieu Van Der Poel (Olanda) – 2.Iserbyt a 3″ – 3.Sweeck a 20″ – 4.Vanthourenhout a 24″ – 5.Van Der Haar a 25″ – 21.Nicolas Samparisi (Italia) a 5’57” – 24.Cristian Cominelli (Italia) a 6’41”
  • DONNE : 1^Yara Kataljin (Olanda) – 2^Eva Lechner (Italia) a 12″ – 3^Worst a 26″ – 7^Alice Maria Arzuffi (Italia) a 1’23”
  • UNDER 23 : 1.Mickael Crispin (Francia – 2.Kielich (B) a 8″ – 3.Benoist (F) a 9″ – 21.Federico Ceolin (Italia) a 3’09” – 22.Filippo Fontana a 3’28” – 25.Folcarelli 29.Cibario 31.Toneatti 35.Pescarmona 36.Huez 40.Bergagna

    Sara Casasola
  • DONNE U23 – 1^Del Carmen Alvarado (NL) 2^Kay (GB) a 12″ 3^Norbert (F) a 1’02” – 6^Baroni 7^Realini 15^Nicole Fede a 7’26” – 20^Asia Zontone a 10’50” – 22^Bolzan 25^Selva – rit.Casasola e Grillo
  • JUNIORES : 1.Nys (B) 2.Jente (B) a 9″ 3.Lillo (CH) a 1’10” 6.De Pretto a 2’01” 34.Daniel Cassol a 6’34” 47.Cristian Calligaro a 8’35” 50.Capra 53.Bryan Olivo a 10’52”
  • DONNE JUNIORES – 1^Pieterse (NL) 2^Onesti (F) a 28″ 3^Van Anrooij (NL) a 44″ – 12^Alice Papo a 4’43” – 13^Borghesi 18^Borello 19^Brufani 20^Bramati 22^Nicole Pesse a 7’31” 32^Fiorin

Leggi tutto “Calendario gare e risultati a Novembre”

Europei cross: com’è andata la DP66

SILVELLE DI TREBASELEGHE (Padova) – E’ stata una lunga giornata internazionale quella vissuta dai ragazzi e dalle ragazze della DP66 Giant Selle SMP impegnati sul campo di gara dei Campionati Europei della specialità – Bene Alice Papo che chiude 12^ tra le donne junior. Sara Casasola accusa ancora dolore e deve ritirarsi. Gli juniores Daniel Cassol, Kevin Pezzo Rosola e Bryan Olivo accusano l’emozione del grande evento. Under 23 : Davide Toneatti 31°, Luca Pescarmona 35°.

Alice Papo in azione agli Europei di Silvelle (foto R.Scanferla)

Leggi tutto “Europei cross: com’è andata la DP66”

“Roster” 2020 al completo per il CTF

18/03/18 – Treviso (Tv) – 103 Popolarissima – -nella foto: Mattia Bais, Massimo Orlandi e Davide Bais in fuga© Photors.it

Ultimi innesti per il Cycling Team Friuli 2020 che con gli inserimenti di altri due uomini di grande esperienza va a completare la propria rosa per la prossima stagione. Lo staff del presidente Roberto Bressan ha concluso l’accordo per l’approdo in terra friulana del bellunese Andrea Pietrobon e del trentino Martin Nessler. Entrambi dotati di ottime qualità in salita, approdano al Cycling Team Friuli da due esperienze importanti affrontate tra gli under 23 rispettivamente con la Zalf Euromobil Désirée Fior e la Casillo Maserati.

Questa la rosa 2020 del Cycling Team Friuli:
Confermati: Giovanni Aleotti, Davide Bais, Jacopo Cavicchioli, Matteo Donegà, Filippo Ferronato, Jonathan Milan e Gabriele Petrelli – Nuovi: Pietro Aimonetto, Elia Alessio, Riccardo Carretta, Andrea De Biasi, Martin Nessler, Andrea Pietrobon, Edoardo Sandri e Matteo Vettor
.

Leggi tutto ““Roster” 2020 al completo per il CTF”

Osoppo: l’allerta-meteo non ferma i crossisti

Nel freddo e dal fango del Parco del Rivellino emergono le donne: vincono Chiara Selva (cat. Master Women), Elisa Viezzi (Allieve), Bianca Perusin (Esordienti) – Nell’alto livello tecnico degli UOMINI OPEN vittoria di Cominelli, ma sono stati bravissimi Davide Toneatti (4° al traguardo) e l’intramontabile Marco Ponta (5°) – JUNIORES: vittoria di Pezzo Rosola , 4°il bujese Calligaro (KTM).

La vittoria di Chiara Selva (da Fb C.Selva / trevisomtb)

Sotto il diluvio emergono i crossisti puri. Grande festa per la Jam’s Bike Team Buja che ha organizzato la gara in collaborazione con l’ASD Romano Scotti nel ricordo di Jonathan Tabotta.

Leggi tutto “Osoppo: l’allerta-meteo non ferma i crossisti”

Casasola e Cominelli “volano” sulla sabbia

JESOLO (Venezia) – La tappa n°4 del Giro d’Italia Ciclocross (GIC) che si è disputata venerdì 1 novembre è stata incredibilmente molto partecipata, con numeri da record che hanno costretto gli organizzatori della DP 66 Giant SMP coadiuvati dalla Asd Romano Scotti a disporre di ben 10 anziché le 8 originariamente previste. Nella gara OPEN DONNE Sara Casasola ha scompaginato le carte in tavola, ribaltando il copione delle precedenti tappe: non si è visto in azione il “trio delle meraviglie” (con Gaia Realini e Silvia Persico) e la campionessa friulana fatto una gara tutta in solitaria giungendo a braccia al cielo sul traguardo della gara veneta precedendo la Realini (Vallerbike) e la Persico (Equilibrio MTB). 

