Gran Prix di Handbike Cividale/Aquileia – A Mossa la 2^Gorizia Enduro 4 Fun

Seid Lizde

LIzde in gara nella Gand-Wevelgem con la Nazionale E/U23 – Gare del Nord anche per la Cecchini e la Bartelloni

Domenica 26 Paralimpico: Gran Prix di Handbike, Cividale-Aquileia (UD)

Enduro:  2^Gorizia Enduro 4 Fun (Mossa – GO)

Mtb Amatori – 2°Trofeo Città di Cordenons – Parareit (PN)

Di seguito il Calendario gare e risultati del mese di MARZO 2017 : Leggi tutto “Gran Prix di Handbike Cividale/Aquileia – A Mossa la 2^Gorizia Enduro 4 Fun”

De Candido e la Gand-Wevelgem: “Un test per gli juniores”

Domenica 26 marzo la Gand-Wevelgem prova dell’UCI World Tour Elite, e le prove di Coppa delle Nazioni Juniores e Under 23.

La squadra JUNIORES sarà diretta dal Commissario Tecnico Rino De Candido, che alla vigilia di questa prima prova racconta: “Noi arriviamo alla Coppa delle Nazioni leggermente meno preparati rispetto alle altre selezioni, che corrono già da 3-4 domeniche. Ma sicuramente non ci interessa andar lì e fare risultato a tutti i costi, diciamo che viviamo questa prima prova come test per i ragazzi”. Gli atleti della categoria Juniores “dovranno calarsi in un contesto intenso e difficile e dovranno dare il meglio di loro. Andiamo in Belgio per fare esperienza, per far capire ai ragazzi il diverso sistema di corsa che c’è all’estero. Più avanti, quando individueremo i più pronti e talentuosi, sicuramente cercheremo piazzamenti importanti”. 

Cimolai vince la 1^tappa al Giro di Catalogna, 5^vittoria in carriera

Cimolai su Bouhanni allo sprint a Calella

20.3.2017 – CALELLA (Spagna) – Battendo allo sprint il forte velocista francese Bouhanni (la vittoria a Davide gli è stata annunciata dopo che la giuria aveva visionato il fotofinish) il ciclista di Vigonovo di Fontanafredda, professionista dal 2012, ha portato a 5 le vittorie nel personale palmares: “Non sapevo dove mi trovavo – ha detto dopo l’arrivo – Ho fatto la Milano-Sanremo, una corsa molto lunga e faticosa, e oggi mi sono sentito veramente bene nel finale. Voglio ringraziare tutta la mia squadra che è stata fantastica con me. Questa è la mia seconda vittoria qui in Catalogna (nel 2016 in maglia Lampre-Merida aveva vinto la 6^tappa, sul tedesco Arndt e il belga Van der Sande). Abbiamo già superato gli obiettivi di questa settimana, ora lavorerò per i miei compagni di squadra.” ARRIVO: 1. Davide Cimolai (FDJ) – 2.Nacer Bouhanni (Cofidis) – 3.Kristian Sbaragli (Dimension Data) – 4.Dion Smith (Wanty Groupe Gobert) – 5.André Greipel (Lotto Soudal) – 10°Enrico Gasparotto (Bahrain Merida) – (fonte: FDJ)

Alessandro De Marchi in gara al Giro di Catalogna

“Si tratta per me della prima partecipazione in questa gara, sono davvero impaziente. Il percorso sembra impegnativo e penso che la prova a cronometro sarà un significativo momento per la classifica generale. Il mio primo obiettivo sarà quello di dare il  mio meglio per aiutare i miei compagni di squadra poi in secondo luogo, sarò pronto a prendere qualsiasi opportunità che possa venire nel corso della mia gara e magari nelle tappe più difficili. Mi sento bene al rientro dalla Parigi-Nizza, mi piace correre in Spagna, quindi voglio godermi interamente questa gara.” (fonte: BMC)

Milano-Sanremo al polacco Kwiatkowski, d’un soffio su Sagan

La Classicissima Monumento Milano-Sanremo è stata vinta dal polacco Michal Kwiatkowski, d’un soffio sul campione del mondo lo slovacco Peter Sagan, terzo il francese Julian Alaphilippe. Battuti tutti i velocisti nel gruppo giunto a 5″. Il terzetto si è involato sul Poggio sotto la pressione di un fortissimo allungo di Sagan al quale ha tenuto subito la ruota Alaphilippe seguito da Kwiatkowski. Al termine della discesa il vantaggio è stato di 17″ sul gruppo di 50 ciclisti. Poi la lunga volata di un generoso Sagan sul quale è rinvenuto il polacco campione del mondo 2014. Lo sprint degli inseguitori è stato vinto da Kristoff, poi Gaviria, Demare, Degenkolb, Bouhanni, Viviani, Ewan. In questo gruppo anche Pellizotti (47°) e Gasparotto (53°). Subito dietro a 18″ è arrivato Cimolai che aveva lavorato in testa al gruppo nel “treno” FDJ, ma rimasto attardato a metà della salita al Poggio.

