Calligaro e Cusin nel fango di Salvatoronda

Ciclocrossdomenica 11 – SALVATORONDA (Treviso) – Più di 340 atleti hanno partecipato al Trofeo Madonna della Salute 3^ tappa del Trofeo Triveneto di ciclocross valevole come campionato provinciale di Treviso. Il tracciato di gara, completamente pianeggiante, è stato reso particolarmente insidioso dal fango che si è creato dopo la leggera pioggia caduta durante la mattina. Ottima performance dello juniores Michele Chiandussi che vince sabato 10 in Slovenia (3°Park Seventeen Ciklokros Crne Njive) e conclude al 2°posto domenica a Salvatoronda.

Chiandussi nel cross in Slovenia

Leggi tutto “Calligaro e Cusin nel fango di Salvatoronda”

Premiazioni campioni provinciali Fci Udine

Sabato 3 novembre nella Sala conferenze di Udine Mercati sono stati premiati  gli atleti che si sono distinti nella stagione agonistica 2018 in occasione delle prove designate come Campionato Provinciale. I premiati sono stati : DONNA ESORDIENTI Elettra Candoni (Team Spercenigo Friuli) – DONNA ALLIEVA Elisa Rumac (Jam’s Bike Team Buja) – DONNA JUNIOR Asia Zontone (idem) – ESORDIENTE 1°ANNO Matteo De Monte (Lib.Ceresetto Pratic Danieli) – Marco Di Bernardo (idem) – ALLIEVI Alessandro Malisan (Pedale Manzanese) – JUNIORES Marco Frigo (Danieli 1914 Cycling Team T85) – UNDER 23 Mattia Bais (Cycling Team Friuli).

Le premiazioni sono avvenute con la regia del Presidente Fci di Udine Domenico De Filippo, alla presenza dell’assessore allo sport del Comune di Udine Paolo Pizzocaro, del Consigliere nazionale della Federciclismo Bruno Battistella, il delegato CONI Provinciale Alessandro Talotti, il tecnico Nazionale cat. juniores Rino De Candido.

Leggi tutto “Premiazioni campioni provinciali Fci Udine”

In rosa Casasola, Toneatti e Simeoni

Tappa laziale del Giro d’Italia di ciclocross – Incetta per il team di Pontoni

domenica 11 – Ferentino (Frosinone) – JUNIORES UOMINI – Il poker è servito per Davide Toneatti, l’unico tra gli agonisti ad aver centrato 4 successi di fila al Giro d’Italia Ciclocross. Il friulano della DP 66 questa volta non ha dominato la gara sin da subito, anche perché sue spalle il duo della Merida Italia Team formato da Luca Pescarmona (poi 2°) e Samuele Leone (3°) gli ha dato filo da torcere su ogni curva. Ed è proprio in una delle ultime curve fangose che il pupillo di Daniele Pontoni ha sferrato l’attacco decisivo che gli ha permesso di gioire sul traguardo. Elevatissimo il livello tecnico in una categoria che promette fuoco e fiamme per il futuro.

Sara Casasola

DONNE OPEN – Torna a gioire Sara Casasola (DP 66) che si dimostra la più pronta ad affrontare il duro fango di Ferentino, pedalando con una grinta e un colpo di pedale che quasi non lasciavano tradire le difficoltà del tracciato. Sempre più solida la sua maglia rosa, mentre brilla ancor più il bianco della leader delle giovani Gaia Realini (Vallerbike), un colore che è riuscito a frsi notare, retorica a parte, anche nel fango. La giovanissima abruzzese (non ha ancora 17 anni) ha staccato la vincitrice uscente del Giro d’Italia Ciclocross Alessia Bulleri (Merida Italia Team) dimostrando che ha tanta grinta da vendere.

MASTER DONNE – Vittoria pure per la sacilese Elis Simeoni (Sacilese Euro 90P3) campionessa italiana e maglia rosa in carica. Seconda Sabrina Di Lorenzo, terza Sara Battenti. Leggi tutto “In rosa Casasola, Toneatti e Simeoni”

Alan Marangoni, una “favola” a Okinawa

All’ultima gara prima del ritiro dalle corse vince il Tour of Okinawa, unica vittoria di una lunga carriera da professionista – Nel 2008 vinse la Alesso-Pontebba, 5^e ultima tappa del Giro della Regione Friuli Venezia Giulia (2°Alessandro De Marchi) 

domenica 11 – OKINAWA (Giappone) Non c’è modo migliore della vittoria per chiudere una una carriera di assoluto livello: Alan Marangoni trionfa al Tour de Okinawa, nell’ultima gara corsa da professionista e raggiungendo così quel traguardo che aveva sempre rincorso. Dopo 11 anni di grande ciclismo, 2 dei quali corsi con la maglia del team , chiude la sua carriera da ciclista-professionista con una vittoria frutto del sacrificio, della determinazione e della professionalità che lo hanno sempre contraddistinto. “Credevo che certi finali esistessero solo nelle favole, invece…Senza parole, solo un mare di emozioni dentro al cuore.” 

Alan Marangoni a Okinawa (Image credits Nippo ViniFantini/Sonoko Tanaka & ©Midori Shimizu)

Cimolai alla Israel Cycling Academy

La Israel Cycling Academy ha pubblicato ieri sulla propria pagina ufficiale di facebook l’annuncio secondo il quale il pordenonese Davide Cimolai approda alla compagine nel 2019. La foto è qui riportata dalla pagina stessa. Cimolai aveva corso con la francese Groupama-FDJ ed è noto che al Campionato Europeo con la Nazionale Italiana aveva fornito un fondamentale aiuto durante la fuga decisiva e in dirittura d’arrivo per Matteo Trentin che ha vinto il titolo continentale.

Leggi tutto “Cimolai alla Israel Cycling Academy”

La Zontone e Fontana nel cross di Schio

Bergagna (Jam’s Bike Team Buja) è 2° tra gli JUNIORES – Olivo (Bannia) 2° negli ALLIEVI 2°ANNO – Il Giovanissimo Ursella (Jam’s Bike) vince in G6M – Nelle categorie MASTER vittorie della Simeoni (Sacilese) e Giuseppin (Casarsa)

domenica 4 Ciclocross – SCHIO (Vi) Buona la prova dei corridori del gruppo ciclistico DP66 di Daniele Pontoni nella tappa del Trofeo Triveneto, dove non si è fatta attendere la prima vittoria di Filippo Fontana per la categoria OPEN, prova del Trofeo Triveneto di ciclocross. Tra le donne juniores splendida vittoria per Asia Zontone che alza così ancora le braccia al cielo e nelle donne open buona l’ottava posizione di Elena Leonardi.

Al suo rientro alle corse, Fontana, già tre volte campione italiano di ciclocross (allievi e due volte juniores) ha subito vinto alla grande, battendo fior di campioni con moltissima esperienza in più del diciottenne corridore di Fregona. Filippo Fontana, dopo una intensa attività di ciclocross e mtb (è campione europeo di Team Relay) e al passaggio di categoria dagli juniores agli under23, sale già sul grandino più alto del podio. Ancora una giornata di stop per il bujese Matteo Vidoni (DP66), vincitore a Cles, che risulta nella lista dei “non partiti”.

Asia Zontone

Leggi tutto “La Zontone e Fontana nel cross di Schio”

In Veneto il Mondiale Giornalisti 2019

Presentata a Treviso la 20^edizione dei Wpcc – Le gare si disputeranno dal 12 al 15 settembre 2019 fra Treviso, Bassano del Grappa e Marostica

Si chiamano World Press Cycling Championship, è la denominazione internazionale (WPCC) adottata per i campionati mondiali riservati ai giornalisti. Da quasi due decenni il WPCC assegna le maglie iridate per il mondo dei media e l’appuntamento per la prossima edizione sarà sulle strade del Veneto. E’ una manifestazione originale in grado di attirare la partecipazione di decine di giornalisti, pronti a sfidarsi in tre gare: cronometro e sprint individuale, e poi la prova in linea.