La gara era anche diversa dalle altre – ha detto la Casasola che oltre a correre in bici studia matematica all’università di UdineC’era un bel pezzo da fare a piedi e sono riuscita subito a guadagnare qualcosina. Poi ho mantenuto, è stata una gara diversa dal solito. Il tratto in sabbia mi piaceva particolarmente, era duro e si sentirà sulle gambe nei prossimi giorni. Ora andiamo in casa a correre a Osoppo: lì vedremo cosa ci aspetta e daremo tutto come sempre. E se ci fosse fango non mi dispiacerebbe».

JUNIORES – Si è assistito alla meravigliosa cavalcata del ragazzo tedesco Marco Brenner (RSG Ansbach, Team BEACON) con madre italiana, che ha messo in fila tutti gli azzurri, avendo il suo punto forte sul tratto in spiaggia quello più tecnico: “Correre contro gli italiani è stato bello, in Germania non ci sono queste gare grandi, l’atmosfera del Giro mi è piaciuta tanto, c’era tanta gente, tanto calore”. Al 2°posto è giunto Filippo Agostinacchio (Bramati) che ha così festeggiato l’agognata maglia rosa. Completa il podio al 3°posto il bujese Cristian Calligaro (Ktm Alchemist Selle SMP Dama) mentre è rimasto ampiamente fuori dai giochi la maglia rosa uscente Daniel Cassol (DP 66) oggi solo 18° incappato in una giornata davvero “storta”.

Leggi tutto “Casasola e Cominelli “volano” sulla sabbia”

Jonathan Tabotta: memorial al Rivellino

OSOPPO (Udine) – Sta giungendo il secondo atto della “full immersion” nel nord d’Italia per il GIC (Giro d’Italia di Ciclocross) che, alla sua 11^edizione, vede in rapida successione l’appuntamento internazionale di Jesolo (venerdì 1 novembre) e Domenica 3 a Osoppo il 13°Memorial Tabotta, una classicissima del ciclocross italiano, quinta prova della Corsa Rosa. Si rinnova, dopo qualche anno, il legame di amicizia tra il Jam’s Bike Team Buja, che organizza la tappa, e l’ASD Romano Scotti, che assiste e coordina: il Memorial Tabotta già in passato (2011) ha fatto parte del calendario del Giro d’Italia Ciclocross, solida garanzia di qualità organizzativa e affidabilità

Si correrà in uno scenario inedito per la corsa, il Parco del Rivellino di Osoppo, non lontano da Buja, nella terra di produzione del pregiato prosciutto crudo di San Daniele e in un’area del Friuli Venezia Giulia particolarmente fertile per il ciclocross, che in questa zona vede da anni un continuo ricambio generazionale.

Leggi tutto “Jonathan Tabotta: memorial al Rivellino”

Colledani sfortunato alla “Kos Mtb Race”

Colledani in azione all’isola di Kos (da FB Bianchi Team Official)

Sfortunata trasferta nell’isola greca di Kos per il biker friulano Nadir Colledani, ultima gara in programma in questa lunga stagione agonistica, che ha dovuto ritirarsi durante la 2^frazione della “Kos Mtb Race”. In questa isola della Grecia, non tanto distante dalle coste turche, la competizione si stava disputando suddivisa in 4 tappe da giovedì 17 a domenica 20 e che avrebbe potuto portare a Colledani un punteggio utile alla scalata della classifica UCI.

Leggi tutto “Colledani sfortunato alla “Kos Mtb Race””

Poker d’assi a Berna in Coppa del Mondo

Sara Casasola e Davide Toneatti

CICLOCROSS – Ben quattro gli atleti del team di Daniele Pontoni saranno impegnati con i colori azzurri della selezione della Nazionale Italiana nella 1^prova di Coppa del Mondo in programma domenica a Berna (Svizzera). Si tratta di Daniel Cassol e Kevin Pezzo Rosola tra gli juniores, Sara Casasola in campo femminile e Davide Toneatti tra gli Under 23, che tornano a misurarsi in campo internazionale dopo l’esordio in Repubblica Ceca.

Leggi tutto “Poker d’assi a Berna in Coppa del Mondo”

Paties Montagner a San Marco di Ravenna

JUNIORES – Terza affermazione consecutiva per la Work Service Romagnano che con Eric Paties Montagner ha conquistato domenica 13 ottobre il traguardo di San Marco di Ravenna al termine di una gara che ha messo in evidenza lo spirito di gruppo della formazione diretta da Matteo Berti e Biagio Conte.

Arrivo: 1.Eric Paties Montagner (Work Service Romagnano) 2h26’17” – 45,5 km/h – 2.Sebastian Kajamini (Angelo Gomme) a 2″ – 3.Lorenzo Germani (Work Service Romagnano) – 4.Filippo Dignani -5.Michael Zecchin – 6.Flavio Cuppone – 7.Tommaso Gozzi – 8.Simone Mantovani – 9.Federico Bergianti – 10.Marco Cao

Leggi tutto “Paties Montagner a San Marco di Ravenna”