ARRIVO: 1 Michal Kwiatkowski, Polonia (Team Sky) Km. 291 – tempo 7h08’39” – 2.Peter Sagan, Slovacchia – 3.Julian Alaphilippe, Francia – 4.Alexander Kristoff, Norvegia a 5″ – 5.Fernando Gaviria Rendon, Colombia – 6.Arnaud Demare, Francia – 7.John Degenkolb, Germania – 8.Nacer Bouhanni, Francia – 9.Elia Viviani, Italia – 10.Caleb Ewan, Australia

Altimetria Milano-Sanremo 2017

 

Juniores del Fontanafredda pronti per la prima gara della stagione ciclistica 2017

Esordio al “Giro delle Conche” per i ciclisti del diesse Biasi che hanno ben lavorato nel corso dell’inverno

Gli Juniores 2017 della SC Fontanafredda

17.3.2017 – Fontanafredda (PN) Dopo una lunga e precisa preparazione sotto la preziosa guida del direttore sportivo Claudio Biasi, coadiuvato da Riccardo Ceschiat, domenica finalmente inizierà la stagione per i ciclisti della categoria juniores della Società Ciclistica Fontanafredda presieduta da Gilberto Pittarella. Claudio Biasi aggiurna sulle condizioni dei ragazzi: “Stanno abbastanza bene e il lavoro fatto durante questo ultimo periodo inizia a dare segni di una buona crescita. L’esordio è fissato per domenica 19 marzo al Giro delle Conche. Purtroppo un paio di infortuni accorsi a Marin e Consolaro non ci permetteranno di presentarci con la rosa completa. Ma la stagione è lunga e siamo pronti.” (fonte: comunicato stampa, G.Pittarella)

Amatori: a Adorgnano vincono i Tarlao, padre e figlio

12.03.2017 – ADORGANO DI TRICESIMO (UD) – Sono stati 162 i partenti per la classica di inizio anno, suddivisi in due fasce con Junior, Senior e Veterani nel primo, Gentlemen e Supergentlemen nel secondo. Nei primi due giri la media è stata ben oltre i 40 orari, al secondo passaggio gruppo allungatissimo. In seconda fascia si susseguono i tentativi di fuga prontamente ricuciti dal resto del plotone, fino al terzo giro quando la fuga buona si sgancia grazie all’azione di un drappello di corridori e la ruota veloce e vincente è quella di Riccardo Tarlao. Nel drappello 1^fascia lo spunto vincente è quello di Andrea Tarlao, figlio di Riccardo, che anticipa il gruppo relegando l’iridato Agostini. a vittoria del Team austriaco Arbo Asko di Thomas Whestermayer. Nutrita come di consueto la schiera di corridori stranieri, impreziosita da alcuni atleti austriaci e serbi questi ultimi in forza al Partizan di Belgrado. (fonte: csain fvg, Piva)

Elena Cecchini 2^ alla Ronde van Drenthe

L’azione decisiva è stata lanciata proprio da Elena Cecchini a 20 km. dall’arrivo

Arrivo: 1^Amalie Dideriksen, Danimarca (Boels Dolmans) , 2^Elena Cecchini, Italia (Canyon SRAM Racing) , 3^Lucinda Brand, Olanda (Sunweb Women) , 4^Elisa Longo Borghini, Italia (Wiggle High5) a 2” , 5^Annemiek Van Vleuten, Olanda (Orica Scott Women) a 7”

L’arrivo alla Ronde van Drenthe

HOOGEVEEN (Olanda) – Nello sprint per la vittoria alla Ronde van Drenthe, seconda prova dell’UCI Women’s WorldTour. si sono presentate in quattro e la campionessa iridata è riuscita ad avere la meglio della campionessa d’Italia Elena Cecchini (Canyon SRAM). In questo modo la campionessa del mondo Amalie Dideriksen ha festeggiato la sua prima vittoria in maglia iridata oggi in Olanda. Leggi tutto “Elena Cecchini 2^ alla Ronde van Drenthe”

Un grande Pozzetto vince la Granfondo Laigueglia Alè

Federico Pozzetto

Il triestino Federico Pozzetto ha trionfato il 26 febbraio scorso alla Granfondo Laigueglia Alè davanti a Tommaso Elettrico e Paolo Castelnovo. Un finale di gara reso spumeggiante dai tre corridori giunti sul podio. A decretare il vincitore sono state le dure rampe dell’arrivo di Colla Micheri. Ottimo il quarto posto di Christian Barchi.

De Marchi con Sepulveda all’attacco nella 6^tappa della Parigi-Nizza

Parigi-Nizza la fuga con De Marchi (a destra) alla 3^tappa

10.03.2017 – A 40 km. dal traguardo una fuga di otto corridori, tra cui il friulano De Marchi, impegnava seriamente il gruppo per il ricongiungimento, Ma il guadagno era di ben 5 minuti e c’è voluto il lavoro del Team Sky per iniziare a diminuire il vantaggio. Leggi tutto “De Marchi con Sepulveda all’attacco nella 6^tappa della Parigi-Nizza”

Palmanova Bike Marathon a Zannier-De Polo

Per la prima volta si è corsa in team formati da coppie di atleti

Bastioni Bike Palmanova (dal sito ufficiale)

5.3.2017 – Nonostante le condizioni meteo sfavorevoli sono stati oltre 400 gli atleti che si sono iscritti ed hanno sfidato le insidie del tracciato. Numero che fanno ben sperare in viste delle prossime gare del 4 Seasons MTB Tour e Trofeo Marathon Sportler di cui la gara faceva parte. L’assoluta del percorso Marathon da circa 55km è andata alla coppia Zannier – De Polo che hanno chiuso la gara in 2h30’. Leggi tutto “Palmanova Bike Marathon a Zannier-De Polo”