Olimpiadi – Luca Braidot splendido 7° posto nel cross country

Il ciclista di Mossa (Gorizia) è stato autore di una gara bellissima, ma ha sofferto di crampi, ha chiuso la gara al vertice dei partecipanti  Doppia foratura e ritiro per Fontana, magro destino anche per Sagan costretto al ritiro.

Olimpiadi Rio 2016 simbolo ufficialeARRIVO: 1. Nino Schurter (Svizzera) – 2. Jaroslav Kulhavy (Rep. Ceca) a 50″ – 3. Carlos Coloma Nicolas (Spagna) a 1’23” – 4. Maxime Marotte (Francia) a 1’33” – 5. Jhonnatan Botero Villegas (Colombia) a 2’16” – 6. Mathias Fluckinger (Svizzera) a 2’24” – 7. Luca Braidot (Italia) a 2’57”

21 agosto – Il nuovo campione olimpico a poco più di un giro dalla conclusione lascia la compagnia di Kulhavy e va a raccogliere una vittoria quanto mai meritata, per quanto visto in gara e per quanto fatto in questi anni.

Continua:  more


Con Jan Petelin c’è aria triestina al Tour de l’Avenir

Jan Petelin con Bernard Hinault

Jan Petelin con Bernard Hinault

20 Agosto – E’ partito oggi in Francia il Tour de l’Avenir, classica gara a tappe per i “puri”, come dire il Giro di Francia riservato ai dilettanti. L’italiano Albanese ha vinto allo sprint e veste la maglia di capoclassifica. Come già abbiamo scritto, in maglia azzurra corre il friulano Matteo Fabbro (Cycling Team Friuli) mentre con la maglia del Lussemburgo (Team Differdange) c’è il triestino Jan Petelin, che all’Avenir ha già coronato un suo sogno, quello di fare la foto con il suo idolo, Bernard Hinault.

Continua:  more


Le gare del weekend

TRAMONTI DI SOPRA arrivo precedente edizione

TRAMONTI DI SOPRA arrivo precedente edizione

Luca Braidot in gara alle Olimpiadi di Rio – Juniores: Tramonti di Sopra vestirà il nuovo Campione Regionale Juniores – Mtb a Polcenigo: Troi Trek tra le malghe – Amatori a Torre di Pordenone, Cicloturisti a Gradisca d’Isonzo, Giovanissimi a San Daniele

Continua: more


Tour de l’Avenir : chiamata in maglia azzurra per Matteo Fabbro

Matteo Fabbro (foto C.T.F.)

Matteo Fabbro
(foto C.T.F.)

Il Coordinatore delle Squadre Nazionali Maschili Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Marino Amadori, ha convocato per partecipare al 53° Tour de l’Avenir, ultima prova di Coppa delle Nazioni UCI Under 23 in programma dal 20 al 27 agosto, i seguenti atleti: Vincenzo Albanese Hopplà Petroli Firenze – Giovanni Carboni Unieuro Wilier Trevigiani – Simone Consonni Team Colpack – Matteo Fabbro Cycling Team Friuli – Filippo Ganna Team Colpack – Edward Ravasi Team Colpack – La squadra sarà diretta dal Commissario Tecnico Marino Amadori.


Bobbo e Vendrame: a Ferragosto i vincitori parlano veneto

A salvare la faccia dei ciclisti regionali ci pensa Di Bernardo (Ceresetto) 2° nella categoria Allievi, 5°Luca Salvador (Caneva)

15 AgostoJuniores – RIVIGNANO (UD) 55°Circuito dello Stella – ARRIVO: 1°Riccardo Bobbo (B.go Molino Rin.Ormelle) km.112 – 44,3 km/h – 2°Gabriele Baggio (Pressix P3 Mito Sport) – 3°Matteo Zandomeneghi (Northwave) – 4°leonardo Marchiori (B.go Molino Rin.Ormelle) a 2″ – 5°Stefano Lira (Industrial Forniture Moro)

Allievi – RIVIGNANO (UD) 8°GP Unione dei Comuni – ARRIVO: 1°Andrea Vendrame (banca della Marca Orogildo Orsago) km.80 – 2°Nicolò Di Bernardo (Libertas Ceresetto Pratic Danieli) – 3°Marco Codemo (Valcavasia Junior Team) – 4°Ziga Jancar (Radenska) – 5°Luca Salvador (Gottardo Giochi Caneva)


DONNE – Arzene: Memorial Zilli a Rasa Leyvite, la Balsamo 1^ junior

7 Agosto – ARZENE (PN) Giro della Provincia di Pordenone – ARRIVO ELITE: 1^Rasa Leyvite (Aromitalia-Vaiano-Fondriest) km.80 media 40,050 km/h – 2^Irene Bitto (Top Girls-Fassa Bortolo) – 3^Simona Bortolotti (Bepink) – 4^Elena Franchi (Aromitalia-Vaiano-Fondriest) – 5^Lija Laizane (idem) – ARRIVO JUNIOR: 1^Elisa Balsamo (Valcar Pbm) – 2^Martina Fidanza (Eurotarget-Still bike) – 3^Laura Tomasi (Willier Breganze) – 4^Allegra Maria Arzuffi (Vecchia Fontana)di diversa provenienza europea

Sprint finale per le prime cinque elite in fuga all’ultimo giro, in una gara alla quale hanno partecipato più di un centinaio di atlete di diversa provenienza europea. La vincitrice era stata campionessa europea under 23 su strada nel 2008. Sara Casasola (DP66) si è laureata Campionessa regionale donne junior.