Leggi tutto “In Veneto il Mondiale Giornalisti 2019”

A Buja ciclocross Memorial Jonathan Tabotta

giovedì 1 novembre – BUJA (Ud) XII° Memorial Jonathan Tabotta, Campionato Regionale FVGCiclocross sotto l’acqua in memoria del giovane bujese Jonathan Tabotta morto a 23 anni, nell’ottobre del 2006, causa un inguaribile tumore. Ciclista sin dalla categoria dei giovanissimi aveva iniziato a correre in bicicletta a 16 anni. Bella la vittoria su strada nella Udine-Subit, allievo, nel 1999, nello stesso anno 3° al campionato tricolore nel ciclocross. in questa specialità sapeva esprimersi al meglio, sino al 2001 molte le sue vittorie, fu campione triveneto e regionale. Nel 2006 il giovane Jonathan era iscritto alla facoltà di medicina a Trieste, stava preparendo la tesi proprio sul cancro e sosteneva le sedute di chemioterapia.

Oggi la gara Open si è gareggiata con un terreno molto fangoso ma in quel frangente quasi priva di pioggia. Nella prima parte di gara un trio allungava: Ponta, Ceolin e Fontana. Poi la regolarità e l’esperienza del 32enne ex-azzurro ha prevalso e Ponta se ne è andato via da solo. Per lui la prima vittoria stagionale. Da sottolineare comunque la buona gara del veneto Ceolin, già classificatosi a Lignano, e il rientro alle gare dell’under Fontana. Assenza invece obbligata per il bujese Matteo Vidoni.

Conferma dell’azzurro Davide Toneatti nella gara JUNIORES, secondo il bujese Bergagna, portacolori della società organizzatrice di questo ciclocross, la Jam’s Bike Team Buja.

Assieme a “Giove pluvio” sono piovute anche maglie regionali. Ovvero quelle di Gaia Santin, per la categoria esordienti, giunta seconda al traguardo, Alice Papo che vince tra le allieve sia la gara che la maglia di campionessa regionale friulana. Al rientro alle corse anche Filippo Fontana da quest’anno tra gli under 23. Subito un terzo posto per lui e la maglia di campione regionale friulano. Anche per Asia Zontone arriva la maglia di campionessa regionale mentre sempre da tra gli under23 l’ottavo posto di Alberto Cudicio.

Marco Ponta

Seguono le classifiche di categoria.

Leggi tutto “A Buja ciclocross Memorial Jonathan Tabotta”

Europei: Casasola e Toneatti in azzurro

Campionati Europei di Ciclocross a s-Hertogenbosch (Olanda)

Simone Cusin è 5° in cat. master 35-39 – Sara Casasola 7^ tra le donne under 23 – Davide Toneatti è 22° cat. juniores

Sabato 3

MASTER 35-39: Simone Cusin  (Team Sanvitese) anno 1984 , tempo 53′ , a 1’18” dal vincitore 1°Ondrej Zeleny (Cze) 1982 , 51’42” – 2.Nicky David (BEL) 1982, a 19″ – 3.Daan Bongers (NED) 1984 , 4.Benjamin Kuchta (GER) 1982 , a 1’21”

Domenica 4

JUNIORES 22°Davide Toneatti (Italia / DP66) tempo 47’22” , ritardo 2’29” dal 1°Pim Ronhaar (Olanda) – 2.Witse Meeussen (Belgio) a 14″ – 3°Thibau Nys (Belgio) a 21″

DONNE UNDER 23 : 7^Sara Casasola (Italia / DP66) tempo 42’26” , distacco 1’55” dalla 1^Ceylin Del Carmen Alvaredo (Olanda) – 2^Inge Van der Haijden (Olanda) a 22″ – 3^Fleur Nagengast (Olanda) a 1’02”

Di seguito l’elenco ufficiale degli atleti convocati dal Coordinatore Squadre Nazionali Davide Cassani, su indicazione del Commissario Tecnico Scotti Fausti.

 

Leggi tutto “Europei: Casasola e Toneatti in azzurro”