E/U23 – Rocchi nel Trofeo Città di Conegliano, De Marchi (Mattia) è 3°

13 agosto – SCOMIGO DI CONEGLIANO (TV) Trofeo Città di Conegliano – ARRIVO: 1. Nicolò Rocchi (Zalf Euromobil Désirée Fior) Km.136, media 40,0 km/h – 2. Cristian Raileanu (Gaiaplast Bibanese) – 3. Mattia De Marchi (Cycling Team Friuli) – 4. Emanuele Favero (F. Coppi Gazzera Videa) – 5. Gianluca Milani (Zalf Euromobil Désirée Fior) a 3″

A Conegliano si conferma un buon traguardo per la Zalf che ha festeggiato la 19^ affermazione stagionale grazie allo spunto vincente del veneziano Nicolò Rocchi, classe 1991, alla sua seconda vittoria stagionale. Sull’erta finale ha regolato il campione moldavo Raileanu e un altro veneziano, Mattia De Marchi del Cycling Team Friuli, e il padovano Favero della Fausto Coppi Gazzera. Un successo netto e straordinario per Rocchi che conferma di vivere il proprio momento migliore nel mese di agosto che già nel 2015 gli aveva regalato le soddisfazioni più grandi. (fonte fci)

 


JUNIORES – Il Trofeo Roberto Toffoletti a Tarozzi, 3°Di Benedetto

7 agosto – Buttrio – ARRIVO:  1. Manuele Tarozzi (Italia Nuova) – 2. Tadej Pogacar (Radenska) – 3. Stefano Di Benedetto (Danieli 1914) – 4. Andrea Innocenti (Team Franco Ballerini) – 5. Mattia Bevilacqua (Team Franco Ballerini)


OLIMPIADI – Bronzo alla Longo Borghini, vince la Van Der Breggen

Cecchini impegnata nella corsa in linea

Cecchini impegnata nella corsa in linea

7 agosto – ARRIVO: 1^ Anna Van Der Breggen (Olanda) – 2^ Emma Johansson (Svezia) – 3^ Elisa Longo Borghini (Italia) – 4^ Mara Abbott (Usa) a 4″ – 5^ Elizabeth Armitstead (Gran Bretagna) a 20” – 14^Tatiana Guderzo (Italia) – 20^ Elena Cecchini (Italia) – 42^Giorgia Bronzini (Italia)

Anche qui, come nella gara maschile, sprint finale “a tre” dove a spuntarla oggi è stata l’olandese Van Der Breggen. Splendida terza è la piemontese Longo Borghini. 

Bella azione della friulana Cecchini prima della salita finale. A 33 km. dalla conclusione, in pianura, Elena Cecchini si era avvantaggiata con la Vos (Olanda), la Ferrand-Prévot (Francia), la Jasinska (Polonia), la Elvin (Australia), la Vekemans (Belgio) e la Worrack (Germania), raggiungendo oltre 40” di vantaggio sul gruppo. All’inizio della salita le 7 attaccanti avevano 1’20” sul gruppo, ma il gruppo si rifaceva sotto e a questo punto la Cecchini lungo la salita cercava di mantenersi con le prime. Di lì a poco però cede assieme alla francese Ferrand-Prevot. Nel gruppetto di testa rimane la Longo Borghini che poi va a disputarsi la parte finale della corsa olimpica terminando al 3° posto: medaglia di bronzo.


JUNIORES – Il veneto Mozzato sprinta a Ravascletto nel GP Danieli Officine

MOZZATO a Buttrio

MOZZATO a Buttrio

ARRIVO: 1. Luca Mozzato (Contri Autozai TTNK Sport) – 2. Mattia Bevilacqua (Team Franco Ballerini) – 3. Mattia Consolaro (Sc Fontanafredda) – 4. Filippo Zana (Contri Autozai TTNK Sport) – 5. Francesco Boaga (Northwave)

6 agosto – Buttrio (UD) – Torna ad assaporare il gusto del successo il veneto Luca Mozzato della Contri Autozai TTNK Sport che a Buttrio, in provincia di Udine, ha vinto il 1° Gran Premio Danieli Officine Meccaniche, gara nazionale per la categoria Juniores. Il vicentino ha superato il campione italiano Mattia Bevilacqua del Team Franco Ballerini, che è ancora alla ricerca del primo successo in maglia tricolore, e terzo Mattia Consolaro della Sc Fontanafredda. more


Contatore

L’uso dello smartphone per escursionismo

percorsi













































Recent Post

contatore

  • 48697Totale visitatori:
  • 2983Visitatori per mese:
  • 93Visitatori per giorno:
  • 0Utenti attualmente in linea:
  • 2 aprile 201501/04/15: